Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Allieva del Cnos-Fap di Savigliano seconda al "Premio Pasticceria Giovani"

SAVIGLIANO

  • Foto
  • Foto
Condividi FB

Quindici ragazzi tra i 17 e i 19 anni provenienti da tutta Italia si sono sfidati a Torino, presso l’Ipsoa Colombatto, nella prima edizione del “Premio Pasticceria Giovani”, un concorso nazionale di cioccolateria riservato agli studenti delle scuole di settore.
 
Si è classificata seconda Valentina Chiabrando di Verzuolo, in provincia di Cuneo, allieva dell'ultimo anno del centro di formazione Cnos-Fap "Aldo Sordella" di Savigliano.
 
La gara prevedeva la realizzazione, in un tempo limite di 4 ore, di una torta con base di pastasfoglia e la decorazione di una colomba utilizzando il contenuto di una “mystery box”. 
 
Valentina ha presentato una pastasfoglia con granella di paste di meliga macinate, una mousse di cioccolato al latte e una crema pasticcera alle mele, il tutto stratificato a comporre il dolce. Ha decorato la pastasfoglia con un cestino di caramello e un triangolo di cioccolato con semisfere di crema alla mela.
 
Per guarnire la colomba con il contenuto della “mistery box”, invece, si è servita della pasta di zucchero, aggiungendo come tocco finale dei fiori di glassa e la scritta "Buona Pasqua" su una targhetta di cioccolato.
 
Oltre alla soddisfazione della presentazione e del risultato riconosciuto da una giuria di tecnici, Valentina ha vinto uno stage di una settimana, completamente spesato, presso la pasticceria Fiasconaro di Castelbuono, dove potrà imparare in modo stimolante e creativo ad avere una preparazione artistica ancora migliore.

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS