Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

A Villanova Mondovì è tutto pronto per “Muu”: lunedì 17 l'atteso evento della festa secolare

MONDOVì

  • Foto
  • Foto
Condividi FB

Tre, due, uno: via! Oggi è il gran giorno dell'apertura degli eventi che introdurranno la “Festa dell'Addolorata”, tradizione secolare che, anche quest'anno, brilla nel calendario degli eventi del Comune di Villanova Mondovì.

Sette giorni di festa per l'intera comunità, un vero e proprio crescendo in vista dell'appuntamento centrale: la rassegna zootecnica “MUU”, in programma lunedì 17 settembre. 

Giunta alla 31a edizione, la mostra espositiva in piazza della Rimembranza si proporrà come evento clou della “Festa dell'Addolorata”, abbinata come da tradizione alla fiera mercatale. Non solo valenza commerciale, ma soprattutto occasione per valorizzare le produzioni bovine di tutto il territorio monregalese. Sono, infatti, numerosi gli allevatori di bestiame che, in queste ultime giornate estive, abbandonano gli alpeggi in favore dei ricoveri di pianura, un cammino che, da oltre trent'anni, fa tappa a Villanova Mondovì per una giornata di festa e di incontro. Oltre cento i capi di bestiame provenienti da tutta la “Granda”, che si contenderanno l’ambito titolo di “vacca regina”, oltre ad una lunga lista di premi che daranno risalto all'unicità della razza nostrana: la “fassona” piemontese, caratterizzata dalla presenza di un’ipertrofia muscolare della coscia detta anche “doppia coscia”. 

«Abbiamo brillantemente superato il trentennale della mostra zootecnica - dichiara il vicesindaco di Villanova Mondovì, Michele Pianetta, delegato alle Manifestazioni - rispettando la tradizione ed inserendo elementi di novità. “MUU” rappresenta, oggi, un momento di incontro tra allevatori e mass media, rendendo i consumatori finali sempre più consapevoli delle caratteristiche uniche dei prodotti provenienti dalle nostre vallate. Un forte legame con il territorio che si deve, poi, tradurre anche in ritorno economico, ben evidente in questa manifestazione». 

Saranno numerosi gli appuntamenti della giornata di lunedì 17 settembre, a partire dalla possibilità di degustare la tradizionale minestra di trippe proposta dalla Confraternita della Trippa e della Rustìa sin dall'alba. Alle ore 11.30, in piazza della Rimembranza, la presentazione del “Leporello” dal titolo “C'era una volta... nella grotta dei Dossi”, un albo illustrato dedicato alla scoperta del sito carsico del Monte Calvario. Arricchita dalle illustrazioni dal villanovese Marco Somà, la pubblicazione verrà distribuita a tutti i ragazzi della scuola primaria di primo grado, grazie al fondamentale contributo della Fondazione CRC.

Nel pomeriggio, poi, spazio alla seconda edizione del “Memorial Giorgio Boetti”, in programma dalle ore 15.30 presso lo sferisterio comunale di Madonna del Pasco. In serata, l'incontro formativo organizzato dalla Condotta Slow Food del Monregalese: “Gli orti Slow Food, dall'idea di Davide in poi”. Sul palco del teatro civico “Federico Garelli” gli insegnanti che, da tre anni, seguono il progetto “Orti in Condotta”: «Non tutti sanno che l'ambizioso progetto degli orti nelle scuole - dichiara Andrea Blangetti, fiduciario della Condotta Slow Food del Monregalese e consigliere nazionale della “chiocciola” fondata da“Carlin” Petrini - ha avuto i suoi natali qui, grazie all'idea di Davide Ghirardi. Oggi, 14 anni dopo quell'intuizione, sono sorti più di 500 orti sul territorio nazionale e altri migliaia nel resto del mondo. Il successo dell’iniziativa si deve al fatto che l'orto non è un luogo definito dove germogliano “solo” semi, ma uno spazio più ampio dove crescono idee, culture, alleanze e un modo più consapevole per muoversi nella e sulla Terra». 

Come anticipato, la giornata di lunedì 17 sarà il punto di arrivo di numerosi appuntamenti, inaugurati ufficialmente oggi, lunedì 10 settembre, grazie all'iniziativa “Sport in Piazza”, seguita, nella serata di mercoledì 12 settembre, dal concerto della Corale Villanovese, in programma al teatro civico “Garelli”. La “Festa dell'Addolorata” è stata inaugurata giovedì 13 settembre con “EraOra”, la serata dedicata ai diciottenni, di scena nell’area commerciale dell’Annunziata, e proseguie venerdì 14 settembre con “MangiarVicino” presso il cortile del Municipio, con il successivo concerto “Fandango - Ligabue Tribute Band” in piazza San Lorenzo. Sullo stesso palcoscenico, alle ore 21.15 di sabato, il concerto dei “Castadiva”. Ricco e variegato anche il programma di domenica, avviato dall'apertura della mostra “L'Ostensorio Meraviglioso” nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo, mostra che proseguirà anche l’indomani, lunedì 17 settembre.

Alle ore 12 di domenica, poi, l'inaugurazione dell’aiuola “Dona sangue, dona vita”, ubicata tra corso Marconi e via Roccaforte e concessa dall’Amministrazione comunale ai donatori di sangue dell’Avas-Fidas Monregalese. Dalle ore 15, festa degli “Orti in Condotta” in corso Marconi e nel parco Orsi, mentre alle ore 15.30 sarà la volta dei “The Jackpot Band” in concerto. Alle ore 17.30, al Palasport “Tomatis”, al via il Memorial “Vincenzo Tomatis” di pallavolo, che vedrà protagoniste le squadre del Vbc Mondovì e del Lupi Santa Croce, entrambe impegnate nel campionato di serie A2 maschile (girone bianco). Durante l'incontro, presentazione ufficiale di tutte le squadre del settore giovanile del Villanova Volley, oltre alle formazioni che prenderanno parte ai campionati di serie D (maschile e femminile). In serata, processione mariana “aux-flambeaux” dedicata a Maria Santissima Addolorata nelle vie del centro storico con, al termine, in piazza San Lorenzo, il tradizionale concerto della Filarmonica Villanovese. 

Per il programma completo dell’evento, è disponibile il sito internet del Comune di Villanova Mondovì (www.comune.villanova-mondovi.cn.it); maggiori informazioni ed aggiornamenti in tempo reale anche sulla pagina Facebook “Villanova Mondovì Turismo e Manifestazioni” e sul profilo Instagram “Villanova Mondovì Official”. 

 

 

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS