Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Lettera ai candidati sindaci della Granda: "Che ne pensate dell'acqua pubblica?"

CUNEO

Foto
Condividi FB

Riceviamo dal Comitato cuneese Acqua Bene Comune: "Domenica 11 giugno 2017, esattamente sei anni dopo il referendum per l'acqua pubblica, in Italia si terrà una importante tornata elettorale amministrativa. Anche in provincia di Cuneo si andrà a votare in diversi comuni: tra questi le città di Cuneo, Mondovì e Savigliano.

È proprio ai candidati sindaci di questi tre importanti centri che ci siamo rivolti con una lettera per chiedere che rendano pubblica la loro posizione sulla situazione provinciale della gestione dell'acqua della quale i tre eletti saranno determinanti decisori.

La lettera che è visionabile al link http://bit.ly/2r6LNmP, richiama i candidati alle responsabilità che avranno su questo argomento nel portare a compimento la volontà espressa da oltre il 90% di quel 60% di loro cittadini che allora si recarono al voto.

Come è noto, i sindaci della provincia di Cuneo, riuniti in assemblea generale il 2 luglio 2015, decisero di onorare questo impegno dando il compito alla Conferenza dei Rappresentanti degli Enti Locali di ATO4 Cuneese di redigere e mettere in atto un cronoprogramma che portasse alla costituzione di un unico gestore pubblico entro la fine del 2017.

Nonostante da allora siano trascorsi quasi due anni e diversi passi in avanti siano stati compiuti, ad oggi non è dato sapere lo stato di avanzamento del progetto e pare difficile il rispetto dei tempi. Il Comitato cuneese Acqua Bene Comune, con questa azione, intende assolvere al suo fondamentale compito di trasparenza ed informazione per fare in modo che i cittadini che si recheranno al voto possano compiere scelte ragionate e coerenti.

Il nostro impegno è fin da ora quello di rendere pubbliche le risposte che riceveremo e di renderci disponibili a confronti che i cittadini e/o i candidati vorranno organizzare".

 

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS