Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Da Caporetto alla Vittoria cent'anni dopo: la Grande Guerra oggi a Saluzzo

SALUZZO

Foto
Condividi FB

Nel suo centenario, la ritirata dall'Isonzo al Piave (24 ottobre 1917-8 novembre 1917) da molti viene ancora narrata come “disfatta”, da imputare ai “generali”, a cominciare da Luigi Cadorna, Comandante Supremo.

Ma andò davvero così? Se ne parla, documenti alla mano, nel convegno “Da Caporetto alla Vittoria” in programma alla Cassa di Risparmio di Saluzzo (c.so Italia 86) giovedì 26 ottobre dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19, organizzato dalla Associazione di Studi Storici Giovanni Giolitti (ASSGG), con sede a Cavour.

I relatori (Tito Rizzo, Aldo Ricci, Federico Lucarini, GianPaolo Ferraioli, Angelo Sabatini, Claudio Susmel e Aldo Mola, direttore della ASSGG) esplorano temi poco noti: la Luogotenenza alla quale Vittorio Emanuele III trasferì i poteri regi dal maggio 1915 al 1919 per seguire la guerra “sul campo”, la figura di Salandra, le terre contese tra occupazione militare e ricostruzione, il ruolo degli Stati Uniti d'America nella guerra italiana, la “malinconia” dei fanti in trincea, il golittiano Marco di Saluzzo, parlamentare e uomo di governo. Carlo Cadorna, nipote del Generale, analizza la visione strategica del Comandante. Giorgio Sangiorgi presenta un'ampia rassegna di film su Caporetto e Vittorio Veneto, con una rarità, l'unico film “futurista” reperito. Alessandro Agostinucci illustra l'Album “Storia di un Alpino da Caporetto alla Vittoria”, disegnato da Luigi Piccatto (l'ideatore di Dylan Dog) e pubblicato dall'Associazione Nazionale Alpini.

I lavori sono introdotti da Gianni Rabbia (Fondazione Cassa di Risarmio di Saluzzo), Giuseppe Catenacci (Associazione Nazionale ex Allievi della Nunziatella) e da Giovanna Giolitti. Conclude Alessandro Mella, presidente della ASSGG, che si vale, per l'occasione, dell'egida di Enti e Istituti (Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell'Esercito, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Centro “Urbano Rattazzi” di Alessandria, Premio Acqui Storia e Consulta dei Senatori del Regno).

Tutti i partecipanti ricevono in omaggio un libro di storia.

(Per informazioni: www.giovannigiolitticavour.it)

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS