Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

CARAMAGNA PIEMONTE/ Il futuro degli impianti di biogas: se ne parla venerdì 23

SAVIGLIANO

Foto
Condividi FB

L’incontro si svolgerà a Caramagna (CN), il 23 febbraio alle ore 9-13, al Ristorante lago dei salici.

Con oltre 1500 impianti, corrispondenti a investimenti attorno a 4 miliardi di euro, un indotto di circa 25.000 persone e valori di acquisti di materie prime attorno a 1 miliardo di euro all’anno, il settore del biogas in Italia è il secondo in Europa e il terzo al mondo per importanza.

Ma gli impianti di biogas rappresentano anche un patrimonio di infrastrutture che hanno comportato una trasformazione della rete elettrica, che ne ha guadagnato in elasticità, robustezza e sicurezza di approvvigionamenti.

Il recente documento di Strategia Energetica Nazionale (SEN), si sofferma sui costi delle bioenergie rispetto ad altre fonti energetiche rinnovabili, ma non tiene il dovuto conto dei benefici strategici generati dall’integrazione della produzione energetica con le normali attività agricole, della sostituzione di fertilizzanti chimici con fertilizzanti organici, dell’abbattimento degli impatti odorigeni dell’attività zootecnica, etc.

Si può infatti, a buon diritto, affermare che gli impianti di biogas contribuiscano in misura importante alla sostenibilità economica del mondo agricolo, soprattutto nel comparto della zootecnia, dove l’integrazione consegue i benefici più completi, con lo sfruttamento energetico e la stabilizzazione di liquami ed effluenti.

Nell’assemblea annuale del Consorzio Monviso Agroenergia (CMA), un’associazione che rappresenta 120 impianti di biogas in Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna, saranno presentati i consuntivi dettagliati dell’attività delle aziende consorziate, come l’energia totale prodotta, le quantità e i costi delle materie prime utilizzate ed i parametri di funzionamento degli impianti più efficienti.

L’incontro si svolgerà a Caramagna (CN), il 23 febbraio 2018, ore 09-13, presso: RISTORANTE LAGO DEI SALICI.

Scopo del convegno è gettare lo sguardo oltre l’orizzonte, per individuare un percorso virtuoso che vada al di là del periodo residuale delle tariffe incentivate, affinché divenga possibile per il mercato remunerare correttamente il biogas per i servizi che rende nell’ambito di un’agricoltura innovativa e sostenibile.

Strada Reale, 12
12030 Caramagna Piemonte (CN)

Chi siamo

AdMil è una società dedicata ai servizi per le energie rinnovabili in agricoltura e alle tecnologie collegate, attiva da oltre 30 anni. I servizi, che offre sotto il marchio registrato Agroenergia, comprendono eventi di formazione e diffusione di conoscenze, studi di fattibilità, analisi strategiche.

AdMil partecipa anche a progetti di ricerca aventi per oggetto lo sviluppo di nuove tecnologie, al servizio delle agroenergie. Ha la sua sede operativa a Tortona (AL), all'interno del Polo di Innovazione delle Energie Rinnovabili e del Fotovoltaico. Corsi e Seminari di Agroenergia sono sistematicamente organizzati in tutta Italia, con un crescente impegno per lo sviluppo nelle aree del Centro Sud.

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS