Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Cambio di stagione: i rimedi per tosse e raffreddore

ATTUALITà

Foto
Condividi FB

ENRICO TERZI - Come ogni anno, con l’addio dell’estate cambieranno tante cose nella nostra vita: oramai abituati alla quotidianità propria delle vacanze, ai bagni a mare e ai bagni di sole, dovremo tornare ad accettare le giornate fatte di studio, di lavoro e delle solite routine di sempre.

Ma anche le giornate passate in casa, a starnutire o a tossire per via dei tanti piccoli malanni portati dal cambio di stagione. Dobbiamo necessariamente alzare bandiera bianca e accettare di divenirne vittime, oppure possiamo fare qualcosa per sbarrare l’uscio ai raffreddori che sono alle porte con l’arrivo dell’autunno?

Oggi vedremo esattamente come affrontare i malanni stagionali ed i migliori consigli per contrastarli.

Rimedi contro la tosse: quali possibilità?

La tosse sa essere un nemico molto fastidioso e molto duro da sconfiggere, soprattutto quando affrontato a casa sua, ovvero durante il cambio di stagione. Per questa ragione, la prima opzione (nonché la migliore) per combattere il mal di gola sono gli specifici rimedi medicinali contro la tosse, come ad esempio quelli prodotti da Bisolvon, che garantiscono un sollievo a breve termine ed una sensazione di libertà dall’occlusione delle vie respiratorie.

Nel campo dei rimedi naturali, invece, le opzioni a vostra disposizione per curare la tosse sono tantissime. In primo luogo l’estratto di echinacea, una pianta che per via delle sue doti auto-immuni può regalare diversi benefici agli individui sofferenti di tosse.

Altrettanto efficaci le erbe officinali come ad esempio la spirea olmaria, l’uncaria e il tiglio, un grande classico contro i malanni stagionali e contro le irritazioni della gola. Anche gli integratori ricchi di fermenti lattici vivi come il bifidus possono abbattere le infezioni all’origine della tosse. Infine, abbiamo i classici rimedi della nonna: lo sciroppo a base di miele dona grande sollievo alla gola e aiuta a sciogliere il catarro, così come la liquirizia e l’aceto di mele.

Raffreddore: come lenire i sintomi e come curarlo?

Se parliamo di malanni di stagione legati all’arrivo dell’autunno, il raffreddore è sicuramente uno dei più frequenti. Anche in questo caso, però, non sono pochi i rimedi per lenire i suoi sintomi e per curarlo. Ad esempio, gli alimenti ricchi di vitamine aiutano le difese immunitarie a rispondere a tono a questa patologia, così come gli infusi caldi a base di tè e le spremute d’arancia naturali, che hanno anche il grande pregio di ripristinare i liquidi che sovente vengono persi sudando.

Esistono poi delle accortezze ideali per evitare di spianare la strada al raffreddore: il fumo delle sigarette è da scongiurare, perché indebolisce il sistema immunitario. Anche l’abbigliamento può fare la differenza: coprirsi per bene abbassa il rischio di ammalarsi. Infine, attenzione agli sbalzi termici, anche quando vi fate la doccia.

Enrico Terzi

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS