Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

VOLLEY/ Chieri ko, terza vittoria consecutiva della stagione per Bosca San Bernardo Cuneo

CUNEO

Foto
Condividi FB

Non si ferma la corsa della Bosca San Bernardo Cuneo, che dopo aver chiuso nel migliore dei modi il 2018 grazie alle ottime prestazioni contro Novara e Club Italia, apre l'anno nuovo con un successo tanto prezioso quanto importante contro la Reale Mutua Fenera Chieri. Un 3-1 che consente così alle biancorosse di salire a quota 18 punti in classifica e di centrare la terza vittoria consecutiva, mai successo prima in questa stagione.

La Bosca San Bernardo Cuneo di coach Pistola scende in campo con Bosio in regia, Van Hecke opposto, Menghi e Zambelli al centro della rete, Cruz e Salas schiacciatrici, Ruzzini libero. Dalla parte opposta della rete, coach Secchi schiera De Lellis in diagonale con De La Caridad Silva, Middleborn e Akrari centrali, Perinelli e Alyeva in banda, Bresciani a presidiare la seconda linea. Le 'gatte' entrano in campo con determinazione e strappano un break iniziale firmato Zambelli-Salas-Bosio (3-0). Immediata la risposta chierese che pareggia i conti con un ace di Alyeva e buone giocate di Perinelli (3-3).

Si gioca punto a punto, poi le padrone di casa diventano padrone del campo e la fast di Zambelli firma il 12-8: immediato il primo time out del match richiesto da coach Secchi. I colpi di De La Caridad Silva consentono alle ospiti di riaprire il set e sul 16-15 arriva il primo minuto richiesto dalla panchina biancorossa. Tra le padrone di casa sale in cattedra Van Hecke: sul 18-16 in campo Baiocco. Sul punto successivo ingresso con applausi per l'ex di turno Giorgia Caforio. Dal 21-18 firmato Zambelli al 21-20 con muro chierese su attacco di Cruz. Ma la gran difesa di Zambelli seguita dal poderoso attacco di Van Hecke riporta avanti Cuneo: sul 23-20 arriva il secondo t.o. della squadra torinese. Sempre l'asso belga vola dalla seconda linea per il 24-21: tre set point. Il primo annullato da De La Caridad Silva, poi Secchi gioca la carta Dapic e coach Pistola prende tempo con l'ultimo minuto discrezionale. Il set si chiude sul 25-22 con l'errore al servizio dell'opposto cubano della Reale Mutua Fenera (1-0).

Si riparte con Chieri avanti nelle prime battute del set, poi Cuneo ritorna protagonista e riparte (6-3). Il match scorre in pieno equilibrio, con le padrone di casa che rimangono avanti ma non prendono il largo. Sul 16-14 in campo Angelina: Chieri completa la rincorsa e sul 17 pari arriva il time out di coach Pistola. Il vantaggio della Reale Mutua Fenera arriva sul 20-21 grazie al muro di Angelina: immediato il secondo t.o. cuneese. Intenso lo scambio del 21-22, al termine del quale ritorna Caforio in battuta. Prima la pipe poi la parallela di De La Caridad Silva bloccano il punteggio sul 22-25 (1-1). Secchi conferma Angelina in banda.

Punto a punto, poi break delle gatte con l'ace di Cruz seguito dal muro di Menghi e dalla parallela chirurgica di Salas (7-3): time out di coach Secchi. Gli attacchi di Salas ed il turno al servizio di Van Hecke mettono in ginocchio Chieri (13-6). Menghi alza il muro: due firme consecutive per il 17-8, in campo Scacchetti per il cambio di regia. Due punti consecutivi per le ospiti, poi di nuovo Cuneo ed il pubblico che si esalta sulla pipe di Salas (19-11). Le padrone di casa non mollano la presa ed il muro di Salas firma il 22-12. Sempre la cubana naturalizzata azera firma il 23 ed il 24 con due attacchi degni di nota, seguiti dalla fast di Zambelli per il 25-15: la BOSCA S.BERNARDO CUNEO si riporta avanti 2-1. Si riparte, Chieri avanti 0-2 immediatamente ribaltato dalle cuneesi che si portano sul 4-2 con il muro di Bosio: time out per coach Secchi. Nuovo cambio di scena con le ospiti che si portano sull'8-5: minuto per Pistola. Salas e Van Hecke firmano il nuovo pareggio (8-8). Ritorna in campo Alyeva. E' ancora la gran verve di Salas a trascinare Cuneo verso il 14-10: minuto per Chieri. Le gatte si portano avanti di sei lunghezze, poi tre punti delle rivali per il 18-15: t.o. di Pistola. Il 21-16 è un perentorio muro di Salas. Dall'errore al servizio di Angelina il 24-19 con cinque palle match. Chieri ne annulla una, ma Cruz chiude sul 25-20 per il 3-1 finale: la settima vittoria in campionato della BOSCA S.BERNARDO CUNEO.

«Sapevamo che non sarebbe stato facile - dichiara Andrea Pistola, coach della Bosca San Bernardo Cuneo – , Chieri è una squadra che al di là della classifica ha giocatrici importanti e veniva da diverse partite molto tirate e combattute. Non siamo stati bravissimi in fase di break nei primi due set, mentre nel terzo e nel quarto abbiamo preso le misure alle loro attaccanti e siamo cresciuti molto nella fase muro-difesa. Il collettivo ha lavorato bene e sono contento per i tre punti, che ci danno un buon distacco dalla zona 'rossa' della classifica e ci fanno lavorare con serenità. La squadra ora riesce ad adattarsi al meglio all'avversario e ha capito bene il sistema di lavoro e la preparazione alle partite, siamo contenti perché stiamo crescendo. Ora dobbiamo pensare alla partita di domenica contro Busto, perché nonostante sia un campo molto difficile non vogliamo lasciare nulla di intentato».

«C'è stato un momento - dichiara Luca Secchi, coach della Reale Mutua Fenera Chieri – in cui abbiamo spinto veramente troppo poco al servizio e Cuneo si è potuta permettere, specialmente in alcune rotazioni, di fare cambio palla con estrema facilità. Anche a livello offensivo siamo stati meno incisivi rispetto al solito e in questo vanno dati meriti a Cuneo per alcune difese. Credo che la fase break nel complesso abbia fatto la differenza, in negativo per noi, come il numero dei muri vincenti».

La tribuna stampa del Pala Ubi Banca incorona MVP dell'incontro Wilma Salas, premiata da Matteo Ramoino, responsabile produzione della Bosca Spumanti, main sponsor della squadra cuneese. Tra gli omaggi di fine gara anche due maglie da gioco consegnate da capitan Cruz ad Antonio Biella, Ceo di Acqua San Bernardo, main sponsor della società.

Appena tre di giorni di riposo per le cuneesi, che già nella giornata di domenica 13 gennaio alle 17 ritorneranno in campo per la terza giornata del girone di ritorno della Samsung Volley Cup: al Pala Yamamay di Busto Arsizio in programma il match Unet E-Work Busto Arsizio vs Bosca San Bernardo Cuneo.

 (Credit MC Fotoreporter)

VIDEO