Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Violenza nel parco fluviale di Cuneo: "Preoccupante allarme sociale"

CUNEO

Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - Riceviamo dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Cuneo: "Rilevato che appare necessario indire conferenza stampa in relazione all'attuale stato del procedimento penale instauratosi a seguito di quanto accaduto domenica 11 settembre, allorquando in un parco cittadino caratterizzato dalla confluenza e presenza di molteplici persone, si è consumata una violenza sessuale nei confronti di una donna;

rilevato che l'episodio ha suscitato un preoccupante allarme sociale a fronte delle circostanze in cui avvenne come sopra indicato;

rilevato che al di là dell'eco dato dagli organi di informazione anche non solo locali, quanto avvenuto ha pure determinato gli interventi di rappresentanze politiche istituzionali del territorio, con segnali di preoccupazione quanto allo stato dell'attuale ordine pubblico e con conseguenti sollecitazioni agli organi competenti;

rilevato che, a seguito dell'indagine, è stata emessa ordinanza di custodia cautelare in carcere a seguito di gravi indizi raccolti nei confronti di una persona;

rilevato che, per quanto esposto, ricorrono ragioni di particolare rilevanza pubblica dei fatti, nonché l'esigenza di fornire, a fronte di incontrollate notizie della stampa, una corretta e puntuale informazione al pubblico, avendone quest'ultimo diritto in merito al grave accaduto onde chiarire lo stato del procedimento, i fatti oggettivamente acclarati e la posizione della persona arrestata, dovendone sottolineare allo stato la presunzione di non colpevolezza; 

per questi motivi si indice conferenza stampa per il giorno 23 settembre alle ore 12:00 presso questo ufficio".

VIDEO