Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Primavera dove? E' tornata la neve a Cuneo e nelle valli con temperature invernali

MONTAGNA

Foto
Condividi FB

Arriva la neve sulle valli della provincia di Cuneo. Fa un certo effetto, in piena emergenza Coronavirus, vedere i fiocchi posarsi sulle città vuote, sulle strade deserte, come se la primavera non fosse mai iniziata.

Dopo giorni di temperature al di sopra della media, il brusco calo già da ieri (martedì 24 marzo) causato - come spiega Arpa - da un nucleo di aria fredda di provenienza continentale, determina nevicate su zone montane e pedemontane alpine, con possibile interessamento dei fondovalle.

Già da venerdì, anticipa Arpa, l'allontanamento della struttura depressionaria verso est garantirà un progressivo miglioramento del tempo. Vediamo le previsioni nel dettaglio:

mercoledì 25 marzo: cielo inizialmente poco o parzialmente nuvoloso con nubi in progressivo aumento fino a cielo prevalentemente nuvoloso nel pomeriggio. Precipitazioni: dal pomeriggio deboli o localmente moderate su zone montane e pedemontane alpine con nevischio fino agli sbocchi vallivi in serata. Quota neve incalo fino a 200-300 metri. Zero termico: in calo fino a 400-500 metri in serata. Venti: moderati nord orientali in montagna con rinforzi forti su Appennino e Alpi Liguri e Marittime; deboli prevalentemente orientali altrove in intensificazione nel pomeriggio;

giovedì 26 marzo: cielo prevalentemente nuvoloso con aumento delle nubi fino a cielo molto nuvoloso nel pomeriggio. Precipitazioni: al primo mattino deboli sparse su zone montane e pedemontane alpine, in intensificazione e estensione a gran parte della regione dal pomeriggio; fenomeni assenti o sporadici sul Piemonte nordorientale. Quota neve in aumentoda 200-300 metri al mattino fino a 600-700 metri nel pomeriggio, localmente inferiore su Appennino e Alessandrino. Zero termico: in aumento fino a 900-1000 metri a sud e 1200-1300 metri a nord inserata. Venti: moderati orientali in montagna in intensificazione dalla tarda mattinata con raffiche molto forti su Alpi Liguri e Marittime e Appennino; deboli o localmentemoderati settentrionali altrove.

venerdì 27 marzo: cielo molto nuvoloso con copertura in parziale attenuazione nel pomeriggio. Precipitazioni: deboli sparse al mattino, più persistenti sul Cuneese; fenomeni sporadici o assenti sul settore settentrionale. Quota neve sugli 800-1000 metri. Zero termico: in aumento sui 1600-1700 metri. Venti: moderati dai quadranti orientali in montagna con rinforzi sull'Appennino e deboli prevalentemente settentrionali altrove con rinforzi sull'Alessandrino.

 

 

VIDEO