Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Libri in prestito e poi in "quarantena" dopo essere stati letti alla biblioteca di Dogliani

MONDOVì

Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - L’assessorato alle politiche culturali e la biblioteca civica "Luigi Einaudi" di Dogliani comunicano la riapertura del servizio con la formula dei libri da asporto, per assicurare ai lettori di poter accedere in sicurezza al prestito a partire da giovedì 21 maggio.

Per rispettare le disposizioni in materia di sicurezza, non sarà per ora possibile accedere alla sala, ma si potranno prenotare i libri chiamando la biblioteca al n. 0173.70210 o inviando una mail a biblioteca.dogliani@gmail.com. Escludendo per ora la permanenza nei locali, oltre a richiedere un titolo specifico, si potrà indicare un genere letterario o un autore preferito e lo staff della biblioteca preparerà i volumi, magari proponendo anche qualche sorpresa letteraria.

Una volta effettuata la richiesta, il personale verificherà la disponibilità e invierà la conferma della prenotazione a nome del tesserato che potrà ritirare i testi negli orari di apertura previsti (martedì e giovedì: 9.30-12.00 | 16-18.30, venerdì e sabato 16-18.30). Il patrimonio bibliografico della biblioteca potrà essere consultato online, in modo da poter fare già da lì una selezione dei volumi da leggere: CLICCA QUI. Per ritirare i volumi potrà entrare una persona alla volta e sarà obbligatorio l'utilizzo di mascherina e igienizzazione delle mani all'entrata degli spazi.

I volumi andranno poi in "quarantena", riposti in sacchetti di plastica per nove giorni. Al termine dello "stoccaggio in isolamento", I volumi verranno scaricati dalle tessere e rimessi sugli scaffali. La restituzione dei prestiti, rimane a 30 giorni e avverrà all’ingresso della biblioteca. Non si potrà utilizzare il servizio di Internet point e accedere alla sala per lo studio.

VIDEO