Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

La scuola condivisa a Dronero: il rientro in classe per 30 bimbi del progetto "Summer slides"

SALUZZO

Foto
Condividi FB

L'istituto comprensivo "Giolitti" di Dronero, in provincia di Cuneo, ha ospitato "Summer slides – attività estive a scuola". Con "Summer slides" le scuole coinvolte hanno aperto le proprie porte al territorio sperimentando e condividendo con comunità locali percorsi di studio, socialità e nuove scoperte. Tali attività fanno parte di Pari e Dispari – interventi e metodi per una comunità inclusiva, un progetto selezionato da Impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e presentato dalla Cooperativa Sociale Emmanuele in partnership con 51 enti e organizzazioni (cooperative sociali, Consorzi socio-assistenziali, scuole e associazioni del territorio). La sfida del progetto è promuovere pari opportunità nell’infanzia a partire dalla valorizzazione di ogni bambino e coinvolgendo la comunità educante che ruota intorno lui – genitori, insegnanti, educatori, altri adulti di riferimento.

A Dronero l'attività di "Summer Slides" ha coinvolto 30 bambini iscritti nelle tre scuole primarie dell'IC Giolitti. La scuola si è aperta ai bisogni del territorio, offrendo alle famiglie un servizio di supporto e accompagnamento al rientro in classe dopo le vacanze estive. Dal lunedì al venerdì, per due settimane, i bambini sono stati coinvolti dagli educatori delle Cooperative Momo ed Insieme a Voi, partner del progetto Pari e Dispari, in attività scolastiche e laboratoriali. Gli studenti, grazie anche al coinvolgimento di numerosi volontari attivi sul territorio, hanno potuto sperimentare sport e attività nuove, arricchendo il proprio bagaglio di esperienze e competenze. Il mattino è stato dedicato al recupero delle competenze scolastiche e al supporto allo studio, mentre nei pomeriggi si sono alternati laboratori ludici, creativi e sportivi. Tutte le attività, compreso il servizio mensa giornaliero, sono state offerte gratuitamente alle famiglie, proprio grazie al contributo che il progetto ha apportato al territorio dronerese. I bambini e le famiglie hanno partecipato con entusiasmo e i genitori hanno apprezzato il servizio offerto in un periodo delicato durante il quale non sanno a chi appoggiarsi per avere un supporto.

La collaborazione di diversi soggetti (scuola, cooperative sociali, Comune di Dronero, associazioni e società sportive) ha permesso di dare vita ad un'attività coinvolgente e intensa per i bambini, che hanno potuto mettere in gioco le proprie abilità in sport, giochi e altre esperienze non sempre accessibili per le famiglie del territorio. Per questo motivo è doveroso, da parte degli educatori coinvolti, ringraziare i docenti e tutto il personale tecnico e amministrativo che hanno collaborato attivamente durante tutta l'estate per permettere la realizzazione delle "Summer Slides". L'attività delle "Summer Slides" verrà riproposta il prossimo anno, in concomitanza con l'avvio del futuro anno scolastico 2020/2021, con la speranza che possa essere nuovamente un esempio di innovazione e collaborazione tra enti pubblici e privati che si dedicano al benessere dei minori e al contrasto delle povertà educative sul territorio cuneese.

VIDEO