Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

L'omaggio di Dardanello a Cavour che realizzò il Frejus: "E oggi è tempo di Sì-Tav"

CUNEO

Foto
Condividi FB

Prima di scendere in piazza a Torino per il Sì alla Tav (leggi QUI), il presidente della Camera di commercio di Cuneo Ferruccio Dardanello si è recato questa mattina (12 gennaio) al castello di Santena per rendere omaggio alla tomba del Conte Camillo Benso di Cavour (nella foto).

"Le sono grato di aver pensato a Cavour - scrive a Dardanello il presidente della Fondazione Camillo Cavour Nerio Nesi - come lo statista che, insieme agli altri padri della Patria, realizzo l'Unità d'Italia e considerò le infrastrutture come lo strumento necessario non solo al Piemonte, ma a tutto il nostro Paese".

Come sottolineato poi dal sindaco di Santena Ugo Baldi, dall'industriale cuneese Amilcare Merlo e dal presidente della Fondazione Nerio Nesi: "Il primo buco è dei cuneesi, il secondo è quello del Frejus, c'è una perfetta sintonia con il messaggio che si vuol lasciare. I collegamenti con l'Europa, nell'800 come oggi, erano e sono essenziali. Solo costruendo la Tav si potrà ricreare un'unione fra i popoli. Solo con la lungimiranza si riusciranno a costruire le imprese e il futuro di un Paese".

VIDEO