Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

L'alpino "gambero" di Peveragno a piedi da Montezemolo a Savona per il raduno di Penne Nere

MONDOVì

Foto
Condividi FB

ADRIANO TOSELLI - L’ex artigliere alpino Gianpiero Meineri, classe 1957, della frazione Santa Margherita di Peveragno (Cuneo), iscritto al gruppo di San Damiano Macra, terra di una delle sue amate corali alpine, non si è smentito neppure in occasione dell’annuale Raduno alpino del Primo Raggruppamento (sezioni di Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Francia), lo scorso fine settimana, a Savona.

Ha raggiunto la città ligure a piedi, partendo da Montezemolo, ai limiti del confine provinciale, concedendosi varie tappe, a salutare amici e conoscenti, sempre tanti, lungo il cammino. Ricordiamo come all'Adunata nazionale ad Asti sia arrivato camminando "al contrario".

Dopo aver socializzato con altre Penne Nere in riva al mare, ha dovuto rientrare molto presto, in treno, il mattino di domenica, senza poter partecipare alla sfilata finale, per la festa dell’Avis di Peveragno, della quale è "recordman" in fatto di donazioni (ha ricevuto l'Oscar della generosità).

Adriano Toselli

VIDEO