Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Green Park Festival lascia Cuneo: arrivederci alla primavera del 2018

CUNEO

  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
Condividi FB

ALICE MARINI - Il vero successo del Green Park si è visto nel rafforzamento di una bellissima rete di associazioni e aziende "green", quelle che hanno permesso all'evento di proseguire e di crescere.

“Non vorremmo smettere di dire grazie ai volontari per l'aiuto che hanno saputo dare, ai relatori delle conferenze per i messaggi che hanno trasmesso, agli artisti, ai writers, a Seven Star Moovement, agli espositori e a tutti coloro che hanno presentato progetti innovativi per migliorare la vita della comunità”.

Con questo pensiero, gli organizzatori del Festival giunto alla sua terza edizione si rivolgono anche a quella componente che dà un senso a qualsiasi evento, e cioè al pubblico, a chi si è messo in gioco o si è trovato a passare di lì, innamorandosi di un'atmosfera, di un particolare modo di aggregarsi per far cultura.

Proprio dall'area smart, dov'erano presenti le aziende che hanno deciso di mettere al centro del proprio core business l'ambiente e l'innovazione in campo, arriva la soddisfazione per i tanti interessati a salire a bordo di un'auto elettrica, scoprendo così una “nuova energia”.

Tanti i bambini, assieme alle famiglie, incantati dai giocolieri, da Prezzemolo il maestro della carta riciclata, dal laboratorio di musicoterapia, dai percorsi nel giardino di ZdiZappa...

I punti di sospensione vogliono dire che il Green Park continuerà. Che probabilmente avrà bisogno di tempo per raccogliere più fondi e raggiungere una qualità ancora maggiore. Che potrà diventare itinerante nei vari comuni del Parco e proverà a coinvolgere anche le scuole. Nel frattempo, proseguirà l'appuntamento primaverile di "Innovatori per l'ambiente".

"Un enorme grazie ad Anna e Denis di Granda Smart per la realizzazione dell'area espositori e per il sostegno continuo. Grazie a Soave Energia Project | Gruppo Soave, FONDAZIONE CRT, Cassa Rurale ed Artigiana di Boves, Comune di Cuneo pagina ufficiale, Fabrizio Biolé, CLED e a tutti coloro che ci hanno sostenuto su Eppela; ai media partner Cuneocronaca, UNICO People&Style e Radio Stereo 5 Cuneo.

Grazie anche a BIRBASintour, Lo Yogurt Famù, Birrificio Trunasse, Loverecyclingitalia, Musicando Villafalletto - Villamusicfest, QI - Centro Aggregazione Giovanile, IG Cuneo e La Fabbrica Dei Suoni per la collaborazione. Grazie ai nostri fotografi, Fred Cigno e i ragazzi del Progetto Har, alla grafica Giulia Toscano e a Sergio Brero per la realizzazione del sito", concludono.

Alice Marini

(Credit foto: Fred Cigno)

 

 

VIDEO