Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Gli "Orizzonti sonori" che esaltano le bellezze della Granda al suono di musica jazz e classica

MONDOVì

Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - La musica di Lorenzo Bongiovanni, compositore e pianista di Mondovì (Cuneo), è al centro della prima parte del video pubblicato all’interno del progetto "Orizzonti sonori", l’iniziativa nata per promuovere il territorio attraverso immagini, dettagli e soprattutto grazie alla musica. Come location d’eccezione per il secondo appuntamento è stato scelto il castello di Grinzane Cavour, sito patrimonio dell’Unesco, per rappresentare con eleganza le peculiarità del territorio cuneese, ricco di fascino e di storia.

Il video, della durata di circa trenta minuti, è diviso in due parti: nella prima si ascolta musica neoclassica e jazz, nella seconda il dj set. Le riprese video mostano invece gli artisti, lasciando al centro il castello e il paesaggio delle Langhe. Lorenzo si esibisce nella prima parte del video dove è impegnato a suonare due brani dalla grande carica emotiva al pianoforte. Si è inoltre occupato di organizzare l’esibizione jazz selezionando i due artisti, Tommaso Sorba e Gabriele Donegà e portando quindi la musica live all’evento.

"Innanzitutto - spiega Lorenzo Bongiovanni - devo ringraziare gli ideatori dell’evento Gabriele Giudici, Fabrizio Molineri e Barbara Gourdain per avermi invitato a partecipare. Mi sono occupato personalmente di portare uno dei miei pianoforti a coda poiché ho ritenuto importante elevare ad un livello più alto l’evento grazie alla musica classica e jazz, da sempre capaci di trasmettere emozioni in modo intenso ed elegante”.

Lorenzo Bongiovanni, attivo su diversi fronti in ambito musicale, oltre ad aver collaborato con l’Orchestra Nazionale della Rai e l’Orchestra Filarmonica del Teatro Regio di Torino ha fondato la "Dyme Music Agency", agenzia di intrattenimento musicale classico e moderno.

VIDEO