Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Frane e alberi caduti a Barge, Busca, Sampeyre, Robilante e S. S. Belbo, allagamenti a Caraglio

SALUZZO

  • Foto
  • Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - Sono proseguiti nella mattina di domenica 17 maggio gli interventi dei vigili del fuoco di Barge per la rimozione di alberi caduti in seguito alle forti piogge che dal pomeriggio di sabato si sono abbattute sulla zona.

I pompieri hanno liberato le strade da alberi e ramaglie cadute sulla strada provinciale 27 che collega Barge a Paesana.  

I vigili del fuoco sono intervenuti inoltre per frana fuori la cittadina di Barge sempre sulla Sp 27.

Altri interventi per rimozione di alberi sulla colletta di Barge e in frazione Lungaserra.

Presente sul posto anche il tecnico comunale di Barge Ing. Savoretto.

Altri interventi in mattinata a Sampeyre sulla via che porta alla frazione Becetto per una frana di pietre e sassi caduta sulla strada.

Intervento dei volontari di Busca sulla strada per il santuario di Valmala (Busca) dove una frana composta da un misto di misto pietre e alberi ostruiva completamente il passaggio. 

Altri interventi a Caraglio in via Bottonasco per il prosciugamento in case private ad opera dei volontari  di Dronero. Secondo le prime sommarie informazioni giunte dai vigili del fuoco l’acqua è forse arrivata nei piani più bassi delle case a causa dei lavori per il bacino idrico a monte dell’abitato. L’acqua infatti avrebbe invaso i campi che già colmi di pioggia non sono più riusciti a far drenare la stessa nel terreno.

Altro intervento a Santo Stefano Belbo dove i vigili del fuoco hanno lavato e messo in sicurezza il sedime stradale pieno di fanghiglia.

Altra frana segnalata a Robilante sulla strada che porta alle Piagge. sul posto è intervenuta la seconda partenza dei vigili del fuoco di Cuneo.

Altro intervento a Cuneo in soccorso a una mucca caduta in un canale in frazione Passatore. L’animale grazie al rapido intervento dei pompieri è stata salvato.

 

VIDEO