Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Fossano e i suoi "eco-studenti" del Vallauri che hanno imparato la lezione sull'ambiente

FOSSANO

Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - In via telematica dall’Aula Magna dell’Istituto "G. Vallauri" di Fossano, in provincia di Cuneo, si è conclusa con successo la premiazione finale del concorso "Sosteniamo il nostro ambiente", giunto alla seconda edizione. Il concorso, nato all’interno del Vallauri in seno ad "E-mobility" Fossano, ha attirato e coinvolto un grande numero di scuole (più di 40, 133 classi e più di 2000 studenti), dalla Scuola dell’Infanzia fino alle Superiori, sparse per tutto il territorio italiano, da Fossano alla Sardegna, passando per Asti e arrivando alla Sicilia. Ad aggiungere elementi positivi sono stati l’organizzazione impeccabile dell’evento e della premiazione (guidata online dal Prof. Andrea Abbate e del suo team di giovani studenti del settore Informatica), ormai marchio di fabbrica dell’istituto, la presenza di un Cts formato dai docenti Enrica Manfredi, Silvia Lubatti, Gianni Rinaudo, Pierluigi Balocco, Claudio Cavallotto ed il già ricordato Andrea Abbate affiancati da due esperti esterni: Francesco Crudo, esperto fossanese di fotografia e l’ingegnere meccanico Antonello Bessone.

In collegamento erano presenti ospiti importanti come Paolo Sottocorona, metereologo di La7, che con sapienza e pertinenza ha più volte ricordato come la mobilità sostenibile e il rispetto verso ambiente e natura siano realtà fondamentali e di come i giovani siano "quasi gli unici in grado di  far sperare in un nuovo mondo" e di come la scuola sia un vero e proprio fulcro della futura e necessaria rivoluzione ambientale. Accanto a Sottocorona era presente anche la blogger-ambientalista Linda Maggiori, che con un sorriso aperto e cordiale ha incoraggiato le nuove generazioni ad avvicinarsi a "Madre Natura" con affetto, speranza e con la consapevolezza che si può anche vivere senza macchina.

Sono inoltre intervenuti con parole accorate e pertinenti la professoressa Donatella Rattalino, Assessore all’Istruzione del Comune di Fossano, la quale ha ricordato l’importanza della sensibilizzazione dei ragazzi sui temi ambientali e del riciclo, ed il professor Paolo Cortese, dirigente scolastico del Vallauri, che ha ricordato come il nostro futuro, ambientale e non, lo costruiamo noi giorno per giorno e di come il concorso bandito da E-Mobility Fossano sia (ironicamente) "sfuggito di mano", attirando e coinvolgendo anno dopo anno un numero sempre maggiore e sempre più convinto di partecipanti. Non per velleità campanilistiche, ma invece per la creatività, la pertinenza e la serietà con cui è stato realizzato il progetto presentato al concorso e vincitore del primo premio nella categoria "Scuole primarie", vogliamo ricordare la scuola paritaria fossanese “San Domenico”.

VIDEO