Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

CUNEO/ Quelle comunità "resistenti" durante il Covid: incontro con gli operatori della Boa

CUNEO

Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - Dopo il webinar di dicembre, La Boa continua il suo percorso intitolato "Navighiamo nel mare di Comunità". Il prossimo appuntamento online si terrà giovedì 21 gennaio alle ore 20.30 e avrà per titolo "Comunque prossimi - Pratiche di Comunità resistenti”. Gli operatori della Boa, con l'aiuto di alcuni esperti e testimoni privilegiati, continueranno ad esplorare quel mare in cui le persone hanno imparato a navigare, in tempi di pandemia, per essere e sentirsi comunità, nonostante le restrizioni, i timori e le difficoltà. 

L'incontro sarà aperto da Davide Boniforti (Metodi Asscom & Aleph), il cui intervento sarà dedicato al progetto "Comunità distanziate", interessante esperimento di raccolta e analisi di pratiche di prossimità ai tempi del distanziamento. Non mancheranno, poi, le voci del territorio e le testimonianze di quei cittadini che in tempi di pandemia hanno scelto di attivarsi per costruire prossimità con le persone più fragili, come avvenuto nel progetto #ancheiorestoacasa (che ha visto la mobilitazione di un nutrito gruppo di volontari); e nella quotidiana azione di vicinanza esercitata dal gruppo giovani volontari dei Salesiani con l’iniziativa “La spesa che non pesa”.

Il webinar sarà poi  l'occasione per aprire una finestra sul mondo della scuola e sull'esperimento di RadiOsa, la radio scuola in casa proposta dall’IC di via Sobrero di Cuneo, nata per mantenere i legami di relazione nel tempo della didattica a distanza; e infine sul mondo della cultura e delle arti, protagonista a Cuneo dell'iniziativa "Stasera non viene nessuno", uno sforzo per non arrendersi e per continuare ad offrire al territorio e ai cittadini, l'opportunità di fruire di musica, poesia e cultura. 

Nel ciclo di webinar "Navighiamo nel mare di Comunità", questo secondo appuntamento (a cui ne seguiranno altri due nei mesi successivi) intende offrire possibilità di conoscenza e incontro con alcune esperienze significative ma anche di coinvolgimento, attivazione e di partecipazione. Per ricevere il link della "stanza" zoom che ospiterà il webinar è necessario iscriversi, inviando una e-mail a info@laboacuneo.it. L’incontro online si terrà su piattaforma ZOOM. Per poter ricevere il link per accedere al webinar è necessaria l’iscrizione tramite mail, scrivendo a info@laboacuneo.it.

La.B.O.A. è un progetto di sviluppo di comunità che lavora su tre aree della Città di Cuneo e che si propone di favorire il dialogo tra cittadini e istituzioni, costruire reti e relazioni per rigenerare i legami sociali e gli spazi urbani e per sentirsi parte di una comunità.

Le tre aree coinvolte comprendono i quartieri di Cuneo Centro, Donatello e Gramsci, San Paolo e Cuneo Nuova. Come dice l’acronimo “Laboratorio di bisogni, opportunità, aggregazione”, il progetto prevede l’istituzione di “Boe di comunità”, ovvero luoghi fisici di presidio sul territorio e insieme di attività di sportello locale, in grado di costruire nel tempo un rapporto diretto e costante con gli abitanti dell'area, promuovendo il protagonismo e la responsabilizzazione dei cittadini nel processo di rigenerazione urbana.

Il progetto LA BOA è uno degli interventi immateriali del piano periferie di “Periferie al centro - Nuovi modelli di vivibilità urbana”. E’ un progetto del Comune di Cuneo che ha attivato un percorso di coprogettazione, che vede coinvolte le Cooperative Sociali Emmanuele, Momo, Fiordaliso e Valdocco. Le cooperative hanno costituito un raggruppamento temporaneo di imprese coordinato dalla Cooperativa Sociale Emmanuele (capofila).

 

VIDEO