Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

CEVA/ Importante donazione al Gruppo Micologico "Rebaudengo-Peyronel"

MONDOVì

Foto
Condividi FB

SERGIO RIZZO - "Nei giorni scorsi sono stato contattato dalla signora Luciana Zacum di San Mauro Torinese, che mi ha informato dell’intenzione di fare una donazione al Gruppo Micologico Cebano - ha spiegato il presidente del Gruppo Micologico Cebano "Rebaudengo-Peyronel" Giorgio Raviolo -. Recatomi presso l’abitazione della signora, questa mi ha raccontato di aver visto in televisione le interviste al nostro Gruppo Micologico e di aver deciso di donarci, considerata la nostra serietà di studiosi di micologia, l’intera collezione del papà Abramino, anch’egli grande appassionato, studioso e cultore di funghi.

In tutta la sua vita, Abramino, si è sempre dedicato con grande zelo e passione alla conoscenza e studio della micologia. Ha raccolto e studiato per circa un trentennio, dagli anni ’60 in poi e sino alla sua scomparsa, alcune centinaia di specie di funghi, fotografandoli su pellicola con relativa stampa in b/n e classificandoli poi in modo molto accurato. Lusingato e incuriosito da questo gesto, ho voluto saperne di più.

La signora Luciana mi ha spiegato che il padre Abramino, nato a Istanbul nel 1906 da genitori greci di religione ebraica, per varie cause, tra cui quelle razziali, dovette al tempo abbandonare con la famiglia il Paese e, dopo un periodo vissuto in Grecia precisamente ad Atene, si stabilì in pianta stabile a Torino dove proseguì lo studio della sua grande passione: la micologia. Alla sua morte, nei suoi carteggi – ha proseguito nel racconto la figlia, Luciana – abbiamo trovato le sue numerose ricerche in campo micologico e, vista l’importanza e l’utilità che rappresentano per gli studiosi del genere, in accordo il fratello Sam Zacum, che attualmente abita a Nora in Svezia, è stato deciso di donare questo storico archivio al Gruppo Micologico di Ceva, consapevoli che questi sapranno farne buon uso inserendolo e conservarlo all’interno del costituendo Museo Cebano del Fungo.

Un modo per non disperdere le più che decennali ricerche e studi del padre Abramino. Colgo l’occasione, – ha concluso il presidente Raviolo­­– per porgere a nome del Gruppo Micologico Cebano e mio personale, un sentito ringraziamento per il dono che signora Luciana insieme al fratello Sam hanno voluto regalarci. Sarà nostra cura conservare, studiare e classificare il materiale che ci è stato donato mettendolo a disposizione degli studiosi e appassionati di micologia".

Sergio Rizzo

(Nella foto: il presidente del Gruppo Micologico Cebano Giorgio Raviolo)

VIDEO