Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Cavallermaggiore: impennata dei casi Covid, serrati controlli sul rispetto delle quarantene

SAVIGLIANO

Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - Cinque classi in quarantena (4 dell'Istituto Comprensivo, una dell'Asilo Borrone, a cui se n'è aggiunta un'altra delle Elementari) e un'impennata di casi, per motivi ancora da chiarire. E' questa la situazione delicata nel Comune di Cavallermaggiore, in provincia di Cuneo, spiegata in un videomessaggio dal sindaco Davide Sannazzaro.

"Abbiamo avuto 6/7 casi Covid fino a mercoledì scorso. Gli attualmente positivi in città sono ora 41, ma dalle fonti sarebbero in crescita. il problema - dice Sannazzaro - è che negli ultimi giorni ho avuto una serie di avvisaglie, tra cui persone positive che si muovono in città e che i carabinieri hanno puntualmente sanzionato".

L'invito del sindaco è anche rivolto ai genitori. "I bambini delle classi in quarantena devono rimanere a casa. Sono cosciente - prosegue il sindaco - che è difficile organizzarsi con il lavoro, ma è importante che i bambini tornino in classi 'pulite'. Il Covid è un nemico che già conosciamo, dobbiamo continuare ad avere bene in mente il senso di responsabilità".

I positivi sarebbero tutti Covid-19, ha specificato Sannazzaro, e non ci sarebbero notizie sulle varianti. Sull'eventualità di mettere il Comune in zona rossa, il sindaco smentisce: "Non è un iter così semplice. Ora dobbiamo solo stare attenti, indossare le mascherine e non fare assembramenti e ricordarci che siamo ancora dentro una pandemia". 

(Foto tratta dal video di Davide Sannazzaro sindaco di Cavallermaggiore su Facebook)

 

VIDEO