Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Castellar trasforma festa patronale in una "Valle di sapori": weekend dedicato alle eccellenze

SALUZZO

  • Foto
  • Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - Fare la scorta di profumi e sapori, nel verde, prima che arrivi l’autunno. La festa patronale di Castellar quest’anno propone un’interessante novità. "Abbiamo unito tutte le energie e soprattutto le eccellenze del territorio. Abbiamo pensato alla bellezza del borgo e lo abbiamo fatto diventare un grande tavolo a cielo aperto. E poi? Il Mercato della terra, le eccellenze Slow Food, gli spazi pic-nic, i concerti. Insomma, non abbiamo lasciato nulla al caso e il 12 e il 13 settembre saremo tutti a Castellar".

La Fondazione Amleto Bertoni - in collaborazione con i Consorzi dei prodotti tipici Ramassin, la Mela della Valle Bronda, il Pelaverga e le Colline Saluzzesi, con il Comitato del Forno e il Mercato della Terra - lancia un nuovo appuntamento tutto dedicato alla Valle Bronda. Sapori, saperi, gusto e allegria si intrecciano in una due giorni di festa. Un convegno, un aperitivo, la cena sotto le stelle e poi la colazione. Tutto con una caratteristica: ogni prodotto che verrà proposto al pubblico sarà targato Consorzi o Atlante dei sapori delle Terre del Monviso.

Saluzzo e Castellar saranno collegate a piedi e in bus. Gli accompagnatori di Emotion Alps infatti saranno alla testa di un gruppo che potrà passeggiare per arrivare al piccolo borgo, mentre per tutto il giorno Bus Company fornirà un servizio navetta “gratuito” per il pubblico. E mentre si gusta si potrà ascoltare la musica di Chiara Rosso, Lou Pitakass, Son de la Rue, le magie di Giacomino Pinolo e le acrobazie di Fuma Che 'Nduma, l’arpa di Anna Cattaneo e il divertimento per i più piccoli con il Ludobus.

Il programma è ricco e i biglietti per i momenti di degustazione potranno essere acquistati direttamente presso lo Iat - Ufficio Informazioni o prenotati presso il Palazzo del Municipio di Castellar.

Sabato 12 settembre - dalle ore 17.30
Piazzetta
Un momento di incontro in piazzetta, un aperitivo per raccontare i Consorzi e i prodotti di territorio della Valle Bronda. Tra storia e curiosità, aneddoti e sapori, ci si prepara a “gustare” il territorio. Modera Alberto Gedda – direttore de IL CORRIERE DI SALUZZO. Per la degustazione dei vini ospite Andrea Dani – Ais Piemonte.

Aperitivo in Cantina
con prodotti del territorio offerto dai Consorzi e dalla Fondazione Amleto Bertoni

A seguire
Cena Sotto le Stelle – la strada di Castellar si fa ristorante a cielo aperto
Il Menu di Castellar € 20
Antipasti
- vitello tonnato cotto al punto rosa su crostone di pane casereccio con maionese alle mele;
- cono di grissino con tartare di gambero con mela acidula, aceto di mele, semi di papavero e sesamo
- trancetto di focaccia con lardo e confettura di ramassin

Primo
Risotto con riduzione di rosé Pelaverga, concasse' di mele sfumate al passito di Pelaverga, burro salato e noci
Secondo
Selezione di formaggi del territorio con marmellatine dei consorzi
Dolce
Torta ai ramassin
(Vino a parte)

Menù bambini / Pizza € 10 con BOX sorpresa HAPPY TERRES

Concertino a fine serata
Blues on the stars
con Chiara Rosso – voce / Carlo Gaia – batteria / Denny Bertone - chitarra
Dal Soul al Blues, intervallati da alcuni brani di Chiara Rosso. Il tutto in un'atmosfera molto calda ed elegante.
Spazio LUDOBUS per i più piccoli

Domenica 13 settembre - dalle ore 8.30

Per tutta la giornata la via che percorre il borgo di Castellar si trasforma in un Mercato della Terra e dei prodotti di qualità (eccellenze firmate dai Presidi slow food - a cura di FRANCESCO NOTA). Punti “gusto” e punti spettacolo per godere una bella domenica settembrina all’aria aperta

La colazione in collina – Colazione a base di Ramassin e mele della Valle Bronda
torta di mela o pane a forno a legna con burro e marmellata di ramassin,
succo di mela o ramassin, caffè, latte - 5 €

Accompagnamento musicale di Anna Cattaneo - Arpa

Ore 10.00 – In viaggio verso Castellar - € 10 per gli adulti - € 5 bambini 6-11. e gratis 0-5 anni
Passeggiata da Saluzzo a Castellar con gli accompagnatori turistici di Emotionalp
Una passeggiata tranquilla e panoramica da Saluzzo a Castellar guidati dagli accompagnatori escursonistici di Emotionalp con partenza in piazza Risorgimento 1 di fronte all'Ufficio del Turismo e arrivo a Castellar, Via San Lorenzo e Borgata Santa Lucia giusto in tempo per il pranzo.
Prenotazione IAT – UFFICIO INFORMAZIONI

- SANTA MESSA Patrono ore 11.00

- Il pic-nic firmato TERRES MONVISO - a cura dei ristoratori di Castellar un box pic nic da portare in collina per un pranzo all'aria aperta.
Box o borsa Terres Monviso con panino, dolcetto e acqua a 8 € - prenotabili a
Ristorante Sarvanot 0175 283004 - Burger bunz alle carote con formaggio di capra e ramassin, frittelle di mele, panino classico per i bambini
Negozio di Daniela Barra 0175 76192 - Salamino, formaggio, pane, un frutto, dolce, acqua

Tre aree dedicate per accogliere il pubblico - lungo la strada che collega il centro di Castellar al Castello:

Borgo Cucun e i ramassin – clownerie e momenti circensi con Giacomino Pinolo e Fuma Che 'Nduma
In vigna tra i filari del Pelaverga – momenti musicali con i Son de la Rue
Cresta vista Mela – musica Occitana con Lou Pitakass

VIDEO