Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

CARAGLIO/ Teatro condiviso: storie di fuga dalla realtà domenica al "Civico"

CUNEO

Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - Il teatro continua a fare il suo giro con due appuntamenti al Teatro Civico di Caraglio, "Piccola Patria", venerdì 17 settembre alle 21, e “Fratelli in fuga”, domenica 19 settembre alle 16, per “Come sassi nell’acqua – Reloaded”, la stagione di teatro condivisa dei Teatri Civici di Caraglio, Busca e Dronero, organizzata da Santibriganti Teatro con la collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo.

"Piccola Patria" è una produzione Capotrave – Infinito in cui Simone Faloppa, Gabriele Paolocà e Gioia Salvatori danno vita a una storia ambientata in una cittadina di provincia non specificata, dove si sta per svolgere un referendum che decreterà l’eventuale autonomia dall’Italia. In un vorticoso climax di tensione, lo spettacolo riflette su uno dei fenomeni del nostro tempo: la frammentazione in piccole patrie e l’incapacità della politica di dare risposte alle reali necessità dei cittadini. Nella stesura drammaturgica gli autori, Luca Ricci, che firma anche la regia, e Lucia Franchi, si sono ispirati alla vicenda storica della Repubblica di Cospaia: un lembo di terra tra la Toscana e l’Umbria, lungo 2 km e largo 500 metri, che fu Repubblica indipendente dal 1440 al 1826, per un errore di tracciamento dei confini da parte dei geografi della Repubblica di Firenze e dello Stato Pontificio.

“Fratelli in Fuga”, spettacolo per famiglie in scena domenica 19 settembre alle 16, è l’avventura di Lorenzo detto Lollo, interpretato da Lorenzo Goria, e di suo fratello Michele detto Michi, affetto da sindrome autistica, interpretato da Luca Serra Busnengo. Lollo e Michi scappano, ma non è chiaro da chi e da cosa. Forse vogliono vivere una notte brava, piena di imprevisti, di paure ma anche di gioia, utile a scoprire che il loro è un legame davvero speciale e tale resterà. Prodotto da Santibriganti Teatro in collaborazione e con il sostegno della Fondazione Paideia, lo spettacolo è stato recentemente premiato al Festival “I Teatri del Mondo” di Porto Sant’Elpidio nel 2020 sia dalla giuria degli esperti che da quella dei ragazzi.

Il costo dei biglietti della stagione "Come sassi nell’acqua – Reloaded" resta invariato a 13 euro per gli spettacoli serali e 6 euro per gli spettacoli pomeridiani per famiglie, con le consuete riduzioni, nonostante la contingentazione dei teatri che riduce notevolmente i posti disponibili. Anche per questo motivo è caldamente consigliata la prenotazione ai singoli eventi, chiamando lo 011 645740 dal lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 16.30.

 

VIDEO