Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Buon viaggio nella memoria ai liceali di Alba partiti in treno per la Polonia

ALBA

Foto
Condividi FB

Nella sala storica del teatro Sociale "G. Busca" di Alba (Cuneo), il sindaco Maurizio Marello, con gli assessori alla Cultura Fabio Tripaldi e alle Politiche giovanili Anna Chiara Cavallotto, ha salutato i 230 studenti dei licei "Giuseppe Govone", "Leonardo Cocito", "Pinot Gallizio" e "Leonardo Da Vinci" e gli alunni degli istituti "Piera Cillario Ferrero", "Luigi Einaudi" ed "Umberto I" di Alba, in partenza per la Polonia.

I ragazzi sono partiti a metà mattinata verso il Paese dell'Est Europa affacciato sul Mar Baltico. In autobus fino alla stazione del Brennero e poi in treno fino a Cracovia, dove arriveranno in giornata, per un percorso nella memoria. Il soggiorno dall’8 al 14 febbraio prevede alcune tappe significative. In programma, la visita al Museo Fabbrica di Oskar Schindler, al ghetto ed al quartiere ebraico di Cracovia, al campo di concentramento di Auschwitz ed al campo di sterminio di Birkenau.

L’iniziativa fa parte del progetto nazionale “Promemoria-Auschwitz” organizzato in Piemonte in modo congiunto dall’Associazione Deina di Torino e dall’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”, con il sostegno economico dell’Amministrazione comunale di Alba e la preziosa collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Giovanili e all’Ufficio della Pace, che da anni condivide e sostiene fattivamente l’iniziativa.

(Photo credits: Severino Marcato)

VIDEO