Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

"Book Box", la cultura dell'inclusione: il progetto di scambio di libri approda a Cuneo

CUNEO

Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - "Book Box" è un progetto che si propone di realizzare, in diverse città italiane, una piccola biblioteca nelle sale d’attesa di luoghi frequentati da bambini ed adulti (studi medici e pediatrici, farmacie, centri estetici, saloni) ed altri esercizi pubblici o privati. In questa biblioteca speciale, la cura, l’aggiornamento periodico e la distribuzione dei volumi e delle riviste è affidata a persone affette da autismo. I libri vengono raccolti grazie alla generosità dei cittadini, che possono lasciarli nei contenitori posizionati in alcuni punti strategici, da dove vengono prelevati dai ragazzi coinvolti nel progetto. Con l’aiuto di personale esperto, questi ultimi provvedono a catalogare, etichettare ed archiviare i libri donati, nonché a ripristinare quelli in cattive condizioni. Per tutti coloro che intendono aderire, all’interno della propria attività commerciale o studio, viene creato gratuitamente uno speciale angolo BookBox con una libreria. I volumi catalogati ed etichettati vengono riposti in scatoloni “marchiati” per risultare riconoscibili e portati dalle persone coinvolte nell’attività, con l’accompagnamento dagli educatori, presso le librerie speciali, posizionate nei locali che hanno stipulato la convenzione di adesione al progetto.

Periodicamente, i ragazzi provvedono alla distribuzione e all’aggiornamento dei libri, garantendo un ricambio continuo dei titoli, al fine di assicurare una buona scelta a chi ritorna più volte nello stesso luogo. I libri possono essere consultati in loco oppure portati a casa; si può scegliere se riportarli dove li si sono prelevati oppure in qualunque altro punto di raccolta, ma si è anche liberi di tenerli e magari donarne altri in cambio. E’ uno scambio assolutamente libero, senza bisogno di iscrizioni o tesseramenti. Book Box si pone come obiettivo quello di promuovere un percorso sperimentale di inclusione sociale dei ragazzi con disturbo dello spettro autistico, offrendo loro la possibilità di misurarsi con un’esperienza che in parte ricalca quella occupazionale e, al tempo stesso, li valorizza come risorsa per la comunità. Intende favorire nei soggetti con autismo il raggiungimento della massima espressione delle proprie potenzialità individuali, l’acquisizione di abilità e competenze sociali e relazionali; aumentare il senso di efficacia, di maggior autostima e minore necessità di intervento, migliorare e aumentare le abilità residue al fine di incrementare le autonomie dei soggetti.

L’Ente capofila del progetto, finanziato dalla Fondazione Crc, è il Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese, in co-progettazione con l’Asl CN1, il Polo Autismo, la Nova Coop di Cuneo e le Cooperative Sociali “Momo” e “Proposta 80”. Il progetto è stato presentato alla cittadinanza in data 24 ottobre 2022, presso il Rondo’ dei Talenti ed inaugurato ufficialmente il 21 novembre 2022, nella galleria di Nova Coop di Cuneo, che ha messo a disposizione uno spazioso punto “Book Box” all’ingresso del supermercato, completo di libreria, di locandine informative sul funzionamento dell’iniziativa e di uno scatolone per la raccolta dei libri che chiunque può donare e che verranno catalogati e rimessi in circolo dai ragazzi coinvolti.

Il gruppo di lavoro sta già operando a pieno ritmo: la sede operativa per la catalogazione e la sistemazione dei libri si trova in un locale del Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese. Per il momento la galleria Novacoop di Cuneo è il primo punto di raccolta stabile per la donazione dei libri e delle riviste, ma per potenziare il progetto e renderlo davvero significativo abbiamo bisogno del vostro aiuto, non solo per la donazione dei volumi, ma anche per intercettare e coinvolgere altri titolari di esercizi commerciali e di qualunque servizio fosse interessato.

Chi fosse interessato ad approfondire la conoscenza o ad aderire al progetto "Book Box - Libri in viaggio", posizionando nei locali del proprio studio o esercizio commerciale una piccola libreria (che verrà fornita direttamente dal progetto) con una presentazione Book Box ed una serie di volumi che periodicamente saranno curati e ricambiati dai ragazzi del progetto, può contattarci al seguente recapito: 320 4345405.

 

VIDEO