Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Bolli auto, patenti, revisioni e fogli rosa: in un video l’Aci Cuneo spiega le nuove scadenze

CUNEO

Foto
Condividi FB

Inizialmente prevista fino a mercoledì 25 marzo, la chiusura degli uffici centrali di piazza Europa 5 a Cuneo e di tutte le delegazioni provinciali dell’Automobile Club Cuneo è stata prorogata fino a venerdì 3 aprile compreso, salvo ulteriori provvedimenti che potranno essere emanati dal Governo in base all’evolversi della situazione di emergenza legata alla pandemia da Covid-19.

Per continuare a fornire agli automobilisti i propri servizi da remoto, l’Automobile Club mette a disposizione alcuni recapiti.

Per informazioni di carattere istituzionale è attiva la mail segreteria@acicuneo.it; per informazioni ai soci e per avere chiarimenti sulle tasse automobilistiche è possibile scrivere all’indirizzo e-mail ufficio.soci@acicuneo.it o chiamare il numero 0171/440020.

Per informazioni su pratiche auto e patenti è possibile scrivere all’indirizzo e-mail pratiche.auto@acicuneo.it o contattare il numero 0171/440007. Per entrare invece in contatto con la delegazione diretta di Madonna dell’Olmo (via Bra 1/H) si può scrivere all’indirizzo delegazione@acicuneo.it o chiamare lo 0171/413227.

“Nonostante questi giorni di serrata obbligata – dichiara il direttore dell’Automobile Club Cuneo, Giuseppe De Masi – nel pieno rispetto delle misure adottate dal Governo per contenere la diffusione del Coronavirus, pur lavorando da casa in regime di smart working, siamo costantemente in contatto con i nostri soci e con i cittadini per fornire loro tutte le informazioni legate alle nuove scadenze di patenti e revisioni e alle proroghe relative al pagamento delle tasse auto decise dalla Regione Piemonte. In questo periodo di stop forzato abbiamo lanciato gli hashtag #noirestiamoacasa e #ciprendiamocuradivoidacasa e promosso la clip video #RestaaCasa è la Strada più sicura, proprio per sensibilizzare la gente a non uscire dalle rispettive abitazioni”.

Queste le nuove scadenze in vigore con il varo del decreto “Cura Italia”: è possibile pagare il bollo auto in scadenza nei mesi di marzo, aprile e maggio entro il 30 giugno, senza sanzioni né interessi; tutte le patenti scadute o in scadenza dall’entrata in vigore del Decreto sono valide fino al 31 agosto. Si può quindi circolare con il documento scaduto fino a quella data; sul fronte delle revisioni, i veicoli potranno circolare liberamente fino al 31 ottobre; infine, i fogli rosa in scadenza a fine aprile sono prorogati fino al 30 giugno 2020.

VIDEO