Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

BAGNOLO/ Raccolti 600 euro per la casa famiglia dei bimbi in Nepal grazie alla Croce Verde

SAVIGLIANO

Foto
Condividi FB

La Pubblica Assistenza Anpas Croce Verde Bagnolo Piemonte, nell’ambito dei festeggiamenti per il trentennale di fondazione ha promosso insieme a Cecy Onlus, una camminata di solidarietà per le campagne della zona finalizzata a una raccolta fondi per la costruzione della casa famiglia “Dil Kumari” in Nepal.

«In occasione delle celebrazioni per i 30 anni di attività sul territorio – spiega il presidente della Croce Verde Bagnolo, Stefano Pasian – la Croce Verde Bagnolo ha organizzato la corsa podistica “Cecy for runners”. Un centinaio di camminatori e qualche professionista della podistica hanno partecipato alla manifestazione non competitiva di solidarietà. Abbiamo raccolto oltre 600 euro anche grazie anche alla collaborazione dei commercianti bagnolesi. I fondi sono stati devoluti alla costruzione della casa famiglia “Dil Kumari” in Nepal. Questo evento è stato possibile grazie allo sforzo organizzativo dei volontari della Croce Verde Bagnolo e all'aiuto del Comune di Bagnolo, dell'Associazione Alpini, dell'Aib Antincendi Boschivi e di sponsor tra i quali proprio i commercianti bagnolesi, la ditta 3M e la farmacia Gorrea. Si dice che il volontariato faccia miracoli, noi ci crediamo e ribadiamo l’importanza di iniziative come questa, in collaborazione con Cecy Onlus, che coinvolgono i volontari in missioni diverse da quelle abituali del soccorso sanitario e del trasporto». 

La Croce Verde Bagnolo, associata Anpas, attualmente può contare sull’impegno di 115 volontari, di cui 47 donne, grazie ai quali svolge circa 2.400 servizi annui con una percorrenza di 145mila chilometri. Si tratta di trasporti in emergenza 118 e interospedalieri, servizi ordinari a mezzo ambulanza ad esempio dialisi e terapie anche con mezzi per trasporto disabili e assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni.

L’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 82 associazioni di volontariato con 9 sezioni distaccate, 9.379 volontari (di cui 3.447 donne), 6.259 soci, 407 dipendenti, di cui 55 amministrativi che, con 404 autoambulanze, 191 automezzi per il trasporto disabili, 224 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile e 5 imbarcazioni, svolgono annualmente 462.864 servizi con una percorrenza complessiva di oltre 15 milioni di chilometri.

VIDEO