Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Azzoaglio: con Mondovì la formazione riparte da lingue straniere, musica e competenze digitali

MONDOVì

Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - Si sta in questi giorni definendo il progetto per l'avvio a Mondovì, in provincia di Cuneo, nel prossimo anno scolastico di una classe prima di scuola Primaria (prima elementare) e una di scuola Secondaria di I grado (prima media). L'iniziativa verrà condotta dalla Fondazione Sant'Agostino di Varese, con la collaborazione del Banco Azzoaglio di Ceva.

Questo progetto si inserisce tra le molte iniziative che il Banco Azzoaglio da tempo promuove sul territorio cercando di concretizzare l’idea che una crescita orientata al futuro non possa basarsi che su un giusto equilibrio tra ricerca del profitto e sviluppo sociale.

Il tema della scuola è da molti anni presente in numerosi progetti del Banco Azzoaglio: la borsa di studio offerta annualmente da 16 anni ad uno studente per un anno di studio negli Stati Uniti attraverso l’associazione Intercultura, i numerosi e continui stages presso la banca dei ragazzi delle scuole Secondarie di II grado, la collaborazione per la realizzazione del calendario annuale con le scuole Primarie del territorio, la promozione della formazione finanziaria nelle scuole tramite il Feduf, branchia dell’Associazione Bancaria Italiana.

La Fondazione che gestirà la scuola è un ente no profit sorto a Varese nel 1999 da un gruppo di imprenditori, insegnanti e genitori con la finalità di creare una proposta scolastica caratterizzata da attenzione educativa ed eccellenza didattica.

Attualmente la realtà delle scuole paritarie Mons. E. Manfredini di Varese comprende: una scuola Primaria con 397 alunni, una Secondaria di I grado con 395 alunni e dal 2016, con l’assorbimento di una realtà preesistente, tre percorsi liceali in completamento con 210 alunni. Gli studenti provengono da oltre 50 Comuni della parte settentrionale della provincia di Varese.

La proposta delle Scuole Manfredini è stimata e riconosciuta nel territorio per la qualità della didattica, la centralità della personalizzazione e l'attenzione all'innovazione, che ha portato allo sviluppo di progetti in ambito linguistico, tecnologico-scientifico con esperienze anche internazionali.

L'unitarietà e solidità della proposta sono frutto di un lavoro condiviso dei docenti e dei responsabili; attraverso lo sviluppo di competenze e la formazione continua degli insegnanti, la scuola si presenta come "un laboratorio" di ricerca e sperimentazione finalizzata al miglioramento delle competenze professionali e quindi della proposta formativa. Altro elemento significativo è la collaborazione, attraverso progetti e scambio di buone pratiche, con le altre scuole statali e non del territorio e il lavoro in rete con Università, Istituzioni e realtà scolastiche a livello nazionale.

Recentemente, per incontri e circostanze anche inaspettate, sono emerse delle opportunità per la Fondazione Sant'Agostino di collaborare al consolidamento o al nuovo sorgere di proposte scolastiche, una delle quali è quella di Mondovì. Il progetto ha trovato una buona accoglienza presso le famiglie, tanto che da una prima ipotesi di iniziare la scuola Secondaria di I grado, si è passati a considerare anche l'avvio della scuola Primaria.

Le caratteristiche del nuovo progetto di Mondovì, come delineato nella pagina del sito www.fondazionesantagostino.it ad esso dedicata, fanno riferimento alla consolidata esperienza delle scuole Manfredini. Si prevede la presenza di un coordinatore del gruppo varesino, la formazione di un team di docenti locali e si intendono valorizzare le caratteristiche e peculiarità del territorio sul piano culturale, artistico, sportivo.

Centralità della persona, valorizzazione dei talenti e sviluppo di competenze come direttive per la progettazione didattica, stupore curiosità e attrattiva come ingredienti necessari per l’esperienza dell'apprendimento, la classe come luogo di rapporti e cammino di crescita comune, apertura e senso di responsabilità per crescere cittadini del mondo, sono gli elementi che descrivono il progetto.

Introduzione alle competenze di lingua inglese fin dalla prima classe della Primaria con 5 ore settimanali e nella Secondaria oltre a 5 ore di inglese viene proposto anche il Francese come seconda lingua straniera; potenziamenti per lo sviluppo di competenze digitali e per l’educazione musicale sono punti di forza del progetto. La proposta prevede il servizio di doposcuola pomeridiano.

La nascita di una nuova realtà scolastica monregalese con il coinvolgimento di famiglie, docenti, la collaborazione con istituzioni del territorio come è iniziata con la Scuola comunale di Musica, potrà sicuramente dare un contributo ad aumentare le opportunità formative del territorio e stimolare lo scambio di esperienze e di nuove proposte nel territorio per la crescita positiva ed aperta delle nuove generazioni.

Chi è interessato a conoscere maggiori dettagli della proposta può partecipare ai seguenti incontri via Zoom:

Martedì 12 gennaio ore 21 per la Scuola Secondaria di I grado

Link: https://zoom.us/j/97529842472

Meeting ID: 975 2984 2472

Mercoledì 13 gennaio ore 21 Incontro per la Scuola Primaria

Link: https://zoom.us/j/99824272265

Meeting ID: 998 2427 2265;

può visitare il sito www.fondazionesantagostino.it nella pagina dedicata ai progetti di Mondovì;

può inviare mail con richiesta di informazioni a: segreteria@fondazionesantagostino.it

 

 

VIDEO