Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

ALBA/ Uffici comunali riaperti da martedì solo su appuntamento con presidio all'ingresso

ALBA

Foto
Condividi FB

CUNEO CRONACA - Nonostante la chiusura al pubblico imposta dall’emergenza Coronavirus, durante il periodo di lockdown l’attività degli uffici del Comune di Alba non si è mai fermata.

Tutti gli uffici sono stati impegnati nelle attività legate all’emergenza: Protezione civile, assistenza ai più deboli, comunicazione alla popolazione, vigilanza, acquisto di beni e servizi, attività finanziarie, attività deliberative. Contemporaneamente non si sono fermate le attività ordinarie in campo edilizio, gli appalti sulle manutenzioni, l’anagrafe e lo stato civile e, per quanto possibile, anche il comparto culturale, attraverso gli strumenti informatici.

Sulla base delle norme nazionali e regionali, integrate con le "Linee di indirizzo per riapertura delle attività economiche e produttive", da martedì 26 maggio gli uffici del Comune di Alba riapriranno al pubblico su appuntamento. Per concordare l’incontro, l’utente dovrà contattare telefonicamente l’ufficio d’interesse. I numeri delle varie ripartizioni sono affissi all’esterno del Palazzo comunale e pubblicati sul sito dell’ente (www.comune.alba.cn.it).

Gli appuntamenti saranno concessi in giorni e orari di apertura al pubblico indicati nel cartello dei contatti uffici comunali per prenotazioni pubblicato sul sito web e all’esterno del Palazzo comunale.

L’utente sarà ricevuto solo su prenotazione e singolarmente. Sarà cura del dirigente individuare casi di urgenza.

Gli utenti prenotati sono invitati a rispettare rigorosamente l’orario fissato. In caso di ritardo non si garantisce l’espletamento del servizio richiesto.

Un presidio all’ingresso del Palazzo comunale regolerà gli accessi nella struttura.

Agli ingressi, dispenser di liquido disinfettante per le mani saranno a disposizione degli utenti.

All’entrata, un addetto chiederà alla persona il nominativo e l’ufficio presso cui ha appuntamento, verificando quanto dichiarato telefonicamente. Provvederà poi ad indirizzare l’utente.

Cartellonistica verticale indicherà la dislocazione di ogni ufficio.

Per motivi di sicurezza, non è consentito l’utilizzo dell’ascensore, se non a soggetti con patologie che rendano impossibile l’uso delle scale. In ogni caso lo stesso potrà essere usato da una sola persona e subito disinfettato dall’ufficio interessato.

All’interno dell’ente saranno apposte segnaletiche indicative di flusso (a terra ed in verticale) in entrambe le corsie con chiare indicazioni di entrata ed uscita (da ingressi differenti per evitare assembramenti tra le persone); nonché, all’interno degli uffici, segnaletica a terra indicativa della distanza da rispettare tra eventuali soggetti presenti e nei confronti dei dipendenti agli sportelli.

Per accedere agli uffici è obbligatorio l’uso della mascherina ed è vietato l’ingresso a persone con febbre o sintomi influenzali.

Ove è possibile, i cittadini sono invitati ad utilizzare e-mail, telefono e pec per usufruire dei servizi comunali.

 

 

VIDEO