Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Verzuolo: teneva i conti precisi della droga smerciata, 19enne nei guai

SALUZZO

Foto
Condividi FB

Riceviamo dai carabinieri di Cuneo e pubblcihiamo: "Prosegue senza sosta l’attività di controllo da parte dei carabinieri della compagnia di Saluzzo che hanno battuto l’area dell’omonimo centro urbano di Saluzzo e dei vicini comuni di Manta, Verzuolo e Costigliole Saluzzo.

Un notevole dispositivo di uomini e mezzi ha presidiato il territorio, in particolare le aree maggiormente esposte al rischio di furti e quelle in cui, di recente, sono stati registrati reati predatori, procedendo, nel contempo, al controllo massivo di mezzi, persone ed esercizi pubblici.

In tale contesto, i militari del nucleo operativo e radiomobile, nell’attività di monitoraggio di luoghi di aggregazione di giovani, in Verzuolo, hanno sorpreso un 19enne del luogo nell’atto di cedere alcune dosi di marijuana a due soggetti di minore età.

Il giovane è stato immediatamente fermato e sottoposto a controllo e, nel corso della successiva perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di alcuni appunti manoscritti relativi ad una vera e propria rendicontazione di pregresse cessioni di droga in favore di occasionali acquirenti.

I due minorenni, a cui è stata sequestrata la droga, sono stati segnalati alla competente Prefettura di Cuneo per detenzione di stupefacenti per uso personale, mentre il maggiorenne è stato denunciato per spaccio di stupefacenti alla Procura della Repubblica di Cuneo.

Sempre nel corso del servizio, a Saluzzo e Manta, sono stati controllati due cittadini extracomunitari privi di regolare permesso di soggiorno. I due sono stati deferiti in stato di libertà per soggiorno illegale sul territorio nazionale e contestualmente espulsi con motivato provvedimento del questore di Cuneo.

Durante i servizi di controllo alla circolazione stradale, i militari hanno sorpreso un ragazzo di 19 anni alla guida di una potente auto, in stato di ebbrezza alcolica rilevata con apposita strumentazione in dotazione alle pattuglie dell’Arma. Al trasgressore è stata comminata una sanzione amministrativa di oltre 700 euro, con immediato ritiro della patente di guida ed essendo neopatentato per lui doppia decurtazione dei punti.

Una pattuglia della stazione di Saluzzo, invece, durante la perlustrazione in aree periferiche, ha sorpreso una ragazza di nazionalità serba mentre abbandonava alcune scatole di siringhe per insulina in un terreno. Alla donna è stata contestata la violazione amministrativa di abbandono incontrollato di rifiuti, con una sanzione pecuniaria di 600 euro.

Nel corso delle operazioni sono stati, infine, controllati 9 pubblici esercizi, comminando ai titolari di due di essi sanzioni pecuniarie per oltre 1500,00, per violazioni di norme inerenti alla disciplina dei giochi elettronici e alla regolarità delle autorizzazioni.

Complessivamente sono state elevate sanzioni amministrative per infrazioni al Codice della Strada ed altre violazioni per oltre 2.000 euro".

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS