Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Valli Grana e Stura unite il 25 aprile per festeggiare la Liberazione

MONTAGNA

Foto
Condividi FB

Quest'anno le valli Stura e Grana, della provincia di Cuneo, hanno deciso di collaborare nell'organizzazione della "Giornata della Liberazione" dal regime nazifascista, che si festeggia il 25 aprile.

Per la mattinata è previsto un cammino sui sentieri partigiani alla volta del Chiot Rosa, con tre itinerari di diverse difficoltà e partenza rispettivamente da Monterosso Grana, Caraglio e Gorrè di Rittana. Prenotazione gratuita, ma obbligatoria al numero 3294286890.

Pranzo a base di polenta, grazie al rifugio Paraloup (prenotazione obbligatoria al 3463085025), nel parco del Chiot Rosa, dove nel pomeriggio ci sarà la consegna della Carta costituzionale ai nuovi diciottenni della Valle Stura, e a seguire la messa con la partecipazione della banda musicale di Bernezzo. Alle 16,30 è atteso il concerto del gruppo CoroMoro al rifugio Paraloup (prenotazione allo 0171692789, posti limitati).

"Ci è sembrato interessante rendere i festeggiamenti del 25 aprile sempre più interrelati tra di loro, così come lo stanno diventando le nostre politiche turistico-culturali appartenenti al territorio M.O.V.E. (il protocollo Monviso Occitan Valley Europe), in una condivisione della memoria che ci riporta alla fase storica in cui è nata la moderna democrazia nel nostro paese", spiegano gli amministratori delle valli Stura e Grana.

"Ricalcheremo i territori dei nostri partigiani, seguendo le loro orme sui sentieri storici, fermandoci nei luoghi più significativi e donando ai nuovi cittadini la Carta, che rappresenta il risultato condiviso dalla politica che nel secondo dopoguerra prese in mano il paese martoriato, la Costituzione nata proprio dalla Resistenza. In ultimo, ci delizieremo della musica e delle voci del CoroMoro, progetto di forte integrazione formatosi spontaneamente 3 anni fa, che mette insieme italiani e richiedenti asilo provenienti da Mali, Senegal, Gambia, Nigeria e Costa d'Avorio".

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS