Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Riscopriamo la cultura del "buon dormire" anche a Cuneo

CUNEO

Foto
Condividi FB

Qualità del sonno significa qualità della vita. Ma non tutti sanno come migliorare e prendersi cura del proprio riposo. Per contribuire alla consapevolezza e alla diffusione della cultura del buon dormire, venerdì 16 marzo i DorelanBed di Torino, Alessandria, Asti e Cuneo (corso Nizza 86) aprono le porte a tutti i visitatori che desiderano una consulenza specializzata e personalizzata.

L’evento internazionale arriva quest’anno alla sua undicesima edizione. Organizzato dalla World Sleep Day Committee della World Sleep Society (fondata da Wasm e Wsf) mira a ridurre il peso dei problemi del sonno nella società attraverso una migliore prevenzione e gestione dei disturbi del sonno.

Il tema di quest’anno è “Join the sleep world, preserve the rhythms to enjoy life”, un invito a rispettare i cosiddetti ritmi circadiani per migliorare la qualità della vita. Il ritmo circadiano è il complesso meccanismo che regola i ritmi biologici degli esseri viventi in sintonia con l’ambiente, che si compie all’incirca ogni 24 ore.

Il termine “circadiano”, coniato da Franz Halberg, deriva dal latino circa diem e significa appunto “intorno al giorno”. Nel 2017 il Nobel per la fisiologia e la medicina è stato assegnato a Jeffrey C. Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young: i tre ricercatori sono stati premiati per “le loro scoperte sui meccanismi molecolari che controllano il ritmo circadiano”.

A conclusione della consulenza, tutti gli ospiti riceveranno la "Piccola guida al benessere del sonno: buone pratiche quotidiane per dormire bene e vivere meglio".

Contatti: cuneo@dorelan.it; sito web: http://cuneo.dorelanbed.it

 

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS