Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Passo avanti per la Palestra "solidale" di Amicosport a San Rocco Castagnaretta di Cuneo

CUNEO

Foto
Condividi FB

Mercoledì 10 gennaio, presso la filale di UniCredit di Piazza Galimberti a Cuneo si terrà la consegna di un contributo di 7.500 euro da parte dell’istituto bancario alla Onlus Amico Sport.

AMICO SPORT fa parte del Movimento Special Olympics, e dal 1994 opera per dare la possibilità a tutti i disabili intellettivi di fare sport ed ottenere grandi risultati. 

Sono molteplici le attività sportive attivate, dallo sci al nuoto, dall’atletica al basket, dal calcetto alle bocce, dalla ginnastica ritmica al tennis, dalla scherma allo Yap (Young Athletes Program)… ogni anno nuove idee e nuovi stimoli fanno crescere le opportunità di incontro e di confronto in ambito ludico-sportivo.

Grazie al supporto di Enti e Privati, tra i quali la famiglia Mosconi, la Fondazione CRC e la Fondazione Matteo Costamagna, la onlus sta realizzando una nuova struttura a San Rocco Castagnaretta. Sono iniziati i lavori e si spera in primavera di poter inaugurare una prima parte della struttura, ma per poter sostenere i costi della ristrutturazione dell’immobile, serve il contributo di tutti.

L’immobile, infatti, è di circa 700mq, di cui una parte dedicata a palestra, spogliatoi e bagni (la prima parte che verrà inaugurata), cui seguiranno le sale polivalenti e gli uffici, per i quali ci saranno ulteriori iniziative per la ricerca di fondi. Il contributo da parte di UniCredit è finalizzato proprio all’acquisto di attrezzature per l’allestimento della nuova struttura .

In questi anni con regolarità UniCredit ha realizzato numerose iniziative in ambito sociale sul territorio e altre sono già in programma. Questo contributo, è stato reso possibile grazie a UniCreditCard Flexia Classic E (“carta Etica”), la carta di credito flessibile che, senza alcun costo aggiuntivo per il cliente, permette di contribuire a iniziative solidali ad ogni utilizzo. Grazie al suo particolare meccanismo, una percentuale di ogni spesa effettuata con la carta va ad alimentare un fondo di beneficienza, il Fondo Carta Etica e per il territorio del Cuneese stiamo parlando di quasi centoventi mila euro erogati in cinque anni.

La Presidente di Amico Sport Cristina Bernardi sottolinea:  “Speriamo che gravitino molte realtà intorno a questa nuova grande sede perché lo scopo è da sempre offrire un punto di riferimento di aggregazione e inclusione per tutti i disabili. I nostri 160 atleti hanno dai 3 ai 56 anni e grazie allo sport crescono con tanta voglia di fare e ottengono tante grandi e piccole soddisfazioni. Tutto questo ci riempie di orgoglio ed è un sogno che si avvera”.

Anche  i privati che vogliono sostenere l’iniziativa e contribuire alla ristrutturazione della nuova sede di Amico Sport è possibile effettuare un bonifico al seguente Iban: IT 75 E 02008 10290 00010 4898 777 UNICREDIT CUNEO.

Amicosport Libertas partecipa inoltre alla campagna “Il mio dono 200mila aiuti concreti” organizzata da UNICREDIT a favore del Non Profit . E’ possibile votare e sostenere  on line senza costi su https://www.ilmiodono.it/it/organizzazioni/?id_organizzazione=2125 per  supportare  l’Associazione AMICOSPORT LIBERTAS a realizzare il suo grande sogno: avere una struttura dedicata, una palestra in grado di accogliere bambini, giovani ed adulti venendo incontro alle necessità degli atleti speciali ma anche di coloro che vogliono approcciarsi allo sport unificato (atleti disabili ed atleti disabili che fanno parte della stessa squadra e conquistano insieme gli obiettivi sportivi).

UniCredit ha inoltre lanciato di recente Social Impact Banking, il nuovo programma della Banca che ha l’obiettivo di promuovere attività con un impatto sociale positivo, sostenendo privati, microimprese e imprese sociali. UniCredit è da sempre molto sensibile alla responsabilità sociale d’impresa ed è da tempo impegnata in attività come l’intervento finanziario a favore di comunità colpite da calamità o situazioni di emergenza, il sostegno all'educazione finanziaria, la diffusione di bandi dedicati alle imprese sociali e la collaborazione con le associazioni dei consumatori.

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS