CONTATTO RENAULT DACIABUON NATALE 2014
ULTIMA ORA: 22:14 - Gli auguri di Natale del Centro di Cultura Coumboscuro con una poesia inedita de (...) 20:30 - Caro Babbo Natale vorrei… ESSERE! Il consumismo che nonostante tutta questa cris (...) 18:00 - FOSSANO/ ADSL alla "Sacco Boetto Paglieri" e nelle scuole dei due Circoli didatt (...) 16:48 - A Cuneo da Santo Stefano sarà vero inverno: sole a Natale, poi neve sabato in ta (...) 16:03 - Dal 3 al 6 gennaio a Mondovì va in scena il 27° Raduno Internazionale di Mongolf (...) 15:51 - Da alcuni anni dal 24 dicembre al 10 gennaio si svolge a Pontebernardo e nei pae (...) 15:28 - CARAMAGNA PIEMONTE/ Tantissimi lavori degli alunni esposti martedì pomeriggio in (...) 15:13 - CUNEO/ Tremila partecipanti all’ottava edizione di “Babbo Natale e l’incanto del (...) 12:46 - CHERASCO/ Presentato il calendario 2015, dedicato ai fiori del territorio 12:16 - CUNEO/ Tutela animali protetti: la forestale sequestra 59 braccialetti in avorio 12:01 - IN PUNTA DI PENNA/ Solo certezza e immediatezza della pena difendono gli onesti (...) 10:57 - BRA/ Concessioni comunali: pagamenti entro fine gennaio 10:27 - BRA/ Più di duecento auto controllate in una notte 09:36 - CUNEO/ Auguri da Centro Lista Civica 09:18 - Non siamo contrari alla "piacevole invasione" dei dehor a Cuneo, ma il Comune de (...)
ENERGIA ELETTRICA + GASBANCA DI CARAGLIO

Granda FiereArchivio Notizie
Da alcuni anni dal 24 dicembre al 10 gennaio si svolge a Pontebernardo e nei paesi vicini la “Festo dou Tarluc” o della scomparsa del sole
L’OBIETTIVO È DI VALORIZZARE ANTICHE TRADIZIONI LEGATE ALL’ATTIVITÀ DELLA PASTORIZIA, ANCORA OGGI VITALI PER L'ECONOMIA DELLA VALLE

Organizzata dall’Ecomuseo della Pastorizia, dalla Comunità Montana Valle Stura, dai Comuni dell’Alta Valle e dall’ATL,si prevedono centinaia di persone che animano la caratteristica borgata alpina della provincia di Cuneo.

Pubblicato il 24/12/2014   Leggi l'articolo

La Fiera del Cappone a Morozzo festeggia il 15° anniversario del primo Presidio Slow Food e il patrocinio del ministero delle Politiche agricole
IL SINDACO ROSSARO: “SIAMO VERAMENTE SODDISFATTI. L'AMBÌTO RICONOSCIMENTO CI SPINGE A CONTINUARE A LAVORARE SU QUESTA GIUSTA STRADA”

Fino a lunedì 15 si svolge in varie zone del paese della provincia di Cuneo la tradizionale fiera che quest'anno sarà ricca di eventi per ben 4 giorni, oltre alla fiera – mercato della domenica. Grande mobilitazione

Pubblicato il 13/12/2014   Leggi l'articolo

Attesa per la Fiera Fredda di Borgo San Dalmazzo: 4 giorni di danze, musica, spettacoli e soprattutto piatti tipici e Helix Pomatia Alpina
INSIGNITA DEL PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO DI “NAZIONALE” E CON IL PATROCINIO DEL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI

La manifestazione che inizia il 4 alle 17.30 e finisce l'8 dicembre, riporta negli spazi di Palazzo Bertello di Borgo San Dalmazzo i Comuni del territorio con i loro piatti tipici e il tradizionale mollusco.

Pubblicato il 01/12/2014   Leggi l'articolo

PEVERAGNO/ Natale in Contrada 2014 dedicato alla presidente della Compagnia del Birùn Rita Viglietti, deceduta la scorsa estate

IN PROGRAMMA IL 24 ED IL 26 DICEMBRE. Si sono accese, a Peveragno, le mille lucine bianche posizionate come ad annunciare l’arrivo di una delle manifestazioni più belle della Provincia e che da anni rendono unico il paese. La manifestazione di quest’anno verrà dedicata a Rita Viglietti, mancata la scorsa estate. Presidente della Compagnia del Birun, ha contribuito al successo di questa rappresentazione, con gli spettacoli teatrali e con i suoi pregiati consigli. Il “Natale in Contrada”, in programma il 24 ed il 26 dicembre con la rievocazione degli antichi mestieri e la degustazione di prodotti tipici locali, è uno degli appuntamenti più attesi. Da oriente verso Chiusa Pesio a occidente verso Cuneo, e viceversa, seguendo il tracciato delle piccole lanterne bianche, la strada principale si srotola come un tappeto magico con le piccole oasi delle sue piazzette fino alla piazza centrale del Municipio che il 24 e 26 dicembre diventa la porta di ingresso principale al Natale in Contrada.

Pubblicato il 12/12/2014   Leggi l'articolo
BORGO SAN DALMAZZO/ I ringraziamenti del vicesindaco Mauro Bernardi in seguito alla conclusione della Fiera Fredda

RICEVIAMO. “Si chiude il sipario sulla 445^ edizione della Fiera Fredda, un ennesimo successo che ha visto migliaia di persone entrare e visitare gli spazi di Palazzo Bertello: ancora una volta l’enogastronomia locale ha fatto da padrone: migliaia sono stati i piatti preparati, quintali le lumache consumate! Che dire? Un vero successo della tavola, una grandiosa soddisfazione per il palato! Coinvolgenti e sempre nuovi sono stati anche i progetti delle associazioni di categoria, che anche quest’anno hanno riscontrato un grande successo di pubblico. Sono state migliaia i piatti degustati a Palazzo Bertello, come sono state migliaia le persone che hanno partecipato ai numerosi spettacoli: questo grande risultato è senza ombra di dubbio da condividere con tantissime persone che instancabilmente hanno passato con noi cinque giorni difficili da dimenticare".

Pubblicato il 11/12/2014   Leggi l'articolo
BORGO SAN DALMAZZO/ La Fiera Fredda combatte la crisi: ecco i numeri di quest'anno

Nonostante anche nel Cuneese la situazione economica sia difficile e la pioggia battente, scesa quasi ininterrottamente per quattro giorni (su cinque), abbia reso complicata la gestione, moltissime persone hanno aderito agli inviti dell’ente Fiera fredda e anche per quest’anno il successo è stato enorme. Grande soddisfazione ha espresso lo staff dell’organizzazione perché, dopo mesi di lavoro estenuante, i risultati ottenuti hanno persino superato le aspettative. I dati decantano un successo incredibile: o del Palazzo Bertello e più di 11. Non si può che dire che non abbiano fatto centro! La formula vincente? Offrire piatti genuini, preparati al momento da personale qualificato, gentile e attento ai sani valori del territorio pedemontano. Anche quest’anno a vincere sono state la qualità dei servizi offerti, la collaborazione tra tutte le realtà che hanno deciso di mettersi in gioco e la sinergia che ha unito un territorio diverso dal punto di vista geomorfologico, geograficamente enorme ma unico nei suoi principi e valori. Contentissimi sono stati i comuni presenti nel padiglione centrale di palazzo Bertello, perché non solo hanno esaurito tutto ciò che avevano portato, ma hanno ottenuto universalmente i complimenti da un’utenza sempre più diversificata, esigente e, oggi più che in passato, pienamente soddisfatta.

Pubblicato il 09/12/2014   Leggi l'articolo
CANALE/ Il conduttore televisivo Gerry Scotti è il “Personaggio vero Arneis” dell’anno

DOMENICA 14 PREMIAZIONE ALL'ENOTECA REGIONALE. Ospite della manifestazione presso l'Enoteca regionale del Roero sarà Gerry Scotti che è stato nominato è il “Personaggio vero Arneis” dell’anno. Gli verrà consegnato il “Tartufo di Sant’Andrea”. La premiazione avviene nel contesto del Mercato del Tartufo bianco d’Alba “Rocche del Roero”: il massimo della qualità stagionale, nel periodo dei prezzi migliori che si svolge in contemporanea ai Mercatini di Natale fra i secolari portici di Canale.

Pubblicato il 08/12/2014   Leggi l'articolo
OSTANA/ Il secondo Festival nazionale invernale dei Borghi più belli d’Italia

DA SABATO 6 A LUNEDÌ 8 DICEMBRE. In alta valle Po, un ricco programma di eventi. Il piccolo paese di lingua e cultura occitana di fronte al Monviso, nella valle dove nasce il Po, in provincia di Cuneo - ospita il secondo Festival nazionale invernale dei Borghi più belli d’Italia, club di cui fanno parte 242 Comuni italiani nato nel 2001 su impulso della Consulta del turismo Anci, con l’obiettivo di valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri italiani che sono spesso emarginati dai flussi dei visitatori e dei turisti. Ricchissimo il programma della tre-giorni organizzata in alta valle Po, che comprende convegni e tavole rotonde, mostre temporanee e stand fieristici, momenti musicali e concerti,  corsi di danze e balli occitani, presentazioni di libri e incontri letterari, proiezioni cinematografiche, illustrazioni di progetti di recupero architettonico e di interventi di ristrutturazioni edilizie, laboratori e giochi per bambini, dimostrazioni sportive, passeggiate tematiche e ciaspolate naturalistiche. Uno dei temi trattati riguarda la bellezza, argomento principale che accomuna la rete. Il tema verrà sottolineato ad apertura dell’evento sabato 6 dicembre alle ore 10 attraverso  due proposte : l’intervento dell’on.le Serena Pellegrini  “La bellezza al tempo della crisi. Una proposta di modifica alla Costituzione Italiana” e un omaggio musicale di nuova creazione dedicato ai borghi: “Mirador” parola occitana che significa Belvedere.

Pubblicato il 01/12/2014   Leggi l'articolo
BORGO SAN DALMAZZO/ “Incontri d'autore”: due appuntamenti con don Gianni Falco e Lorenzo Martini

IN OCCASIONE DELLA 445^ FIERA FREDDA. La biblioteca Civica “Anna Frank” di Borgo San Dalmazzo ha programmato “Incontri d'autore”: due interessanti appuntamenti con gli autori Don Gianni Falco e Lorenzo Martini che presenteranno i loro più recenti libri. Preluderà al primo incontro, fissato per mercoledì 3 dicembre, la consegna di una gradita donazione in memoria di un affezionato lettore: Marco Ferrero. Durante la serata verranno donati alla biblioteca, dalla Signora Maria Grazia Pellegrino, cinque e-reader in memoria del marito Marco Ferrero. La donazione ha un duplice importante valore per la biblioteca: unisce nella memoria di Marco la sua passione per la lettura e l'esigenza della biblioteca di innovarsi e offrire sempre migliori opportunità agli utenti. Grazie agli e-reader chi soffre di problemi di vista potrà leggere utilizzando caratteri più grandi e sarà possibile concentrare più libri in minor spazio. Gli e-reader contenenti i libri in formato digitale, saranno concessi in prestito come i normali libri e agli utenti sarà spiegato il loro utilizzo. Seguirà la presentazione del libro “Saggezza di mondo”. L’opera è il commento di Don Gianni Falco a frasi appartenenti ad autori famosi di tutte le epoche, culture e religioni che rappresentano  la saggezza disseminata nel mondo. Durante l'incontro interverrà la psicoterapeuta Maura Anfossi. Nella seconda serata, organizzata per sabato 6 dicembre, Lorenzo Martini presenterà il volume “Il colore dei Sogni”. Il libro racconta dei viaggi effettuati dall'autore in Bielorussia e dell'esperienza maturata nell'associazione “Un sorriso per Cernobyl” che aiuta i bambini nati dopo il disastro nucleare. Tutti gli appuntamenti avranno luogo in biblioteca a partire dalle ore 21 con ingresso libero.

Pubblicato il 29/11/2014   Leggi l'articolo
VINADIO/ Il mercatino di Natale al Forte Albertino

SABATO 29 E DOMENICA 30 NOVEMBRE. Torna il Mercatino di natale, tradizionale appuntamento pre-natalizio organizzato dall'Associazione Culturale Marcovaldo nella suggestiva cornice del Forte Albertino e giunto all'undicesima edizione. Quest'anno il percorso si arricchisce di nuovi spazi che permetteranno di ospitare fino a 100 bancarelle di articoli natalizi, manufatti artigianali, prodotti tipici e idee regalo. Tante novità anche tra gli eventi collaterali al Mercatino. Domenica dalle 10 alle 18 tutti i bambini sono invitati a portare la letterina con i propri desideri alla Casa di Babbo Natale, mentre Mamma Natale li conforterà offrendo loro dolciumi e bevande. Sempre domenica dimostrazione di falconeria con esposizione di rapaci e momenti didattici.

Pubblicato il 27/11/2014   Leggi l'articolo
TRINITÀ/ 10^ fera dij pocio e dij bigat

DA SABATO 22 A DOMENICA 30 NOVEMBRE. Il Comune di Trinità con la Proloco Trinità 2014 e le Associazioni Trinitesi presentano la decima edizione della FERA DIJ POCIO E DIJ BIGAT. Con il patrocinio di Cassa di Risparmio di Fossano e Banca di Credito Cooperativo di Casalgrasso e Sant'Albano Stura. Clicca per aprire la locandina con il programma completo della manifestazione


 

Pubblicato il 26/11/2014   Leggi l'articolo
CHERASCO/ 91^ edizione del mercato dell’Antiquariato e del Collezionismo

DOMENICA 7 DICEMBRE. si svolgerà la 91^ edizione del Mercato dell’Antiquariato e del Collezionismo di Cherasco, il consueto appuntamento nella stagione più rigida, ma non per questo privo di fascino e attrattiva. È l’ultimo ritrovo annuale con l’Antiquariato e il Collezionismo, il terzo dopo le rassegne di aprile e settembre, un “classico” per tanti appassionati di tutt’Italia e un’occasione da non perdere per la varietà di oggetti e articoli che può offrire ai visitatori. Con questa edizione cambia naturalmente l’atmosfera: il centro storico è “rivestito” a festa, disseminato di tante luminarie natalizie, ma non cambia la struttura preferita di chi frequenta “I Mercati di Cherasco”, innumerevoli bancarelle con mobili vecchi e antichi e oggetti di ogni genere. L’importanza e il successo che ogni anno si rinnova per questi appuntamenti, che si svolgono in una Città che ha compiuto 771 anni e tra le cose belle di ogni tempo, sono testimoniate dalle cifre raggiunte nelle edizioni passate dei Mercati dell’Antiquariato di Cherasco: migliaia e migliaia di persone che passeggiano rendendo affollato il centro storico cheraschese con le sue vie ortogonali e parallele, che guardano con curiosità le tante proposte legate al passato, che cercano e scovano gli oggetti più strani, che contrattano alla ricerca del vero affare, mentre le auto vengono fermate ai margini della Città. Un pubblico di circa 25.000 visitatori, attento e qualificato, alla ricerca di pezzi di minor o maggior pregio, dell’oggetto d’arredo diverso dal solito, del mobile antico o anche solo di un abito o accessorio di moda, vintage, degli anni passati.

Pubblicato il 24/11/2014   Leggi l'articolo
CERVERE/ Premiati gli allievi degli istituti alberghieri della provincia di Cuneo

UN PROGETTO DURATO UN ANNO. Gli studenti degli istituti alberghieri della provincia di Cuneo hanno presentato i loro lavori e domenica sono stati premiati. Un progetto durato un anno, che ha coinvolto tremila ragazzi e quattro istituti della provincia di Cuneo: nell’ultimo giorno della trentacinquesima edizione della fiera del Porro di Cervere si è concluso il progetto “Sua maestà il Porro Cervere a Scuola” ideato dal Consorzio per la tutela e la Valorizzazione del Porro Cervere in collaborazione con quattro istituti della Granda. Gli studenti del Velso Mucci di Bra, del Giolitti Bellisario di Mondovì, del Paire di Barge e del Virginio Donadio di Cuneo e Dronero hanno avuto l’opportunità di scoprire “i segreti” del prodotto tipico. Per loro sono stati organizzati visite nella valle dei porri, incontri e degustazioni, un modo per far conoscere ai ragazzi come lavora il Consorzio, come avviene il processo produttivo, quali sono le caratteristiche pedologiche del terreno che dona al porro un sapore dolce e delicato. Dalla valle alla cucina: i ragazzi si sono confrontati con ricette e abbinamenti, preparazioni a base di porro Cervere. I finalisti di ogni scuola si sono “sfidati” in cucina: ognuno di loro ha ricettato un antipasto, un primo, un secondo.

Pubblicato il 24/11/2014   Leggi l'articolo
BORGO SAN DALMAZZO/ Il XXXV Convivium magnum dell’helicensis fabula

DOMENICA 7 DICEMBRE, ALLE 9,30. In occasione della 445ma Fiera Fredda, la Consociazione Enogastronomica "Helicensis Fabula" celebrerà il XXXV Convivium Magnum. L’incontro inizierà alle 9,30 nell’Auditorium di Palazzo Bertello con la consueta degustazione dei tradizionali spiedini di chiocciola borgarina, nonché  di salumi e formaggi del territorio. Dopo il saluto ai partecipanti e la chiamata dei Sodalizi, si terrà la cerimonia di intronizzazione dei nuovi Consoci. Se le condizioni meteorologiche lo permetteranno, i sodalizi presenti sfileranno per il centro della Città di Borgo San Dalmazzo; successivamente, sarà possibile visitare gli stand della Fiera Fredda, sempre all’interno di Palazzo Bertello. Alle 12 ci si trasferirà al Ristorane “Da Politano” in frazione Fontanelle di Boves per i lavori conviviali rigorosamente a base di prodotti tipici della zona e, soprattutto, di Helix Pomatia Alpina. La quota di partecipazione è fissata in 60 euro. La Consociazione Helicensis Fabula, è la formula abbreviata di "Helices mespilaque comedientium Pedonensis Fabula Virum", denominazione latina della Consociazione pedonese delle Nobili Persone che banchettano insieme con lumache e nespole". Una singolare confraternita che si impegna a "mantenere, difendere e valorizzare" la tradizione culinaria ed economica delle sue manifestazioni tipiche più specifiche.

Pubblicato il 23/11/2014   Leggi l'articolo
CARAGLIO/ La dodicesima edizione di Aj a Caraj ha confermato il successo, la popolarità e la vasta partecipazione

UNA FOLLA DI VISITATORI. Ha spettacolarmente ammantato di colori e chiacchiericcio la centralissima via Roma di Caraglio, avvolgendo le caratteristiche e profumate bancarelle, cariche di succulenti e accattivanti prodotti della terra. Protagonista di questa festa era l’aglio, specialmente di Caraglio, quello trainante, quello dell’omonimo e conosciuto Consorzio di tutela. Tuttavia non solo di aglio si ammirava , seppur preponderante e di diverse provenienze. C’era anche il suo degno compagno: il cardo gobbo di Nizza Monferrato, presidio Slow Food. E poi il porro di Cervere, la carota di S. Rocco, il celebre formaggio Castelmagno, la conosciutissima mozzarella di bufala dell’importante allevamento Moris di Caraglio, l’associazione della patata Piatlina e Ciarda di Monterosso Grana e l’attesa “prima” dell’associazione tartuficoltori della Valle Grana che ha esibito dei magnifici esemplari di pregiato tartufo nero, orgoglio della nostra valle. Attorno a queste eccellenze un’infinità di altre realtà contadine hanno qualificato Aj a Caraj come una manifestazione di pregio e rappresentativa delle ottime capacità produttive territoriali. Degno di nota, infine,  il successo dell’annullo filatelico che ha potuto contare circa 400 richieste. Delizioso ed insperato risultato. Nell’aria della sera l’ acre odore delle ultime caldarroste, confondendosi con il suadente profumo della bagna cauda, in un’armonia perfetta di fine autunno, salutava gli ultimi, ancora numerosi, avventori. Il prossimo anno sarà la fatidica tredicesima edizione, numero scaramantico magicamente legato all’aglio. Poi si vedrà. Lucio Alciati

Pubblicato il 18/11/2014   Leggi l'articolo
CIA INFORMA/ Porro di Cervere: si aumentano le capacità naturali di difesa del vegetale riducendo l’uso di prodotti chimici

NELL’AZIENDA GRAGLIA. La coltivazione del porro di Cervere deve la sua eccellenza non solo per le qualità organolettiche legate ad un territorio così particolare ma anche alla sua salubrità. Affrontiamo l’argomento con due espertissimi in materia, con il dr. Davide Mondino, agronomo e con Mauro Graglia, agricoltore che da anni utilizza prodotti naturali per la coltivazione del porro. “Il porro- spiega il dr. Mondino, uno dei massimi esperti tecnici nella coltivazione del tipico ortaggio- è suscettibile a numerose malattie ed attacchi parassitari per cui è buona norma effettuare una attenta prevenzione. Per questo il terreno va arricchito con sostanza organica per stimolare i processi di umificazione che liberano nel terreno i sali minerali di cui ha bisogno la pianta mentre, con la coltura già in atto, soprattutto in annate piovose, va garantita la copertura fogliare con prodotti rameici, meglio se a base oleosa (Heliocuivre®) per un persistenza duratura sulle foglie.

Pubblicato il 16/11/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ Gli alunni dell’istituto Virginio Donadio vincono la gara di valutazione morfologica delle bovine

FIERA ZOOTECNICA NAZIONALE DI RAZZA PIEMONTESE. Si è svolta la tradizionale gara di valutazione morfologica bovina riservata agli istituti agrari. La gara prevedeva per ogni scuola la partecipazione delle classi,  che devono provvedere alla valutazione morfologica delle bovine di razza piemontese. Gli alunni della classe 5GT dell'indirizzo "produzioni e trasformazioni" dell’istituto Virginio Donadio di Cuneo, guidati dai docenti dell’area tecnico-professionale è risultata vincitrice assoluta, battendo l'Itas Ubertini di Caluso e l’Istituto “Umbero I di Grinzane Cavour che si è classificato al terzo posto. Durante la manifestazione gli studenti delle classi 4g e 4f hanno partecipato ad una attività di alternanza scuola / lavoro al padiglione fieristico del Miac  dovesono stati coinvolti dai tecnici e dagli allevatori nelle fasi logistiche e di preparazione dei capi presenti in mostra. “Gli allievi hanno partecipato con entusiasmo e  con particolare attenzione alle fasi di preparazione dei capi destinati al ring – dice il professor Bernardino Sasia -.  Abbiamo colto con interesse questa opportunità pratica, proposta dall’Anaborapi, per motivare e stimolare i nostri studenti nell’apprendimento della disciplina”. Luca Chiapale

Pubblicato il 15/11/2014   Leggi l'articolo


Archivi Notizie
«Indietro
13 dicembre 2014
Archivio Notizie  

 
ART GALLERY LA LUNA
 
 
Natale in Contrada Peveragno
 
 
CRONACA NERA
 
Affari Italiani
 
CINEMA E SPETTACOLI
 


Cassa Di Risparmio di Brà
 
BANCO AZZOAGLIO
 
 
Cuneocronaca tv

 
AGRICOLTURA TERRITORIO AMBIENTE
 
NOTIZIE ONLINE ON LINE
 
rea
 
WWF  PIEMONTE
 
Invia Pagina

Segnala la pagina che stai visitando


jazz rock streaming radio musica
 

Billie Holiday - What A Little Moonlight Can
 
Linda Briceno   Besame mucho
 
Nat King Cole Caravan
 
Quando il Giorno Incontra La Nott
 
Bill Evans Trio - Gloria s Step
 
 
 
 
 

 
 Copyright 2007-2009 © Cuneocronaca.it- Autorizzazione del Tribunale civile di Cuneo n. 604 del 16 maggio 2007 - Cuneocronaca.it Sas P.IVA 03162570042 - Direttore responsabile Giuseppe Grosso - Contatti: Redazione - Direttore -Pubblicità - Editore - Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati, appartengono ai legittimi proprietari. Cuneocronaca.it si riserva di utilizzare le informazioni inviate per essere pubblicate sul sito. Per poter usufruire a pieno dei contenuti del sito potreste aver bisogno di questi aggiornamenti: Adobe Reader - Adobe Flash - MS Media Player - Audio/Video Codec - Rss reader
Mediaconsul.com - Consulenza e assistenza per tecnologie e comunicazioni WebConcept. Mediaconsul.com - Realizzato con © Aspnuke

Cuneo e provincia Alba e Langhe Bra e Roero Fossano e dintorni Monregalese Saluzzese Saviglianese Artigianato Commercio Economia Ambiente e salute Solidarietà Politica Granda Fiere Buona tavola Tempo libero Sport Notizie Eventi Tempo libero Comunità montane Alpi-Mediterraneo Agricoltura

Questa pagina è stata eseguita in 3,280762secondi.  Versione stampabile Versione stampabile