CONTATTO RENAULT DACIAciò che accade, quando accade
ULTIMA ORA: 22:00 - Il 13 settembre da Bra la camminata “Sì al progetto Metrogranda”, la metropolita (...) 19:30 - DEMONTE/ Venerdì 5 settembre alle 21 serata: “Le storie delle vite dei semplici (...) 18:31 - CUNEO/ Nuova edizione della mostra “Grafie dell’anima” 17:30 - BRA/ Si aprono le iscrizioni ai corsi dell’istituto musicale “Gandino” 17:20 - Con il partenariato Ortofruit Italia - Sofruileg, il baby-kiwi Nergi porta energ (...) 16:38 - Conto alla rovescia per la Fiera Patronale e Zootecnica di Cervere: gli appuntam (...) 16:30 - CUNEO/ Sprazzi d'arte, giornate a tema sull'utilizzo di materiali naturali nell' (...) 16:09 - POCAPAGLIA/ Incidente in strada Sant'Ignazio 15:30 - CUNEO/ Un Colibrí al Parco?! Un pomeriggio speciale alla scoperta della biodive (...) 14:30 - FOSSANO/ Una rassegna dedicata alla donna, la mostra di Cinzia Ghigliano 12:30 - PEVERAGNO/ Un convegno aspettando il “Malleus maleficarum – serata culturale sul (...) 11:57 - POCAPAGLIA/ Grave incidente in strada Sant'Ignazio 11:30 - CUNEO/ Lettera al direttore sulla Pinacoteca: trovare una collocazione adeguata (...) 11:23 - CIA INFORMA/ Importanti novità per le assunzioni di giovani dipendenti agricoli (...) 10:30 - BORGO SAN DAMAZZO/ Pressing delle minoranze sul sindaco: “È necessario abbassare (...)
BANCA DI CARAGLIO
WEB TV web tv  tvweb  webtv

Grande CuneoArchivio Notizie
Il 13 settembre da Bra la camminata “Sì al progetto Metrogranda”, la metropolitana di Cuneo intesa come provincia e non come città
SVILUPPATA DAL POLITECNICO, METTE IN RELAZIONE, TRAMITE UN PERCORSO AD ANELLO, SEI DELLE "SETTE SORELLE" UTILIZZANDO LE FERROVIE ESISTENTI

Ipotizzando di partire da Cuneo, capoluogo, il nostro “metrò” si dirigerebbe a Saluzzo,  per raggiungere Savigliano, - salendo a Fossano  - proseguirebbe poi per Cavallermaggiore e raggiungerebbe Bra.

Pubblicato il 27/08/2014   Leggi l'articolo

“Santa Croce. Nuovi spazi per una nuova storia”: visite guidate ai depositi cuneesi e un incontro per conoscere la realtà del patrimonio cittadino
IL PROGRAMMA COMUNALE DEGLI EVENTI AUTUNNALI SI APRE CON UN’ORIGINALE OCCASIONE PER TUTTI I CITTADINI E NON SOLO

Nella settimana compresa fra il 9 e il 13 settembre il Centro di Documentazione Territoriale, la Biblioteca Civica e il Complesso Monumentale di San Francesco apriranno le porte dei loro depositi.

Pubblicato il 26/08/2014   Leggi l'articolo

Green park festival, come ti immagini il futuro? Alla seconda edizione cambia volto: due giorni di musica, conferenze e molte altre attività
DURANTE LA MANIFESTAZIONE, A CUI SI POTRÀ ACCEDERE DAL PARCHEGGIO DELLE PISCINE, AI DUE ESTREMI DEL PARCO SI ALTERNERANNO DJ SET, LIVE SET E DIBATTITI

Sabato 30 e domenica 31 agosto l'estate cuneese si colora di verde con il green park festival, organizzato dal wsf collective con la collaborazione del parco fluviale Gesso e Stura ed il patrocinio del Comune di Cuneo.

Pubblicato il 26/08/2014   Leggi l'articolo

PEVERAGNO/ Un convegno aspettando il “Malleus maleficarum – serata culturale sul fenomeno della stregoneria”

VENERDÌ 5 SETTEMBRE ORE 21. Per il secondo anno consecutivo l'Associazione Culturale Gai Saber propone nelle date del 12 e 13 settembre 2014 lo spettacolo multimediale "Il martello delle streghe" (che prende il nome dal “Malleus Maleficarum”, il più famoso dei manuali degli inquisitori medioevali) con i drammatici eventi della “caccia alle streghe”” a Peveragno, avvenuti fra il 1485 ed il 1522, quando ben 34 donne (ma anche un uomo, come raramente si verifica nella storia della persecuzione della stregoneria) furono riconosciute colpevoli e condannate al rogo. Accusate di sortilegi, malefici, fatture, nonché di rapporti con le forze oscure ed infernali dalle quali ricevere i poteri, ma anche magiche guaritrici e depositarie dei rimedi sanitari della tradizione popolare, le streghe storiche perseguitate dall’inquisizione cattolica divennero tutt’uno con le “masche” della tradizione popolare piemontese. In anticipazione all’evento, venerdì 5 settembre presso il Centro Culturale Ambrosino di via Bersezio 22 a Peveragno – ore 21 – si svolgerà il convegno “Il fenomeno della stregoneria nella storia, nella religione e nella medicina”. Dialogheranno con il pubblico: Giovanni Magnino, storico locale; Don Giampaolo Laugero, docente di storia della Chiesa presso lo STI e l’ISSR di Fossano; Aldo Clerico, autore del libro “Appunti storici dal XV secolo fino a Luigi Berra”; Mosè Lisci, autore del libro “Diagnostica delle malattie diaboliche. Il ruolo della medicina nella caccia alle streghe”.

Pubblicato il 27/08/2014   Leggi l'articolo
BORGO SAN DAMAZZO/ Pressing delle minoranze sul sindaco: “È necessario abbassare le tasse”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. “Sig. Sindaco, Queste minoranze si sono rivolte a Lei una prima volta il 17 febbraio del 2014 con una lettera: “richiesta di dialogo”, al fine di condividere una responsabilità comune per fornire indirizzi di bilancio meno penalizzanti per la nostra gente. A questa istanza e su sollecitazione del Consigliere Giordano è giunta nella riunione del Consiglio Comunale dell' 11 Aprile una laconica risposta orale: “ appena avremo delle motivazioni più concrete e valide ve lo faremo sapere, magari faremo un incontro.” Successivamente in data 25 luglio, a seguito dell' approvazione del bilancio, L'abbiamo invitata ad essere promotore per una revoca delle deliberazioni relative alle aliquote IMU e TASI ed ad una riedizione del bilancio stesso per permettere , quanto meno, di adottare quei provvedimenti che avrebbero permesso una maggiore deduzione delle imposte nelle denunce dei redditi dei cittadini, senza penalizzare gli incassi comunali. Nessuna di queste richieste ha mai ottenuto una risposta ufficiale. Ora, posto che esiste la possibilità di modificare il bilancio entro il 30 settembre prossimo ( Decreto Ministero Interni del 18 Luglio 2014) , i consiglieri di “Per Borgo” e di “Pedona libera” La invitano nuovamente ad aprire quel dialogo che , seppur tardivamente, permetterebbe ancora qualche provvedimento in favore della nostra gente. Auspichiamo che tutto ciò avvenga con la partecipazione della Sua larga maggioranza e sotto la Sua egida, in quanto Presidente del Consiglio ed in un clima collaborativo e di reciproco rispetto. InvitandoLa a farsi promotore di questa iniziativa entro la fine corrente mese di Agosto, restiamo in attesa di una Sua sollecita risposta. Trascorso tale periodo torneremo a svolgere pienamente il nostro ruolo responsabile di minoranza”. I consiglieri di Per Borgo e Pedona Libera

 

Pubblicato il 27/08/2014   Leggi l'articolo
BEINETTE/ Festa dell'AVIS locale al Parco di Rifreddo

DOMENICA 31 AGOSTO.  Festa della sezione “avisina” di Beinette al 38° anno della fondazione. Prevista una breve escursione, la polentata e il mercatino del baratto di accessori libri e abbigliamento. Il programma prevede alle 9,30:  Partenza passeggiata in campagna a cura del gruppo CAI Beinette circa 6 km. (Iscriz.gratuita) con assistenza Croce Rossa Italiana – Peveragno. Alle 11,45 la Santa Messa e a seguire alle 13 la polentata. Al pomeriggio: Giochi per  bambini, attività varie, spazio aperto a tutti per LIBERO BARATTO (abbigliamento, accessori, libri,  informazioni al 3485643810). Saranno presenti la CRI di Peveragno, Gruppo Caritas, Terra dei Bagienni, Colibrì equosolidale. Le prenotazioni  da Franchino Stefano “tabacchi-giornali” via V.Veneto Sampò Patrizia  “Abbigliamento”  Via Roma 15. Informazioni: 3200816708 Pietro – 3479231398 Daniela entro le ore 12 di venerdì 29 agosto. Gratuito ai soci della sezione avis Beinette, gratuito bambini fino a 10 anni, 10 euro  per tutti gli altri.

Pubblicato il 27/08/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ “Le briciole di Pollicino”, 10^ Rassegna di teatro itinerante tra frazioni e quartieri

COMPAGNIA TIEFFEU (PERUGIA) IN “GLI ANIMALI SALVANO IL MONDO”. Area pedonale via Monsignor Bologna – chiesa Sacro Cuore, Sabato 6 settembre – ore 21. Gli Animali vedendo gli uomini fare continuamente le guerre ed assistendo alla rovina del nostro pianeta, decisero di intervenire direttamente, soprattutto per salvare i Bambini. Organizzarono così una loro Conferenza di Pace, perché gli uomini parlano da sempre di Pace ma non riescono a combinare mai un bel niente. Intervennero proprio tutti gli animali provenienti da varie parti del mondo: c’era l’ Elefante, il Leone, il Gallo ma anche le Cicogne e i Fenicotteri, il Gufo e il Topolino. Tutti si incontrarono nel grande grattacielo degli animali e lì incominciarono a cercare soluzioni per mettere fine a tutte le guerre. Fuori dal luogo della Conferenza, altri animali erano impegnati a proteggere i bambini e a condurre azioni di disturbo dei disegni bellicosi dei Potenti. Dopo discussioni e confronti animati, finalmente riuscirono a far firmare un vero trattato di Pace ai Generalissimi e ai Capi di stato. La guerra era stata sconfitta, i Bambini erano salvi e soprattutto era salvo il nostro pianeta. Così tutti festeggiarono la Pace raggiunta… Per tutti, ingresso libero, in caso di pioggia lo spettacolo sarà annullato.

Pubblicato il 26/08/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ Torna la Bat Night del Parco fluviale, giunta alla sua nona edizione

GIOVEDÌ 28 AGOSTO/ Con la fine di agosto torna anche il consueto appuntamento con i pipistrelli del Parco fluviale Gesso e Stura, la Bat Night, ormai una tradizione consolidata e uno degli appuntamenti più attesi della stagione. Quella di quest’anno, che si terrà giovedì 28 agosto, è giunta alla sua nona edizione e si terrà alla Casa del Fiume, la struttura del Parco fluviale dedicata alla didattica, inaugurata solo la scorsa primavera ma già diventata il cuore delle sue attività didattiche e ricreative. Come ormai da formula consolidata e tanto apprezzata dai partecipanti nelle scorse edizioni, la Bat Night si articola in due diversi momenti: uno dedicato a bambini e ragazzi e uno aperto a tutti, grandi e piccini. La giornata si apre con il laboratorio pomeridiano, alle ore 17.30, per bambini e ragazzi, durante il quale è prevista la realizzazione delle batbox, vale a dire nidi artificiali per pipistrelli che saranno poi collocati all’interno del Parco fluviale. Un gesto concreto per contribuire allo studio e alla sopravvivenza di questo prezioso animale, che in natura non costruisce il suo nido, ma utilizza ripari già esistenti, naturali o artificiali.

Pubblicato il 26/08/2014   Leggi l'articolo
BOVES/ “A passo di fiaba” ultimo appuntamento con la lettura ad alta voce per famiglie in frazione Rosbella

DOPO IL SUCCESSO DEL PRIMO APPUNTAMENTO. Il 29 agosto seguirà il secondo appuntamento della Rassegna di lettura ad alta voce dedicata a bambini e ragazzi e alle loro famiglie. L’iniziativa, pensata e voluta da Elisa Dani, nasce in collaborazione con il Comune di Boves, la ProLoco, l’Atlante dei Suoni, l’Associazione Post Scriptum, la Biblioteca Civica e il Comitato Pro Rosbella. Quest’anno la proposta comprendeva due appuntamenti, una per bambini fascia 3/7 anni, ed una per ragazzi dai 7 anni in su. Venerdì 29 agosto sarà perciò la volta dei più grandi. Il ritrovo è alle ore 20.30 per il boook-crossing. si potrà portare un libro di narrativa per ragazzi con sé e lo si potrà lasciare in un luogo “preferito” della frazione, e se ne potrà prendere un altro da portare a casa. Un vero e proprio baratto senza nessuno scambio di soldi, ma soltanto di libri. Allo scambio di libri per le vie della frazione farà seguito alle ore 21.00 il reading “Caroline o Coraline?” con Elisa Dani e Maurizio Baudino (chitarra live). L’appuntamento è rivolto a ragazzi dai 6/7 anni in su. La chitarra di Maurizio Baudino accompagnerà interamente la lettura. Coraline è un romanzo scritto da neil gaiman vincitore del premio hugo e del premio nebula come migliore romanzo breve. In scena un' attrice ed un musicista costruiscono una partitura per voce e musica che insieme raccontano la storia un po’ vera di una ragazzina un po’ dark che terrà con il fiato sospeso fino alla fine, tra incanti e spaventigatti parlanti, spettri bambini topi musicisti e vecchie attrici indomabili e toccherà a lei sconfiggere il buio e lottare proprio contro una strega che finge di essere sua madre.

Pubblicato il 25/08/2014   Leggi l'articolo
ALPINISMO/ Orme bianche sulla “Dea Turchese”: due cuneesi Alice Cavallera e Alberto Pacellini sulla sesta montagna più alta del mondo

PARTE IL 30 AGOSTO. La spedizione dei piemontesi Alice Cavallera e Alberto Pacellini e del veneto Nicola Bonaiti sul Cho Oyu, nell’Himalaya tibetana. L’arrivo in cima è atteso per la fine di settembre e l’inizio di ottobre. Il Cho Oyu (la Dea Turchese), grazie ai suoi 8.201 metri è la sesta montagna più alta del mondo. Una cima che è stata scalata per la prima volta nel 1954, che sorge al confine tra Nepal e Tibet, nella catena Himalayana. Il suo nome significa “Dea Turchese”. I tre alpinisti arriveranno a Kathmandu, la capitale del Nepal, il 30 agosto e dopo qualche giorno, necessario per le varie formalità burocratiche, cominceranno l’avvicinamento alla montagna. Affronteranno la prima parte del tragitto in pullman e jeep passando per le città di Zhangmu, Naylam e Tingri. Da lì inizieranno una serie di trekking che si concluderanno il 12 settembre, con l’arrivo al campo base del Cho Oyu, a 5.700 metri. A quel punto comincerà l’ascensione, che prevede di allestire tre campi d’alta quota (rispettivamente a 6.400, a 6800 e a 7400 metri) per raggiungere gli 8.201 metri della vetta. Giunti al campo base, i tre alpinisti avranno diverse settimane a disposizione per acclimatarsi (ossia per abituare il loro corpo all’alta quota) e per salire in cima, senza il supporto di guide né di bombole d’ossigeno. Durante le prime salite, necessarie ad allestire i campi d’alta quota, Alberto Pacellini e Alice Cavallera valuteranno se affrontare la discesa dalla cima con gli sci.

Pubblicato il 25/08/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ GioCS sarà presente al Parco Fluviale all’interno del “Green Park Festival”

SABATO 30 E DOMENICA 31 AGOSTO.  Anche GioCS sarà presente al Parco Fluviale (vicinanze piscine/pista fondo) all’interno del “Green Park  Festival” organizzato dal WSF Collective, con uno stand per l’informazione sulle normative alcol e guida con distribuzione di alcol test. Verrà, inoltre, allestito un salotto con tanto di divano, poltrona, torte, biscotti e bevande dove poter incontrare e confrontarsi con altri giovani e scoprire tutte le nuove iniziative GioCS in cantiere e come partecipare in prima persona. GIOCS, giovani cittadini per la salute, è un progetto del Comune di Cuneo e l’ASL CN1, finanziato dalla Fondazione CRC e realizzato dalla Cooperativa Sociale Emmanuele e l’Agenzia di formazione e ricerca Eclectica. Il progetto ha già portato alla realizzazione di tre eventi (nel periodo maggio-giugno) volti a “stuzzicare” la città, migliorare il dialogo intergenerazionale e promuovere stili di vita sani attraverso il protagonismo giovanile. Anche questa volta l’obiettivo è quello di vivere in maniera diversa gli spazi  della nostra città e renderli punto di incontro e scambio e quindi occasione per “stare bene”.

Pubblicato il 25/08/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ Quattro chiacchiere sulle piste ciclabili

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. “Occupandomi di mobilità sostenibile da qualche decennio, mi capita spesso di trovare interlocutori che associano tout court piste ciclabili e sostenibilità ambientale, generando spesso equivoci dato che è sempre così. Se infatti una pista ciclabile in ambito urbano soddisfa in modo ambientalmente sostenibile un bisogno di mobilità, lo stesso non vale per le piste ciclabili in ambito extraurbano, il cui l’utilizzo è legato ad una pratica sportiva, il ciclo turismo, e non ad un bisogno di mobilità. E come tutti gli impianti sportivi, la decisione di costruirli deve essere valutata anche in base alla sostenibilità economica legata all’investimento ed alle spese di manutenzione. Quali possono essere i ritorni di una pista ciclabile isolata da una rete di altri piste ciclabili ? La stessa federazione europea (European Cyclist's Federation) raccomanda l’inserimento di piste ciclabili in continuità con altre piste e ove vi sia la disponibilità di mezzi di trasporto pubblico che permettano il trasporto della bici. Così su spiega il successo turistico treno + bici della Val Venosta. Il piano di sviluppo della rete nazionale delle piste ciclabili prevede 12.000 km di piste ma di questi solo il 10 % è stato realizzato. Ma perché allora costruire nuove piste al di fuori di questo contesto?”

Pubblicato il 24/08/2014   Leggi l'articolo
CALCIO/ Fontanellese: si inizia a sudare

CONVOCATA L’INTERA ROSA. Sembrano passati pochi giorni da quella domenica piovosa del 27 aprile ed invece, manca poco meno di un mese e per la prima volta, i ragazzi del presidente Bosio Stefano, calcheranno i campi della Seconda Categoria; una partecipazione storica per il Gruppo Sportivo Fontanellese, nato trentotto anni fa, lungo il torrente Gesso. È quindi il momento di sudare e prepararsi al meglio per la stagione che sta per iniziare; martedì 19 agosto, mister Barale Germano ha convocato l’intera rosa a sua disposizione per la prima seduta atletico - tattica di questo trittico di tre settimane che vedrà Politano e compagni impegnati in esercizi fisici e atletici, atti a fornire a ciascuno un’ottimale preparazione.

Pubblicato il 23/08/2014   Leggi l'articolo
SAMBUCO/ Commemorazione dei caduti civili trucidati dai nazifascisti nel 1944

MERCOLEDÌ 27 AGOSTO. Programma: ore 16.30: ritrovo presso il Centro di Documentazione; ore 16.45: posa fiori sulla lapide di Pietro Tropini; ore 17.00: commemorazione, presso il Centro di Documentazione, dei caduti del Comune Sambuco – Pietraporzio: Pietro Tropini e maestra Maria Isoardo. Ricordo di Don Gorzegno, antifascista e uomo di pace. Presiede: Prof. G.B. Fossati
Interventi: D. Bruna – Sindaco di Sambuco, M. Frigerio – Sindaco di Pietraporzio. Relatori: Dott. M. Calandri – Direttore Istituto Storico della Resistenza, Dott. M. Ruzzi - Istituto Storico della Resistenza. Alle ore 21: in località Villetta, proiezione del filmato “Duccio Galimberti. Il tempo dei testimoni” di Teo De Luigi (durata 65')

Pubblicato il 23/08/2014   Leggi l'articolo
VILLAR SAN COSTANZO/ Il ritorno dei Longobardi

TERZA EDIZIONE – 23 E 24 AGOSTO. Il quarto weekend di agosto a Villar San Costanzo (CN) si fa un tuffo nel passato con la rievocazione storica IL RITORNO DEI LONGOBARDI. Anche quest’anno, per la terza edizione, la manifestazione si svolge nella suggestiva cornice del santuario di San Costanzo al Monte, capolavoro architettonico nascosto nel folto dei boschi. Il ricco programma prevede visite guidate al complesso, una mostra sull’epoca longobarda, l’allestimento di un accampamento con campo di tiro con l’arco ed un mercato, nonché didattiche di falconeria e sulle armi. Spettacoli ed intrattenimenti allietano queste due giornate di completa immersione in un mondo magico, intervallate da pasti rigorosamente longobardi. Per l’occasione vengono inoltre coniati i “villarini”, unico mezzo di pagamento all’interno della manifestazione.

Pubblicato il 23/08/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ Si nasconde un’anima gotica

SABATO 23 AGOSTO E SABATO 13 SETTEMBRE. Sarà possibile compiere un'esperienza di visita gratuita, unica e suggestiva. Il pubblico potrà visitare la mostra “Le camere oscure, fotografie, figure e ambienti dell’immaginario neogotico”, ospitata presso il Complesso Monumentale di San Francesco (Cuneo), accompagnato dal direttore artistico Enzo Biffi Gentili; l’esperienza proseguirà con una passeggiata serale sulla collina di Boves alla scoperta di rovine, architetture eclettiche e “villini bizzarri”, nascosti e custoditi da alberi esotici e secolari. Appuntamento alle ore 16.00 presso il Complesso Monumentale di San Francesco per la visita guidata alla mostra; passeggiata alle ore 18.00 a Boves accompagnati da una guida turistica. Per info e prenotazioni: info@kalata.it tel. 0174 330976 - 339 7132046. “Il cuNeo gotico” è un progetto della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. www.ilcuneogotico.it

Pubblicato il 22/08/2014   Leggi l'articolo
BOVES/ I concerti della banda musicale “Silvio Pellico”

3 SPETTACOLI. La “Banda Musicale bovesana Silvio Pellico”, diretta da Filippo Ansaldi, ha tenuto concerto (foto), dedicato alla Cassa Rurale ed Artigiana di Boves, Banca di Credito Cooperativo (e sponsor di tante iniziative bovesane), davanti alla filiale cuneese, di Corso Nizza, nella serata di venerdì 8 agosto, nell’ambito della «Cuneo by night». Nella domenica successiva è tornata a partecipare ai festeggiamenti frazionali della frazione Festiona, in Valle Stura (tra processione mattutina, dai caratteri marcatamente provenzale-occitana, e concerto pomeridiano). Ora il sodalizio inaugurerà, nella sera di venerdì 22 (in luogo del consueto sabato), la festa patronale bovesana, con concerto serale in Piazza dell’Olmo alle 21.

Pubblicato il 21/08/2014   Leggi l'articolo


Archivi Notizie
«Indietro
26 agosto 2014
Archivio Notizie  

 
 
 
CRONACA NERA
 
CINEMA E SPETTACOLI
 


Cassa Di Risparmio di Brà
 
BANCO AZZOAGLIO
 
 
Cuneocronaca tv

 
AGRICOLTURA TERRITORIO AMBIENTE
 
NOTIZIE ONLINE ON LINE
 
rea
 
WWF  PIEMONTE
 
Invia Pagina

Segnala la pagina che stai visitando


jazz rock streaming radio musica
 

Billie Holiday - What A Little Moonlight Can
 
Linda Briceno   Besame mucho
 
Nat King Cole Caravan
 
Quando il Giorno Incontra La Nott
 
Bill Evans Trio - Gloria s Step
 
 
 
 
 

 
 Copyright 2007-2009 © Cuneocronaca.it- Autorizzazione del Tribunale civile di Cuneo n. 604 del 16 maggio 2007 - Cuneocronaca.it Sas P.IVA 03162570042 - Direttore responsabile Giuseppe Grosso - Contatti: Redazione - Direttore -Pubblicità - Editore - Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati, appartengono ai legittimi proprietari. Cuneocronaca.it si riserva di utilizzare le informazioni inviate per essere pubblicate sul sito. Per poter usufruire a pieno dei contenuti del sito potreste aver bisogno di questi aggiornamenti: Adobe Reader - Adobe Flash - MS Media Player - Audio/Video Codec - Rss reader
Mediaconsul.com - Consulenza e assistenza per tecnologie e comunicazioni WebConcept. Mediaconsul.com - Realizzato con © Aspnuke

Cuneo e provincia Alba e Langhe Bra e Roero Fossano e dintorni Monregalese Saluzzese Saviglianese Artigianato Commercio Economia Ambiente e salute Solidarietà Politica Granda Fiere Buona tavola Tempo libero Sport Notizie Eventi Tempo libero Comunità montane Alpi-Mediterraneo Agricoltura

Questa pagina è stata eseguita in 4,265625secondi.  Versione stampabile Versione stampabile