CONTATTO RENAULT DACIAciò che accade, quando accade
ULTIMA ORA: 11:17 - DRONERO/ Soggiorno marino per anziani a Finale Ligure 11:10 - VICOFORTE/ Al centro congressi si parla della visita alla cupola del santuario 10:58 - L'OROSCOPO DI FEBBRAIO/ Pesci, con Venere e Marte dalla vostra si prospettano sc (...) 10:55 - CUNEO/ Firmata la cassa integrazione per i dipendenti di tre aziende edili in cr (...) 10:46 - CUNEO/ Affidati i lavori per i dissesti stradali a Chiusa di Pesio e Castelmagno 10:41 - CUNEO/ Chiude lo sportello per la tutela dei consumatori della Provincia 10:32 - PRADLEVES/ Si cercano nuovi volontari per la Pro loco 10:05 - CYBERSPAZIO, NUOVA DIMENSIONE SOCIALE/ Non tagliamo fuori i nostri ragazzi da In (...) 09:59 - PRAZZO/ Escursione a punta Ciarmetta con Fulvia Girardi 09:46 - DRONERO/ Gianfranco Preverino presenta lo show “Il baro in scena” 09:28 - MONDOVI'/ Si presentano i restauri dei locali della funicolare 09:11 - SALUZZO/ Al liceo Bodoni ha tenuto lezione un ex allievo, Fabio Borghino 09:07 - ANAS/ Aggiornamento situazione al colle della Maddalena 08:56 - ALBA/ Al Rotary si presenta il libro “Un uomo” di Paolo Stacchini 08:39 - DRONERO/ Rinnovate le cariche del Centro Giolitti (2015-2019): Mola confermato d (...)
ENERGIA ELETTRICA + GASBANCA DI CARAGLIO
WEB TV web tv  tvweb  webtv

Grande CuneoArchivio Notizie
PINOCCHIO, L'ORDINE DEL DISORDINE/ Rispetto per "Re Giorgio", ma ora serve un Geppetto, padre attento, silente e presente che tagli col passato
IL BURATTINO DOPO AVER RINGRAZIATO NAPOLITANO LO "BACCHETTEREBBE" PER NON AVER SEDATO DA ARBITRO LA RISSOSITA' DELLA POLITICA ITALIANA

SAVINO ROGGIA - Dall’ex Presidente della Repubblica Napolitano, che ha visitato anche Cuneo, Pinocchio sentirebbe il bisogno di accomiatarsi con rispetto e verità. Lo ringrazierebbe certamente. E gli direbbe al solito la sua.

Pubblicato il 29/01/2015   Leggi l'articolo

IN PUNTA DI PENNA/ Quella telecamera davanti alla casa o all'ufficio per sentirci più tranquilli: si può, ma attenzione al rispetto della privacy
CONTRO AGGRESSIONI, FURTI, RAPINE, DANNEGGIAMENTI O VANDALISMI LA RIPRESA DEVE ESSERE LIMITATA ALLA PROPRIETÀ E ALL'ACCESSO ALLA STESSA

PIERCARLO BARALE. Piazzo una telecamera fissa di fronte al mio alloggio o ufficio a Cuneo o altrove. Magari la nascondo, così non devo chiedere permessi e osservare il Codice a tutela della protezione dei dati personali.

Pubblicato il 29/01/2015   Leggi l'articolo

VIVA L'AMBULANTE/ A quelli di via Roma con i loro furgoni provvisoriamente e forse definitivamente si offra corso Nizza sino all’altezza di corso Dante
SOLUZIONI CHE DEVONO NASCERE DAL CONFRONTO CON LA CATEGORIA E NON IMPOSTE COME NEL CASO DI PIAZZA GALIMBERTI CHE HA SCATENATO LA PROTESTA

ANGELO BODINO (CuneoSiVaOltre) - Finalmente a Cuneo quelli del Comune, sospinti dall’opinione pubblica, dopo due anni e mezzo dal loro insediamento in Municipio, si sono pronunciati a favore di via Roma pedonalizzata.

Pubblicato il 29/01/2015   Leggi l'articolo

DRONERO/ Rinnovate le cariche del Centro Giolitti (2015-2019): Mola confermato direttore scientifico

SU PROPOSTA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO. Il 27 gennaio l'Assemblea dei soci del Centro europeo Giovanni Giolitti per lo studio dello Stato (Dronero-Cavour) ha confermato per il prossimo quinquennio il presidente in carica, dott. Alberto Bersani, affiancato, per la prima volta, da un vicepresidente: l'avv. Giovanna Giolitti, bisnipote dello Statista. Direttore scientifico è stato confermato il prof. Aldo A. Mola.  In attesa della designazione del rappresentante della Provincia, all'Assemblea hanno partecipato i soci di diritto (Comune di Dronero e Famiglia Giolitti) e i rappresentanti dei comuni di Cavour, Dronero, Cuneo e Mondovì. Mentre ha preso atto della decadenza della Comunità Montana Valle Maira (poi Valle Maira-Valle Grana) quale socio fondatore, l'Assemblea ha accolto il Comune di Acceglio quale nuovo socio. Per il 2015 il Centro ha in programma la pubblicazione di opere e saggi, convegni, conferenze e la XVII Scuola di Alta Formazione sul tema centrale della crisi italiana: “1915. Maggio radioso o colpo di Stato?”, bilancio critico dell'intervento nella Grande Guerra, e la concreta attuazione del Progetto “Piemonte per l'Italia”, incardinato sulla collaborazione tra Centro Giolitti, Fondazione Cavour (Santena) e Fondazione Einaudi (Roma).

Pubblicato il 30/01/2015   Leggi l'articolo
INFLUENZA/ La situazione in Piemonte: dati in linea con quelli medi nazionali; il picco previsto nella prossima settimana

NESSUN ALLARMISMO. In riferimento alle notizie di agenzia giornalistica sui dati nazionali relativi all’influenza, l’Assessorato regionale alla Sanità precisa: “L’incidenza delle sindromi influenzali nella quarta settimana del 2015, in Piemonte, continua ad aumentare: l’incidenza totale è di 12,6 casi per 1000 assistiti, con una stima di circa 47mila persone ammalate nella quarta settimana del 2015. Nell’età pediatrica (0-14 anni) l’incidenza è di 31 casi per 1000 assistiti, nella fascia 15-64 anni di 22,5 e nelle persone con più di 64 anni di 4,2. I dati piemontesi corrispondono a quelli medi nazionali (11 casi per 1000) e sono indicativi di una epidemia in atto. La curva epidemica mostra ancora tendenza a crescere e dovrebbe raggiungere il suo picco nel corso della prossima settimana. Il sistema di sorveglianza sui servizi di emergenza segnala, nella quarta settimana del 2015, che i passaggi in Pronto Soccorso per sindrome influenzale sono stati pari a circa 11% del totale, mentre i ricoveri dovuti ad influenza sono stati pari al 14% dei ricoveri totali disposti dal Pronto Soccorso.

Pubblicato il 29/01/2015   Leggi l'articolo
CUNEO/ Parte l’ultima azione del progetto neet@work

5 FEBBRAIO ALLE ORE 10. In un momento in cui la crisi sta minando il tessuto sociale del Paese e la disoccupazione – soprattutto giovanile – ha raggiunto un livello preoccupante, è molto importante che ognuno di noi possa avere la possibilità di aumentare le proprie conoscenze in campo economico e finanziario. Il Progetto Neet@work prevede azioni specifiche riferite ai Neet - Not  engaged in Education, Employment or Training, ossia giovani tra i 15 e i 21 anni inattivi o disoccupati, che non frequentano alcun corso di istruzione o formazione – ed è finanziato dal Piano Provinciale per i Giovani 2013; è sostenuto nell'ambito dell’Accordo in materia di Politiche Giovanili stipulato tra Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Gioventù e la Regione Piemonte, ed è stato realizzato dai Comuni di Savigliano, Cuneo, Villafalletto, Beinette e Borgo San Dalmazzo, in collaborazione con la Cooperativa Orso, l’Associazione Oasi Giovani e l’Associazione Origami. Recentemente ha dato vita all’azione “Ti sostengo”, che prevede lo svolgimento nei Comuni partner dell’iniziativa di alcuni seminari di educazione finanziaria, dal titolo “Per un pugno di euro - Per favorire un utilizzo consapevole del denaro”. Gli incontri sono condotti da Flavio Bortolin, operatore della Cooperativa Orso.

Pubblicato il 29/01/2015   Leggi l'articolo
CUNEO/ Emergenza alloggi: assemblea provinciale degli assegnatari venerdì 30 alle 21 alla Sala comunale di via Schiaparelli 15

SCRIVE SPORTELLO CASA - “La lotta contro la vendita all'asta delle case popolari che rischiava di gettare nella disperazione abitativa tante e tante famiglie ha avuto successo. Con l'approvazione da parte della Conferenza Unificata Stato Regioni Comuni del decreto del 18 dicembre (attualmente in via di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale) il Governo fa per molti aspetti retromarcia rispetto alla precedente versione del decreto stesso.  E' una vittoria dovuta esclusivamente alla forza e alla tenacia della mobilitazione degli assegnatari, anche a Cuneo abbiamo fatto la nostra parte, che di fronte alla congiura del silenzio delle istituzioni hanno saputo muoversi compatti e volgere a loro favore l'opinione pubblica e pezzi importanti delle istituzioni".

Pubblicato il 29/01/2015   Leggi l'articolo
CUNEO/ Pregiudicato ruba la borsetta ad una donna di 83 anni in corso Brunet: arrestato

BLOCCATO DAI DIPENDENTI DELL'ASL. Attimi di paura a Cuneo per una donna di 83 anni. L'anziana, con difficoltà di deambulazione, mentre si trovava in corso Brunet, per visionare meglio gli orari del pullman abbandonava sulla panchina la sua borsetta. Una leggerezza che le è stata fatale. Nelle vicinanze si trovava il pregiudicato cuneese R.C. di anni 40, che approfittando della circostanza favorevole si impossessava della borsetta e si dava alla fuga. L'anziana donna senza perdersi d'animo ha chiesto aiuto ad un passante per telefonare al 113 della Polizia di Stato e fornire una dettagliata descrizione del malvivente. Sono scattate immediatamente le ricerche del ladro che, dopo essersi impossessato del denaro, dei gioielli e delle carte bancomat della signora, si stava disfando della borsetta buttandola nel cortile della A.S.L. di corso Brunet. Un comportamento che non è sfuggito all'occhio attento di alcuni impiegati della struttura sanitaria che senza pensarci hanno bloccato l'uomo, recuperato la borsetta e chiamato la sala operativa della Polizia che inviava immediatamente una volante sul posto. I poliziotti, raccolte le testimonianze e analizzati i fatti denunciati nel frattempo dall'anziana signora, hanno proceduto immediatamente alla perquisizione personale di R.C. trovando sulla sua persona elementi incontrovertibili circa la responsabilità del reato per il quale la Polizia stava procedendo. Sulla base degli elementi acquisiti i poliziotti hanno proceduto all'arresto di R.C. per furto con destrezza e restituito il maltolto alla signora che si è vista restituire tutto quello che pochi minuti prima le avevano rubato. Il pregiudicato cuneese è in attesa del rito per direttissima.

Pubblicato il 28/01/2015   Leggi l'articolo
ROBILANTE/ Intervento dell'elisoccorso per un uomo colpito da emorragia cerebrale nei boschi: deceduto all'ospedale di Cuneo

VANO L'IMMEDIATO TRASPORTO IN OSPEDALE. Intervento dell'elisoccorso nei boschi di Robilante, in Valle Vermenagna, provincia di Cuneo, dove un uomo verso le 17 è stato colpito da emorragia cerebrale. Trasportato al Santa Croce di Cuneo in codice rosso, è deceduto poco dopo in ospedale.

Pubblicato il 28/01/2015   Leggi l'articolo
CUNEO/ A proposito degli ambulanti: "Siamo solo persone che chiedono di poter lavorare"

ROBERTA BAUDINO SU FACEBOOK. "Non c'è più sordo di uno che non vuole sentire. ......Queste persone stanno giocando con un intera categoria ...siamo esasperati delusi , disperati....Ci siamo sentiti dire...." la migliore strategia è portare il nemico all esasperazione in modo che lui debba accettare qualsiasi soluzione imposta "....Peccato che noi non siamo il nemico siamo solo persone che chiedono di POTER LAVORARE ......niente altro. .... Mi sembra tanto che qui manchi tanto il buon senso".

Pubblicato il 28/01/2015   Leggi l'articolo
CARAGLIO/ Giornata della memoria al Ferrini con il cantautore toscano Massimiliano Larocca

30 GENNAIO ALLE ORE 21. Anche quest’anno l’associazione culturale Contardo Ferrini ha deciso di proporre al pubblico l’ormai abituale concerto per la Memoria per celebrare al meglio il  70° anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz avvenuta il 27 Gennaio del 1945, data eletta a memoriale della tragedia della Shoah. Il concerto che si terrà venerdì 30 Gennaio alle ore 21 presso l’omonimo teatro caragliese, vedrà salire sul palco il cantautore toscano Massimiliano Larocca. L’ultimo album dell’artista “Qualcuno stanotte” farà da filo conduttore alla serata in cui i brani musicali saranno alternati alla lettura degli scritti di Hetti Hillesum. Larocca, candidato nel 2014 al Premio Tenco, presenta brani folk-rock che è riuscito a sposare con la passione per la poesia e da questo connubio sono nate canzoni importanti che sarà possibile apprezzare dal vivo la sera stessa.

Pubblicato il 28/01/2015   Leggi l'articolo
CUNEO/ Il Pd alla maggioranza comunale: "Prima chiariamo la destinazione delle aree, poi pensiamo pure agli abbellimenti"

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. “Apprendiamo che la maggioranza comunale pare sia intenzionata a comprare, con i ribassi ottenuti dalle gare per l’affidamento dei lavori previsti nel Piano integrato di sviluppo urbano, panchine, fioriere e altri arredi urbani da sistemare in alcune aree riqualificate. Per carità, l’abbellimento della nostra città è sempre qualcosa che ci fa piacere. Detto questo, preferiremmo che, prima di procedere all’acquisto dell’arredamento, si chiarisca e si definisca la destinazione di quelle stesse aree in cui dovrà essere sistemato. Perché va da sé che l’allestimento di una zona pedonale non è la stessa cosa che la sistemazione di un tratto di strada destinato al traffico veicolare. E se ciò è vero in assoluto, lo è ancora di più in relazione al centro storico e alle vie principali della nostra bella Cuneo. Ecco, per esempio: la maggioranza ha chiarito che cosa intende farne di via Roma, visto che i lavori sono già quasi ultimati? O della nuova piazza del Foro Boario? E gli arredi che in un caso o nell’altro eventualmente si dovessero sistemare, sarebbero pensati per dar ristoro a passanti stanchi o con l’ambizione di disegnare una nuova dimensione e una nuova geografia urbana della socializzazione cittadina? Così, giusto per evitare di comprare panchine e fioriere per poi mortificarle ai bordi di una via trafficata anche da veicoli a motore o mezzi pesanti oppure, al contrario, non prevedere il corretto allestimento di una strada o di una piazza che successivamente si potrebbe destinare ad area totalmente pedonale. Noi, dall’opposizione, alcune domande ce le poniamo: sarebbe interessante conoscere se pure chi amministra se le fa”. La Segreteria del circolo Pd Cuneo, Gruppo Consiliare Pd

Pubblicato il 27/01/2015   Leggi l'articolo
CUNEO/ Vendita all'asta delle case popolari, importanti novità

RICEVIAMO. “Grazie alle mobilitazioni di questi mesi ci sono importanti novità contenute nel decreto Lupi sulla vendita all'asta delle case popolari, e non solo. In provincia di Cuneo abbiamo ormai abbondantemente superato le 1000 firme a sostegno della nostra petizione popolare contro la vendita all'asta. Ora si tratta di decidere insieme agli assegnatari come andare avanti. Inziativa organizzata dallo sportello casa di Cuneo”. Fabio Panero

Pubblicato il 27/01/2015   Leggi l'articolo
CENTALLO/ Tre giorni di festa patronale in frazione San Biagio

VENERDÌ 30 GENNAIO. Dopo la piccola pausa estiva la ProLoco di San Biagio ritorna con un weekend ricco di eventi! Venerdì 30 Gennaio: Cena a base di paella. a seguire: b35; Dj Max Menu: Paella mista-Dolce-Caffè- Vino compreso € 20 . Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 28 gennaio. Sabato 31 Gennaio: Grande polentata. Adulti 15€, Bambini 10€. Prenotazione obbligatoria entro venerdì 30 gennaio. Domenica 1 Febbraio : Festa di carnevale con animazione per bambini dalle ore 15 alle ore 17 con merenda finale! Prevendite disponibili presso: Centro Ricreativo Sanbiagese, Mini Market Elena&Silvano, Macelleria Rinero . Tutte le attività si svolgeranno presso il Centro Ricreativo Sanbiagese! Per info: Andrea: 340/5136892; Franco: 335/8257532

Pubblicato il 27/01/2015   Leggi l'articolo
BEINETTE/ Spettacoli di teatro piemontese, sin a Cuneo e Piasco…

IL 7 FEBBRAIO. Dopo applaudito debutto nelle sere di sabato 6 e domenica 7 dicembre, nel Teatro Parrocchiale beinettese, la locale compagnia «Gli Amici del Teatro» (i posti sono numerati e su prenotazione, da «Patrizia Sampò», a Beinette, da Campana Calzature a Peveragno), ha riproposto la nuova commedia, comica e brillante, «piemontese», in tre atti: «Tut per na Rupia!» («Tutto per una ruga!», tra amore, gelosia e cure estetiche) a gennaio, nel locale, sabato sera 10 e domenica pomeriggio 11. L’affiatato gruppo parteciperà alla rassegna di Piasco (con lo scorso spettacolo, «La rapina»), la sera del 7 febbraio. La sera di venerdì 16 gennaio, al cuneese «Cinema Teatro Don Bosco», ha aperto la rassegna di «Teatro piemontese», di fronte a platea esaurita e plaudente.

Pubblicato il 27/01/2015   Leggi l'articolo
CUNEO/ “Un nido per tutti”: un'iniziativa della LIPU presso il presso il Centro Didattico di viale Angeli

IL 31 GENNAIO E IL 1° FEBBRAIO. Nei pomeriggi di sabato 31 gennaio e domenica 1° febbraio (dalle ore 14,30), presso il Centro Didattico del Giardino Naturale, in Viale Angeli, 81, la LIPU organizza l'iniziativa "Un nido per tutti!". Nel corso dell'iniziativa i volontari saranno a disposizione per spiegare, a tutte le persone interessate, le caratteristiche e l'importanza dei nidi artificiali, con suggerimenti e consigli per la loro costruzione e installazione. I mesi di gennaio e febbraio sono il periodo ideale per iniziare a predisporre i nidi artificiali nel giardino di casa o sul balcone del proprio appartamento, rendendo così più facile ai nostri amici alati la ricerca di un rifugio sicuro per le fasi della nidificazione primaverile. L'iniziativa si terrà anche in caso di maltempo presso i locali coperti del Giardino Naturale.

Pubblicato il 27/01/2015   Leggi l'articolo
MADDALENA/ Convenzione per un progetto sperimentale di azioni e di monitoraggio al fine di mitigare il pericolo valanghe

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. “La Federazione provinciale degli Autotrasportatori di Cuneo (FAI) e la FAI Service s.c. hanno aderito alle finalità del Piano di distacco artificiale di valanghe (PIDAV) impegnandosi con la Comunità Montana Valle Stura alla corresponsione di un contributo liberale di cinquemila euro perché credono fortemente in questo progetto sperimentale finalizzato a ridurre al minimo i giorni di chiusura della SS. 21 del Colle della Maddalena. Sono numerosi, infatti, i trasportatori nostri soci che, transitando attraverso questo valico per ridurre le spese di tragitti più lunghi e costosi, hanno interesse alla garanzia di tempi brevi di chiusura per il rischio valanghe dopo le nevicate copiose. Ora occorrerà incontrarsi a stretto giro con le istituzioni per trovare soluzioni rapide e soprattutto sicure da attuare non appena se ne presenti la necessità, ma riteniamo che quella del Deisy Bell possa costituire una risposta innovativa e concretaal territorio della provincia di Cuneo che dal punto di vista commerciale subisce già le penalizzazioni dovute ai lavori di raddoppio del Tenda. Nelle ultime settimane si sono registrate diverse chiusure temporanee dovute a transiti di mezzi – perlopiù stranieri – non dotati di catene che si sono intraversati sia sul lato francese sia su quello italiano e a questi eventi sempre meno eccezionali è bene non si aggiungano quelli potenziali e diversamente risolvibili del rischio valanghe”. Tiziana Revelli, Segretario.

Pubblicato il 26/01/2015   Leggi l'articolo


Archivi Notizie
«Indietro
29 gennaio 2015
Archivio Notizie  

 
CINEMA E SPETTACOLI
 
 
CRONACA NERA
 
 
Affari Italiani
 


Cassa Di Risparmio di Brà
 
BANCO AZZOAGLIO
 
 
Cuneocronaca tv

 
AGRICOLTURA TERRITORIO AMBIENTE
 
NOTIZIE ONLINE ON LINE
 
rea
 
WWF  PIEMONTE
 
Invia Pagina

Segnala la pagina che stai visitando


jazz rock streaming radio musica
 

 
JAZZ
 
Billie Holiday - What A Little Moonlight Can
 
Linda Briceno   Besame mucho
 
Bill Evans Trio - Gloria s Step
 
 
 
 
 

 
 Copyright 2007-2009 © Cuneocronaca.it- Autorizzazione del Tribunale civile di Cuneo n. 604 del 16 maggio 2007 - Cuneocronaca.it Sas P.IVA 03162570042 - Direttore responsabile Giuseppe Grosso - Contatti: Redazione - Direttore -Pubblicità - Editore - Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati, appartengono ai legittimi proprietari. Cuneocronaca.it si riserva di utilizzare le informazioni inviate per essere pubblicate sul sito. Per poter usufruire a pieno dei contenuti del sito potreste aver bisogno di questi aggiornamenti: Adobe Reader - Adobe Flash - MS Media Player - Audio/Video Codec - Rss reader
Mediaconsul.com - Consulenza e assistenza per tecnologie e comunicazioni WebConcept. Mediaconsul.com - Realizzato con © Aspnuke

Cuneo e provincia Alba e Langhe Bra e Roero Fossano e dintorni Monregalese Saluzzese Saviglianese Artigianato Commercio Economia Ambiente e salute Solidarietà Politica Granda Fiere Buona tavola Tempo libero Sport Notizie Eventi Tempo libero Comunità montane Alpi-Mediterraneo Agricoltura

Questa pagina è stata eseguita in 2,765625secondi.  Versione stampabile Versione stampabile