CONTATTO RENAULT DACIAciò che accade, quando accade
ULTIMA ORA: 19:00 - TORINO/ È un cuneese il nuovo presidente nazionale dell'Associazione Italiana Tr (...) 18:00 - In occasione dei 450 anni dalla nascita di Shakespeare Daniela De Pellegrin e Ma (...) 17:00 - TENDA/ Anas: senso unico alternato sulla RD6204 16:30 - "Progetto Alp campus Giovani Call for ideas" per la valorizzazione del territori (...) 16:00 - TREKKING/ Domenica 20 aprile le "Colline del Borgo più bello d’Italia" 15:00 - BUSCA/ Gian Carlo Caselli ospite dell'avvocato Alessio Ghisolfi presenterà "Vent (...) 14:00 - CIA INFORMA/"Vino: conoscenza, piacere, salute" quattro serate sulla “cultura” d (...) 13:00 - Fabrizio Clerico nuovo presidente di Federsolidarietà Cuneo: la federazione che (...) 12:30 - ALBA/ Le celebrazioni del 25 aprile: concerto di Gianmaria Testa con la partecip (...) 11:30 - BUSCA/ Breve Curriculum di Angelo Rosso candidato sindaco 10:30 - CUNEO/ “Dalle grotte alle stelle” la preparazione in grotta dei futuri astronaut (...) 09:45 - “Più stelle meno sbarre”: il 19 maggio la cena gourmet nella Casa di Reclusione (...) 09:00 - CUNEO/ Il 29 aprile si festeggia la “Giornata Internazionale della Danza” 08:30 - BAROLO/ La maglia rosa e un buon calice di rosso 07:30 - CARAGLIO/ Al cinema Ferrini l’Otello in diretta HD dal San Carlo di Napoli
BANCA DI CARAGLIO
WEB TV web tv  tvweb  webtv

Grande CuneoArchivio Notizie
METEO/ Sabato di maltempo a Cuneo, poi piogge al nord fino a Pasquetta, arriva la perturbazione 4 del mese di aprile riportando il freddo
AL MATTINO NELLA "GRANDA" INSTABILITA' CON RISCHIO DI ROVESCI E QUALCHE TEMPORALE, IN SEGUITO PEGGIORAMENTO, MIGLIORA DA MARTEDI

Il tempo regge ancora venerdi, poi sabato di maltempo anche a Cuneo, Pasqua con pioviggini, Pasquetta piogge al nord e parte del centro. Immagine di lunedi 21 da http://www.ilmeteo.it.

Pubblicato il 17/04/2014   Leggi l'articolo

METEO/ Attenzione, evento simil invernale alle porte! Un autentico colpo di scena, nei prossimi giorni, a causa di un impulso di aria fredda
SI STA STACCANDO IN QUESTE ORE DAL CIRCOLO POLARE ARTICO E, DOPO AVER ATTRAVERSATO L'EUROPA CENTRALE, IRROMPERÀ SULLE NOSTRE REGIONI

Tempo in continua evoluzione anche a Cuneo per il periodo di Pasqua, venerdì dall'Atlantico una perturbazione che porterà piogge, al Nordovest. Immagine di sabato 19 da http://www.ilmeteo.it.

Pubblicato il 16/04/2014   Leggi l'articolo

“Idee in cantiere” a Cuneo: un workshop nazionale di progettazione organizzato dall’Ordine degli architetti e associazione Art.ur
60 TRA ARCHITETTI, DESIGNER E STUDENTI DOVRANNO IMMAGINARE LA CITTÀ NEL PROSSIMO FUTURO E OFFRIRE UN CONTRIBUTO IN TERMINI DI CREATIVITÀ

Il lavoro di conoscenza delle varie prospettive sulla città, che è ancora in atto, sarà la base di partenza per un’iniziativa unica e importante per condividere ipotesi e scenari di trasformazione.

Pubblicato il 10/04/2014   Leggi l'articolo

TENDA/ Anas: senso unico alternato sulla RD6204

DALLE ORE 8 DI MARTEDÌ 22 APRILE. Prosecuzione in territorio francese della strada statale 20 “del Colle di Tenda”, dal km 37,861 al km 38,750, nel comune di Tenda in provincia di Cuneo, sarà in vigore un senso unico alternato, il cui ciclo sarà coordinato con l’impianto semaforico già presente all’interno della galleria del “Tenda”. Per fluidificare la circolazione, il personale dell’Anas valuterà secondo i maggiori o minori  flussi di traffico la durata del senso unico alternato nelle due direzioni di marcia.  Il provvedimento si rende necessario per consentire l’esecuzione dei lavori di costruzione (comprensivi delle opere realizzate all’aperto e che insistono sul versante francese) del nuovo tunnel del Colle di Tenda. L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in `App store` e in `Play store`. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 `Pronto Anas` per informazioni sull`intera rete Anas.

Pubblicato il 19/04/2014   Leggi l'articolo
CIA INFORMA/"Vino: conoscenza, piacere, salute" quattro serate sulla “cultura” del vino al Circolo di ALICE a Borgo S. Dalmazzo

UN CORSO DI AVVICINAMENTO AL VINO.  I corsi per imparare ad apprezzare il vino sono sempre più richiesti e di successo, del resto il vino è la principale voce del Made in Italy agroalimentare all'estero, ma nel nostro Paese c'è grande interesse per la “cultura” del vino, particolarmente tra i giovani. ALICe Cuneo organizza un corso di avvicinamento al vino aperto a tutti coloro che vogliono saper apprezzare un buon bicchiere, distinguere le sue caratteristiche, creare il giusto connubio con il cibo, ma, nel contempo, conoscerne le proprietà nutrizionali e nutraceutiche. Le lezioni si terranno presso il Circolo di ALICE, sala Polivalente in piazza della Meridiana, a Borgo San Dalmazzo ( Borgo Nuovo).  Per motivi organizzativi e di efficacia il corso ha un numero massimo di 20/25 partecipanti. Per informazioni e prenotazioni 348 7600058 opp. 333 6206238 entro il 20 aprile

Pubblicato il 19/04/2014   Leggi l'articolo
CARAGLIO/ Al cinema Ferrini l’Otello in diretta HD dal San Carlo di Napoli

MARTEDÌ 22 APRILE ALLE ORE 20.30. Si sta avviando verso il gran finale la stagione operistica proposta dall'associazione culturale Contardo Ferrini presso l'omonimo cinema parrocchiale. Dopo lo strepitoso successo de La Bohème di Puccini che ha fatto registrare più di cento presenze nella sala caragliese, ecco in scena uno dei capolavori di Giuseppe Verdi: "Otello". L'appuntamento è per martedì 22 aprile alle ore 20.30. Dal teatro San Carlo di Napoli sarà infatti trasmessa in diretta in HD la storia di Otello, signo re di Cipro e capo della flotta veneziana, sposato con la giovane Desdemona. Il protagonista, istigato da Jago, suo alfiere, geloso per la nomina a capitano di Cassio viene a credere che tra sua moglie e il capitano vi sia una relazione. Prova ne è un fazzoletto che Jago, sottratto a Desdemona, ha posto in casa di Cassio e che Otello vede in mano al rivale durante una conversazione architettata da Jago per mostrare al suo padrone l'infedeltà della moglie. L'ingresso alle proiezioni è di 12 euro. Per maggiori informazioni visitare il sito www.ferrini.org

Pubblicato il 19/04/2014   Leggi l'articolo
BOVES/ Sono iniziate le celebrazioni del «25 Aprile»

PER IL SESSANTANOVESIMO ANNIVERSARIO DELLA «LIBERAZIONE». Organizzato, come sempre, dal Comune, in collaborazione con la Scuola di Pace e la sezione ANPI, partigiani, sono intitolate «I fanciulli hanno diritto alla Libertà! Nuove frontiere della Resistenza». È partita già giovedì sera 10 aprile, in Sala Costanzo Martini, Municipio Vecchio, sede della Biblioteca Civica di Boves, con la presentazione del libro «Il Partigiano di Piazza dei Martiri» di Enzo Barnabà, di fronte a pubblico attento, occasione per allargare il discorso su tutta la produzione dell’autore, siciliano emigrato in Liguria, con molte esperienze anche lavorative in Francia ed Africa. Domenica sera 13 aprile, all’Auditorium Borelli, vi è stata lettura su «La Resistenza nel cuneese» (testimonianze di protagonisti, partigiani, sin a Nuto Revelli, con brano della sua «La guerra dei poveri»), a cura della compagnia teatrale «PianoForte» (i componenti sono noti per la recente recita itinerante «Processo a Gesù»). Venerdì 25 aprile, ore 9.30, il ritrovo sarà al Sacrario (sotto il Municipio), per la commemorazione ufficiale, con corteo e deposizione delle corone al Monumento della Grande Guerra e al Sacrario (partecipazione della Banda Musicale cittadina «Silvio Pellico». Il Sindaco porterà il suo saluto e vi sarà la consegna del piastrino dell’alpino Michele Peano disperso in Russia alla famiglia. La celebrazione sarà alle 10.30, nell’Auditorium Borelli, con intervento rappresentanti della «Casa do menor» e premiazione alunni Scuola primaria di Boves, partecipanti al concorso «Il diritto alla Libertà nel cammino verso la Pace». A seguire si terrà il tradizionale pranzo, di qualità e tipico piemontese, organizzato dall’ANPI con i Partigiani, al «Ristorante Giardino del Trieste». Sabato 26 aprile, ore 18, nella Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo, verrà celebrata Santa Messa in memoria dei caduti del «26 aprile 1945» (ultima rappresaglia tedesca su Boves). Il Sindaco, con l’invito, ribadisce l’attenzione della Amministrazione comunale a non trascurare la ricorrenza.

Pubblicato il 18/04/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ L'ex leghista Sacchetto aderisce al progetto del Ppe e alla Regionali corre con l'Ncd di Costa

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. "Claudio Sacchetto, assessore regionale all’Agricoltura uscente, aderisce al progetto del PPE portando il suo impegno per la Regione Piemonte nella lista cuneese dell’NCD-UDC che si presenterà agli elettori alle elezioni del 25 maggio prossimo, con candidato Presidente il Viceministro Enrico Costa. Claudio Sacchetto, motivato e pronto alla nuova esperienza, commenta la propria decisione: “L’impegno amministrativo di questi anni mi ha arricchito dal punto di vista umano e dell’esperienza legata al territorio e voglio mettere questo patrimonio a disposizione di un progetto politico che riporti anche in Italia la tradizione popolare del centrodestra di matrice cattolica, liberale e moderata nel solco di una storia che ha permesso ai popoli europei di crescere culturalmente, socialmente ed economicamente dal secondo dopoguerra ad oggi”. “Il superamento di un bipolarismo muscolare che ha caratterizzato la vita politica del Paese in questi anni è un obiettivo da raggiungere al più presto per dare maggiori possibilità all’Italia  e al Piemonte di valorizzare le loro straordinarie risorse”. “La proposta politica dell’NCD-UDC, rivolta al contenimento della spesa pubblica e della pressione fiscale, al mantenimento di uno stato sociale compatibile con l’economia di mercato e ad una politica che ponga il tema della rivendicazione dei diritti come naturale conseguenza dell’adempimento dei doveri, si pone all’attenzione dei cittadini come novità rispetto al quadro politico emerso negli ultimi 20 anni nel nostro Paese”. “Tale approdo non è incompatibile con il mio percorso culturale che da sempre si rifà ai valori della tradizione popolare, ed anzi acquisisce elementi di naturale adesione che va a ricollegare la modernità di un pensiero politico proiettato nel futuro con tradizioni più antiche che molto hanno rappresentato nella storia del Piemonte e del Paese”. “Mi lancio in questa avventura con entusiasmo e metto da parte le polemiche che si sono susseguite in questi giorni, in quanto troppo è già stato detto e la verità sulla vicenda è già emersa in tutta la sua contraddizione. Ma il ruolo della vittima non mi si addice, vorrei fare tesoro di tale vicenda e lasciarla alle spalle”. “Valori quali il buonsenso, la correttezza e l’onestà mi hanno consigliato nella scelta che ho compiuto, ringrazio l’NCD-UCD piemontese e cuneese per l’opportunità datami”. "Ho accolto con grande piacere la notizia della scelta di Claudio Sacchetto" ha dichiarato il viceministro Enrico Costa".

Pubblicato il 18/04/2014   Leggi l'articolo
BEINETTE/ Presentazione ufficiale della lista civica

SVELATO IL NOME DEL CANDIDATO SINDACO E DEI CONSIGLIERI. Sarà Lorenzo Busciglio (foto), assessore uscente nella giunta Picollo, a guidare il gruppo nato dalla confluenza di alcuni esponenti dell'attuale maggioranza (Bruno Bertone, Luciana Garelli e Valerio Garelli) e del capogruppo di minoranza (Mario Franchino) col nome "Uniti per Beinette". Lorenzo Busciglio ha 32 anni, è sposato con due figlie e lavora nel settore della formazione professionale; nell'attuale amministrazione comunale ha ricoperto dal 2009 la carica di assessore alla cultura, all'associazionismo ed alle politiche giovanili. "Sono onorato per la scelta del mio gruppo di candidarmi a sindaco, la accetto con convinzione e determinazione anche se sono consapevole che i prossimi non saranno anni facili. L'esperienza di questi anni mi ha consentito di conoscere le problematiche che interessano la macchina comunale: i problemi finanziari, il patto di stabilità che riduce al minimo la capacità di spesa, la burocrazia che rallenta in modo irragionevole i lavori, sono i principali limiti alla gestione del paese, limiti che spesso rendono incomprensibile ai cittadini le scelte e l'operato dell'amministrazione. Partendo da questa consapevolezza la nostra lista ha presentato un programma elettorale sobrio e concreto: siamo convinti che il primo obiettivo del prossimo mandato sarà la cura del patrimonio esistente e la qualità dei servizi che il comune saprà garantire ai cittadini.  La scelta di candidarmi è stata presa dopo essermi assicurato della disponibilità ad entrare nella giunta comunale di persone con esperienza amministrativa e con un sincero spirito di collaborazione: l'organizzazione del gruppo consentirà una presenza costante sul territorio e negli uffici comunali.  I più sentiti ringraziamenti vanno al Sindaco uscente, Renato Picollo, ed al Vice Sindaco, Pietro Castellino, che con dedizione e senso pratico hanno amministrato il paese negli ultimi dieci anni." La lista civica "Uniti per Beinette" che appoggia Lorenzo Busciglio è composta da: Bruno Bertone (assessore uscente, anni 50), Mario Franchino (consigliere uscente, anni 61), Luciana Garelli (consigliere uscente, anni 56), Valerio Garelli (assessore uscente, anni 38), Lisa Anderson (anni 44), Roberto Bottasso (anni 31), Silvio Costamagna (anni 48), Renato Gandolfo (anni 58), Gabriele Giorgis (anni 42), Elisa Grosso (anni 32), Sandra Sferruzza (anni 36), Enrico Turco (anni 29).

Pubblicato il 17/04/2014   Leggi l'articolo
CARAGLIO/ Si è conclusa con successo sabato 12 aprile la terza edizione di “Obiettivo: Puliamo Caraglio!”

INIZIATIVA ORGANIZZATA DAL COMUNE. Aveva lo scopo di coinvolgere caragliesi, e non, nella raccolta dei rifiuti abbandonati lungo le strade provinciali e comunali dell’abitato. La giornata è stata caratterizzata da una grande partecipazione da parte della cittadinanza, la quale fin dalle prime ore del mattino, si è prodigata nella pulizia. “Obiettivo: Puliamo Caraglio!” è stata resa possibile grazie alla collaborazione di circa 100 volontari tra cui: Gruppo Locale Protezione Civile, Carabinieri in congedo, G.E.V. guardie ecologiche volontarie, C.R.I. Croce Rossa Italiana Caraglio, Associazione Amici del Castello, Associazione Arma Aereonautica, Protezione Civile A.N.A. Caraglio Valle Grana, con l’ausilio sulla tutela della sicurezza da parte del Comando comunale dei Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato e Polizia Locale. Appuntamento importante dal punto di vista civico ed educativo, che ha coinvolto anche numerosi bambini accompagnati dai genitori, con l'obiettivo di promuovere fin dall’infanzia l’importanza del rispetto per l’ambiente. Proprio dai ragazzi arrivano alcune dichiarazioni semplici e dirette che hanno colto appieno il senso dell'iniziativa, "l'esperienza è stata bellissima", "ci siamo sentiti veri cittadini", "ai grandi e a tutti vorrei dire di non buttare per terra cartacce e sigarette ma di usare l'intelligenza", "tutti devono usare i cassonetti della differenziata". Sono stati raccolti oltre dieci quintali di rifiuti lungo circa 100 km di strada. I volontari hanno trovato di tutto, tra cui numerosissime bottigliette di plastica, carcasse di animali, sacchi di spazzatura, mozziconi di sigarette, gratta e vinci e macerie di cantieri. "Pur essendo numeri rilevanti - commenta Stefano Isaia, Vice-Sindaco - la quantità di immondizia raccolta è inferiore a quella delle scorse edizioni, questo significa che il senso civico nella cittadinanza è cresciuto e non può che farci piacere, avendo sempre avuto come Amministrazione un occhio di riguardo sulla cura delle aree pubbliche e dell'arredo urbano".

Pubblicato il 14/04/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ “Corso display scenografico e progetto del matrimonio”

UNICO ORGANIZZATO IN PIEMONTE. Sabato 10 e domenica 11 maggio 2014. Consolidare e accrescere la formazione di una categoria professionale, anche in funzione del riconoscimento di un Registro dei Professionisti Certificati secondo le Direttive Europee; sviluppare le competenze per raggiungere una qualità sempre più alta nei progetti scenografici del matrimonio, conquistando credibilità e autorevolezza in una categoria in cui regna troppa confusione: queste le motivazioni che hanno spinto l'A.W.P. Associazione Wedding Planners di Milano, a proporre i propri corsi in tutta Italia. Una full immersion operativa e pratica di due giorni molto attesa dagli operatori del settore. Nomi illustri quali la stilista Alessandra Rinaudo di Nicole Spose (attualmente in TV su Real Time con il programma “L'Abito dei Sogni”), lo chef stellato Mariuccia Roggero dello storico ristorante San Marco di Canelli, il Presidente di A.W.P. Stefania Arrigoni insieme a tanti altri “tutor specialisti” approfondiranno temi che vanno dal visual merchandising al progetto creativo dell'evento, dall'abito da sposa agli allestimenti floreali e alla musica, e ancora dal supporto illuminotecnico alla fotografia fino alla gestione del rapporto privilegiato con i fornitori. Il corso, rivolto non solo ai Wedding Planners ma anche a chi lavora nell'ambito degli eventi, non richiede competenze specifiche né requisiti minimi di conoscenza della materia, in quanto mira ad approfondire le capacità creative e le abilità di progettazione, partendo dall'ABC delle varie discipline. Per concretizzare operativamente il processo di studio è inoltre prevista una lezione pratica nello splendido scenario del Castello di Morozzo. Date: sabato 10 e domenica 11 maggio 2014 (9.00-13,00/ 14.00-18,00) Luogo: sala didattica di Casa do Menor, Via Amedeo Rossi 1 – Cuneo; parte pratica presso il prestigioso Castello di Morozzo. È incluso il trasferimento. Costo: euro 280.00 IVA inclusa. Saranno rilasciati l'Attestato di Frequenza e la tessera di socio ordinario A.W.P. - Per informazioni: 331/2460204 – info@kairoseventi.it

Pubblicato il 13/04/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ Morto scialpinista precipitato in un canalone sulle Marittime nella zona di Valdieri

IN LOCALITA’ MALINVERN. Disgrazia in montagna sul confine italo-francese: uno scialpinista ha perso la vita sulle Alpi Marittime in località Malinvern di Valdieri. L'uomo, di cui non si conosce ancora la nazionalità, è precipitato in un canalone. L'allarme è stato raccolto dai francesi del Ghm, ma a intervenire sono stati gli operatori del Soccorso Alpino Italiano, cher erano stati informati dai colleghi.

Pubblicato il 13/04/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ Convegno “Novita' sulla casa” organizzato dal collegio provinciale della F.I.A.I.P.

LUNEDI’ 14 APRILE, ORE 14.30. Alla luce dei cambiamenti che recentemente hanno interessato il settore immobiliare, il Collegio Provinciale di Cuneo della F.I.A.I.P. in collaborazione con Confedilizia Piemonte, ha organizzato un incontro di approfondimento e di aggiornamento professionale che si terrà: presso la Sala d’Onore della Camera di Commercio di Cuneo in Via Emanuele Filiberto 3. I lavori si svolgeranno col seguente programma: Il nuovo Piano Casa: le novità per il patrimonio immobiliare e cosa è cambiato nel regime dei trasferimenti immobiliari: relaziona il Commercialista dott.Romanisio Giuseppe; Auxilia Finance opportunità concrete di finanziamento nelle compravendite immobiliari per gli associati FIAIP: relaziona Pozzato Gianlucaresponsabile Auxilia Piemonte e Valle d’Aosta; Il “Rent to buy”: tipologie e caratteristiche; opportunità per gli operatori; aspetti giuridici ed operativi: relatorie Avv. Pier Paolo Bosso, (Presidente Confedilizia Piemonte e Valle d’Aosta; Direttivo nazionale Confedilizia; Collaboratore de La Stampa inserto economico Tuttosoldi); e sugli aspetti fiscali ed il preliminare di vendita relaziona Notaio Maurizio Cavanna (Professore Diritto Commerciale Università di Torino). Seguirà dibattito conclusivo al termine degli interventi. Il Collegio Provinciale F.I.A.P. Cuneo ha sempre considerato gli eventi formativi quali momenti di particolare rilevanza per la crescita professionale, pertanto ha deciso condividere tale appuntamento con tutti i colleghi in modo assolutamente gratuito.

Pubblicato il 13/04/2014   Leggi l'articolo
TARANTASCA/ Incontro informativo “Stare in guardia dalle truffe e dai furti”

ORGANIZZATO DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE. In collaborazione con il comando stazione Carabinieri, martedì 15 aprile alle ore 18 nel Salone polivalente di Tarantasca. Per consigli e suggerimenti pratici, per prevenire furti e truffe ai danni degli anziani  e delle persone sole. L’incontro, è aperto a tutta la cittadinanza, sarà ad ingresso libero.

Pubblicato il 13/04/2014   Leggi l'articolo
BOVES/ Continuano le esposizioni artistiche mensili in Antica Osteria di Madonna dei Boschi

PERSONALE DI GILBERTO TORTORA. Giovane e promettente fotografo di origine spezzina trapiantato nel Cuneese, componente del Fotoclub «Espera» di Roccavione, mostrerà i suoi progressi, la sua costante crescita artistica. Scelto è stato, per cominciare, il «taglio», quello di «fotografo di strada» («Street Photography», conosciuta ed apprezzata in club), con opere che arrivano, oltre che da Cuneo e da altre città della Provincia, da Torino, Liguria e Toscana, in delicato bianco e nero. Buone le inquadrature di momenti fissati e di scorci «compresi», «notati», «visti», «colti». Tortora Spiega: "la strada è un immenso scenario, un teatro dove prende forma la trama della vita. Le persone siamo noi, gli attori, con i nostri gesti e le nostre emozioni, ad animare questo immenso palco… Il bianco e nero è il giusto “colore” per narrare queste storie". Informazioni si possono avere al 0171.380388 o sul sito www.madonnadeiboschi.it.

Pubblicato il 12/04/2014   Leggi l'articolo
CUNEO/ Illustrate alle aziende cuneesi tutte le opportunità offerte dall’Expo 2015

IN CONFINDUSTRIA È INTERVENUTO PIERO GALLI. “È una vetrina per l’Italia e il Made in Italy, un driver anticiclico di crescita economica, un’occasione per creare business ed esportare la cultura italiana nel mondo. È un volano che può e deve essere sfruttato anche dalle aziende cuneesi. Va detto, tuttavia, che l‘Esposizione Universale è di natura non commerciale, non è una fiera. Quindi più che esporre le maggiori novità tecnologiche è orientata all’interpretazione delle sfide collettive cui l’umanità è chiamata a rispondere. Il compito del mondo produttivo è volare alto con le idee costruendo progetti e realizzazioni che possano trasformarsi in eredità permanente per il Paese”. Con queste parole Mauro Gola, vice presidente Confindustria Cuneo e delegato del Comitato tecnico nazionale di Confindustria, ha aperto venerdì 11 aprile in Confindustria Cuneo i lavori del convegno “Expo 2015: le opportunità per le aziende”. Dopo i saluti di Franco Biraghi, presidente di Confindustria Cuneo, e gli interventi di Alberto Cirio, coordinatore dell’Expo 2015 per il Piemonte (assessore all’istruzione, sport, turismo, promozione e tutela della tartuficoltura della Regione Piemonte) e Ferruccio Dardanello, presidente della Camera di Commercio di Cuneo e di Unioncamere, ha preso la parola Piero Galli, direttore generale dell’Expo 2015. È toccato a lui spiegare ai numerosi imprenditori presenti in sala quali sono le opportunità dell’Esposizione, snocciolando numeri e dati che hanno reso bene l’eccezionalità di quanto si svolgerà a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre 2015. “Momenti come questo mi permettono di comunicare cosa sta accadendo a Milano e quali sono le strade per sfruttare al meglio l’opportunità dell’Expo – ha iniziato Piero Galli -. Ecco qualche numero per rendere l’idea dell’evento che stiamo organizzando: sono 147 i Paesi partecipanti, 60 di questi costruiranno il loro padiglione, per un investimento complessivo (realizzazione, gestione, manutenzione e smantellamento) tra i 10 e 70 milioni di euro ciascuno. Il sito espositivo, che si sviluppa a pianta romana su 1 milione di metri quadri, ha dimensioni impressionanti e nei giorni di punta sarà capace di contenere 250 mila visitatori, quanto gli abitanti della città di Messina. Con questi afflussi di gente c’è bisogno dei territori vicini – ha proseguito Galli -; non mi stanco di dire, infatti, che l’Expo non è un’esposizione solo milanese ma è di tutto il Nord-Italia”. Gli organizzatori stimano l’arrivo di 20 milioni di visitatori, 6-8 milioni di stranieri, ecco perché durante l’incontro è stata sottolineata l’importanza di sviluppare proposte turistiche di qualità per valorizzare il patrimonio culturale e artistico su tutto il territorio che gravita intorno all’evento. Grazie ad un accordo raggiunto dalla Regione, inoltre, per sei settimane il Piemonte sarà protagonista nel padiglione Italia, dove potrà ‘brandizzare’ le aree comuni, utilizzare l’area eventi e gestire i menù del ristorante. Altra possibilità è offerta dal ‘cluster’ del riso: in questo padiglione l’intero territorio piemontese avrà la possibilità di mettersi in mostra.

Pubblicato il 12/04/2014   Leggi l'articolo
MOROZZO/ Domenica 13 aprile inaugurazione della pista ciclabile

COLLEGA I COMUNI DI MARGARITA – MOROZZO – ROCCA DÈ BALDI. L’opera è stata realizzata dai tre Comuni sulla base dell’accordo “Insieme si può”, e di un Progetto co-finanziato dal Ministero dei Trasporti e dalla Regione Piemonte, che ha consentito di potenziare i livelli di sicurezza stradale ed ottimizzare il collegamento tra le tre Comunità, unendole nell’integrazione sociale e nella promozione del territorio. La pista ciclabile ha una lunghezza di 4 km ed è larga 2,5 metri. Al termine del percorso le Pro Loco dei Comuni di Rocca dè Baldi e Margarita cucineranno una “merenda sinoira” offerta dall’Impresa Massano Giuseppe - Montanera.

Pubblicato il 11/04/2014   Leggi l'articolo


Archivi Notizie
«Indietro
18 aprile 2014
Archivio Notizie Avanti»
20 aprile 2014

 
CRONACA NERA
 
 
CINEMA E SPETTACOLI
 
 


Cassa Di Risparmio di Brà
 
BANCO AZZOAGLIO
 
 
Cuneocronaca tv

 
AGRICOLTURA TERRITORIO AMBIENTE
 
NOTIZIE ONLINE ON LINE
 
rea
 
WWF  PIEMONTE
 
Invia Pagina

Segnala la pagina che stai visitando


jazz rock streaming radio musica
 

FERRUCCIO DARDANELLO
 
Linda Briceno   Besame mucho
 
Nat King Cole Caravan
 
Quando il Giorno Incontra La Nott
 
 
 
 
 
 

 
 Copyright 2007-2009 © Cuneocronaca.it- Autorizzazione del Tribunale civile di Cuneo n. 604 del 16 maggio 2007 - Cuneocronaca.it Sas P.IVA 03162570042 - Direttore responsabile Giuseppe Grosso - Contatti: Redazione - Direttore -Pubblicità - Editore - Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati, appartengono ai legittimi proprietari. Cuneocronaca.it si riserva di utilizzare le informazioni inviate per essere pubblicate sul sito. Per poter usufruire a pieno dei contenuti del sito potreste aver bisogno di questi aggiornamenti: Adobe Reader - Adobe Flash - MS Media Player - Audio/Video Codec - Rss reader
Mediaconsul.com - Consulenza e assistenza per tecnologie e comunicazioni WebConcept. Mediaconsul.com - Realizzato con © Aspnuke

Cuneo e provincia Alba e Langhe Bra e Roero Fossano e dintorni Monregalese Saluzzese Saviglianese Artigianato Commercio Economia Ambiente e salute Solidarietà Politica Granda Fiere Buona tavola Tempo libero Sport Notizie Eventi Tempo libero Comunità montane Alpi-Mediterraneo Agricoltura

Questa pagina è stata eseguita in 2,390625secondi.  Versione stampabile Versione stampabile