CONTATTO RENAULT DACIAciò che accade, quando accade
ULTIMA ORA: 18:59 - Alpi del mare, patrimonio dell'Umanità? I francesi ne parlano con un’espressione (...) 18:00 - DRONERO/ Nell'aula magna della scuola media si esibisce l'EgoBianchi Guitar Ense (...) 17:03 - Cuneo condanna corso Giolitti a una morte lenta? Finora vani gli appelli, intant (...) 16:00 - CARAMAGNA PIEMONTE/ La filarmonica il Risveglio presenta “I musicanti di Brema” 15:22 - IN PUNTA DI PENNA/ Quella telecamera davanti alla casa o all'ufficio per sentirc (...) 14:00 - "Tanaria" ha incontrato i sindaci delle Unioni montane del Cebano e dell'Alta Va (...) 14:00 - FOSSANO/ Ritorna il Carnevale in musica con un ricco calendario di iniziative 12:30 - Fotovoltaico sui tetti delle nostre case: il Tar del Piemonte cerca di mettere o (...) 12:00 - CUNEO/ In frazione Passatore si replica “Sogno in una notte di mezza sbornia” di (...) 11:42 - Un febbraio ricco di appuntamenti nel Saluzzese: aperture di parchi e musei, spe (...) 10:37 - Domenica 1° febbraio, dopo la sfilata dei carri di Carnevale, si rinnova a Carag (...) 10:00 - BORGO SAN DALMAZZO/ Riprende la rassegna “Musica & Musica” 10:00 - BUSCA/ Al teatro Lux la compagnia Ël Cioché presenta la commedia “Cla bonanima ‘ (...) 08:58 - L'OROSCOPO DI FEBBRAIO/ Pesci, con Venere e Marte dalla vostra si prospettano sc (...) 08:00 - CARAGLIO/ Apericena e film in lingua con l'Alliance Francaise di Cuneo
ENERGIA ELETTRICA + GASBANCA DI CARAGLIO
CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO

SaviglianeseArchivio Notizie
SEXUAL MEDICINE/ L’Urologia di Savigliano con il dottor Moiso a Copenhagen presenta a livello internazionale una nuova tecnica chirurgica
SPERIMENTAZIONE CHE CONTA 11 PAZIENTI OPERATI CON UN FOLLOW UP SUPERIORE AI 18 MESI. PIENA SODDISFAZIONE SOGGETTIVA DOPO L’INTERVENTO

L’Urologia di Savigliano, provincia di Cuneo, con il dr. Andrea Moiso, sarà protagonista al congresso della European Society for Sexual Medicine dal 5 al 7 febbraio a Copenhagen, per presentare una originale tecnica chirurgica.

Pubblicato il 31/01/2015   Leggi l'articolo

Allocco, 53 anni alla Cr Savigliano: "Rispetto e riconoscenza verso la clientela, amicizia e considerazione per colleghi e amministratori"
GLI ULTIMI GIORNI DI LAVORO DI UNA BRILLANTE CARRIERA CULMINATA NELLA NOMINA AD "AD" DELLA BANCA A CHI HA DEDICATO TUTTO SE STESSO

Riceviamo da Savigliano: "Confesso che l'invito rivoltomi dalla redazione a salutare, anche dalle pagine di Cuneocronaca.it, tutti i colleghi dopo quasi 53 anni di servizio alla CRS, ha suscitato in me non poche perplessità".

Pubblicato il 20/01/2015   Leggi l'articolo

Luigi Botta ricorda quel giorno a Savigliano con Marcello Garino, uno dei più appassionati studiosi della storia degli anarchici Sacco e Vanzetti
SEMPRE IN PRIMA FILA, CON IL COMITATO CUNEESE, IN UNA FASE DI DELICATO RAPPORTO ISTITUZIONALE CHE LEGAVA LA MEMORIA AL TERRITORIO

Nel 2005, passeggiando in piazza del Popolo a Savigliano in attesa della tavola rotonda su Sacco e Vanzetti, ebbi a chiedere all'amico Marcello Garino (che dell'incontro era il moderatore) se disponeva di una sua autobiografia.

Pubblicato il 16/01/2015   Leggi l'articolo

CARAMAGNA PIEMONTE/ La filarmonica il Risveglio presenta “I musicanti di Brema”

VENERDI' 6 FEBBRAIO. Alle 21, al teatro di piazza Boetti di Caramagna Piemonte, in provincia di Cuneo, avrà luogo il tradizionale concerto dedicato al Patrono San Biagio. La filarmonica Il Risveglio di Dogliani diretta dal Maestro Valerio Semprevivo, assieme alla voce narrante dell'attore Luca Occelli, metterà in scena la favola "I Musicanti di Brema". Si tratta della trasposizione musicale del compositore Angelo Sormani della celebre fiaba dei Fratelli Grimm, dove l'attore narra la vicenda e da voce ai quattro animali protagonisti, l'asino, il cane, il gatto e il gallo; e la banda esegue i temi abbinati ai personaggi e alle situazioni. L'organizzazione è a cura dell'amministrazione comunale in collaborazione con la Pro Loco L'ingresso è libero e gratuito.

 

Pubblicato il 01/02/2015   Leggi l'articolo
SAVIGLIANO/ Bevande alcoliche a minorenne, multato dalla Finanza un barista

NON HA CHIESTO IL DOCUMENTO D'IDENTITA'. I militari del nucleo mobile della guardia di Finanza di Fossano, in provincia di Cuneo, impiegati sia in abiti civile che in divisa, analogamente agli scorsi anni, hanno effettuato una serie di controlli volti a prevenire e reprimere la vendita illegale di bevande alcoliche ai minori. Gli interventi hanno avuto luogo nella stazione ferroviaria ed alcuni locali pubblici del fossanese e del saviglianese molto frequentati dai ragazzi della zona. In particolare i finanzieri hanno individuato il gestore di un locale del saviglianese che era intento alla vendita di bevande alcoliche a clienti minorenni, anche se di età superiore ai 16 anni. Il titolare delle attività è stato sanzionato poiché si rendeva responsabile della violazione di cui all’art. 14 ter della Legge 189/2012, cosiddetto decreto Balduzzi, che impone l’obbligo a chiunque venda bevande alcoliche di richiedere, all’atto dell’acquisto, l’esibizione di un documento che certifichi la maggiore età del cliente, tranne il caso in cui la maggiore età sia palese. Le sanzioni amministrative previste per le violazioni in argomento vanno fino ad un massimo di € 1.000, raddoppiabili nel caso di recidiva, con l’aggiunta della sospensione dell’attività per tre mesi. L’attività rientra tra quelle periodicamente svolte a tutela della salute pubblica, in questo caso con un’attenzione particolare rivolta ai giovani, e verrà estesa anche ad altre località della provincia.

Pubblicato il 29/01/2015   Leggi l'articolo
CARAMAGNA PIEMONTE/ Una serata con il comandante partigiano Isacco Levi

VENERDI' 30 GENNAIO. In occasione della Giornata della memoria, alle 21, nel salone polivalente di Caramagna Piemonte, in Provincia di Cuneo, si terrà una serata con Isacco Levi, comandante partigiano ebreo che ha visto deportati 13 familiari ad Auschwitz. Per raccontare la barbarie subita dal suo popolo e dalla sua famiglia, Isacco ha dedicato la sua vita alla testimonianza nelle scuole e in incontri pubblici. Per questo Isacco è stato ricevuto da Papa Francesco, al Quirinale dai presidenti Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano. Ha ricevuto 13 medaglie al valore civile in memoria dei suoi cari.

Pubblicato il 28/01/2015   Leggi l'articolo
CAVALLERMAGGIORE/ Passeggiata lungo la ferrovia dismessa nel 1959 organizzata dagli Amici della Bra-Ceva

DOMENICA 8 MARZO. In occasione dell'ottava giornata delle Ferrovie dimenticate, Abcdm (Amici della Bra - Ceva e diramazione Mondovì), organizza “Col viso al...Monviso), camminata lungo la tratta Moretta-Cavallermaggiore, in provincia di Cuneo, storica ferrovia dismessa nel 1959. Ritrovo alle 8,45 all'ingresso della stazione di Cavallermaggiore. La partecipazione è consentita a chi scarica la liberatoria del Co.Mo.Do, la confederazione mobilità dolce. Per informazioni inviare un'email all'indirizzo pierocanobbio2@virgilio.it.

Pubblicato il 26/01/2015   Leggi l'articolo
CARAMAGNA PIEMONTE/ Cena comunale con l'Amministrazione della Casa di Riposo

GIOVEDÌ 29 GENNAIO. Anche quest'anno, avrà luogo la tradizionale cena di inizio d'anno che il Comune organizza con l'Amministrazione della Casa di Riposo, ospitando i dipendenti ed i collaboratori, ed a cui sono anche invitati, oltre ai Consiglieri Comunali, i dirigenti di tutte le Associazioni del paese, ed è aperta a tutti quanti lo desiderano. L'incontro conviviale avrà luogo a l'Ostu sul Cantun a Cappellazzo gestito dalla caramagnese Anna, con un ampio menù, al prezzo di euro 30 a persona.

Pubblicato il 25/01/2015   Leggi l'articolo
MONASTEROLO DI SAVIGLIANO/ Investito un pedone da un'auto, ricoverato a savigliano

HA RIPORTATO UN POLITRAUMA. Alle 5,45, a Monasterolo di Savigliano, in provincia di Cuneo, un pedone è stato investito da un automobilista. Il ferito D.C., di 36 anni, ha riportato un politrauma ed è stato ricoverato all'ospedale di Savigliano.

Pubblicato il 23/01/2015   Leggi l'articolo
LEVALDIGI/ Guardia di finanza: continua il monitoraggio dei passeggeri al valico “aeroportuale”

SEQUESTRI DI VALUTA. Prosegue il monitoraggio dei passeggeri in transito da e per le destinazioni estere attraverso l’aeroporto di Cuneo “Alpi del Mare”, da parte dei militari della Guardia di Finanza, che giornalmente coadiuvano i funzionari dell’ Agenzia delle Dogane. Nel corso dei controlli congiunti, tra gli altri,  sono stato effettuati alcuni sequestri di valuta nei confronti di cittadini stranieri, sia in arrivo che in partenza dal territorio nazionale tramite i voli verso Casablanca (Marocco).  Gli atteggiamenti assunti dai viaggiatori all’atto del ritiro o della consegna del bagaglio hanno insospettito gli operatori che, approfondendo i controlli, hanno rinvenuto somme di denaro eccedenti i limiti ammessi, complessivamente pari a 55.750 Euro, abilmente occultate tra i capi di abbigliamento e/o nei bagagli a mano. La normativa prevede che tutti i viaggiatori diretti o provenienti dai paesi extra Unione Europea, possono portare al seguito contante fino ad un massimo di 10.000 Euro, con conseguente assoggettamento a contestazione per le somme superiori. In caso di violazione delle disposizioni previste, il denaro di importo pari o superiore a 10.000 euro, deve essere sequestrato salvo che il soggetto cui è stata contestata la violazione ne chieda l’estinzione, ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. nr. 195/2008, versando una somma pari ad almeno 200 Euro  ovvero al 5% dell’eccedenza. La stessa normativa esclude però tale possibilità in caso di recidiva nell’anno precedente, ovvero di trasporto al seguito di somme superiori ai 250.000 Euro.

Pubblicato il 20/01/2015   Leggi l'articolo
SAVIGLIANO/ Si presenta lo spettacolo “Musica degenerata”

MARTEDI' 27 GENNAIO. Alle 21 a palazzo Taffini di Savigliano, in provincia di Cuneo, in occasione della Giornata della memoria, Franco Mezzena col violino e Stefano Giavazzi al pianoforte presenteranno lo spettacolo “Musica degenerata”, testi tratti da “Il ghetto di Varsavia” di Mario Lattes. Suoneranno Abodah, Melodie, Baal Shem (Three Pictures of Chassidic Life), Vidui, Nigun e Simchas Tora di Ernest Bloch, sonata per violino e pianoforte opera 7, Allegro impetuoso, Andante, Burlesca e Finale di Erwin Schullof.

Pubblicato il 19/01/2015   Leggi l'articolo
SAVIGLIANO/ I detenuti del carcere di Saluzzo portano sul palco “Amunì”

VENERDI' 23 GENNAIO. Alle 21, sul palcoscenico del teatro Milanollo di Savigliano, in provincia di Cuneo, andrà in scena lo spettacolo dei detenuti dl carcere di Saluzzo “Amunì”. Il gruppo degli attori porta in scena la storia di figli che vivono in attesa del ritorno del padre. Il testo, firmato da Grazia Isoardi di cui ne cura la regia, nasce dall'esperienza che tredici reclusi hanno vissuto nel Laboratorio Teatrale dell'Istituto e dal confronto che i protagonisti hanno aperto sul tema della paternità, sul senso di essere contemporaneamente figli e padri, padri assenti e figli difficili, figli cresciuti senza padri non perchè orfani quanto privi di padri autorevoli, portatori di valori e testimoni delle responsabilità della vita. Ora questi figli vivono nell'attesa del ritorno alla libertà e nel frattempo, diventati loro stessi genitori, attendono il ritorno del padre proprio come Telemaco fece con Ulisse. Amunì è la storia di fratelli che attraverso i giochi e i ricordi dell'infanzia ritornano a loro volta bambini. Lo spettacolo viene replicato in trasferta grazie alla volontà del direttore del carcere, Giorgio Leggieri e del magistrato di sorveglianza del tribunale di Cuneo ed è frutto di un'evoluzione del progetto teatrale del carcere saluzzese che è riconosciuto dal coordinamento nazionale e dal ministero di Giustizia come esempio di eccellenza artistica e sociale della regione Piemonte. Lo spettacolo quest'anno entra nel cartellone della stagione teatrale con il patrocinio della Fondazione Piemonte dal Vivo e dell'assessorato alla Cultura del Comune di Savigliano. Il costo è di 8 euro, 5 euro per il ridotto. Informazioni sul sito www.vocierranti.org.

 

Pubblicato il 19/01/2015   Leggi l'articolo
CAVALLERMAGGIORE/ Si ricorda la staffetta partigiana Lidia Beccaria Rolfi

LUNEDI' 26 GENNAIO. Alle 21, al teatro San Giorgio di Cavallermaggiore, in provincia di Cuneo, viene rappresentato lo spettacolo “ Per voce offesa” con Cristiana Soci, regia di Silvia Venturini, produzione Voci Erranti. Il progetto nasce dalla volontà di rendere omaggio a Lidia Beccaria Rolfi, una giovane maestra di Mondovì divenuta staffetta partigiana durante la seconda guerra mondiale, arrestata, deportata e poi miracolosamente sopravvissuta alla prigionia nel lager di Ravensbrück, unico campo di concentramento nazista riservato esclusivamente alle donne. Dopo dieci anni di silenzio ed emarginazione seguiti al suo rientro in Italia, a partire dalla fine degli anni cinquanta, Lidia Rolfi, decide di dedicare la sua vita alla testimonianza, diventando progressivamente una delle voci più rappresentative, autorevoli ed accreditate in merito all’esperienza della deportazione femminile. L'intento di Voci Erranti con questa produzione è di poter, attraverso il teatro, uscire dal silenzio per entrare nella possibilità di una parola pubblica, pur sapendo che la sfida più difficile, allora come oggi, sta non solo nel trovare uno spazio per il racconto, ma soprattutto nel riuscire a ricreare una possibilità di ascolto. Ingresso: 8 euro intero, 5 euro ridotto. Informazioni al numero 0172 89893.

Pubblicato il 19/01/2015   Leggi l'articolo
CARAMAGNA PIEMONTE/ Celebrata la festa di Sant'Antonio

PROTETTORE DEGLI ANIMALI. SI è rinnovato il tradizionale appuntamento con la festa di Sant'Antonio Abate, protettore degli animali, rappresentato in un medaglione sulla facciata della cappella in via Vittorio Veneto. Ogni anno il 17 gennaio si rinnova la tradizione e si portano a benedire gli animali, anche quest'anno rappresentati in particolare da un vitello di Domenico Perlo, allevatore pluripremiato. Il parroco Don Tonino Borio ha impartito la benedizione ed ha celebrato la Messa. In rappresentanza del Comune era presente l'assessore Marco Osella.

Pubblicato il 17/01/2015   Leggi l'articolo
GENOLA/ Una serata per analizzare i problemi di coppia

MERCOLEDI' 4 FEBBRAIO. Alle radici della storia di coppia, tra felicità desiderata ed insuccesso. È questo il tema della celebrazione che si terrà alle 20,45 nella parrocchia di Genola, in provincia di Cuneo. L'evento rientra nell’ambito del percorso diocesano “L’anello perduto”, nell’anno in cui si svolge il sinodo dei vescovi, proprio sui tanti temi che toccano la famiglia. “L’idea che muove questo appuntamento, la possiamo trovare nella storia degli effetti che il nostro matrimonio ha prodotto, qualunque essi siano - commenta Paolo Tassinari, coordinatore dell’equipe diocesana L’anello perduto -: un rapporto di coppia stabile, una rottura della relazione, una nuova ricomposizione della famiglia; in ogni stagione della vita nella quale siamo chiamati ad abitare, costruire, gioire e faticare, sempre deve risuonare l’eco del Vangelo che dice: «Ecco, io sono con voi tutti i giorni!», e dedicare una serata alla preghiera e all’ascolto, mira solo a questa consapevolezza”. Un cartone animato che parlerà di radici spezzate introdurrà la celebrazione presieduta da don Marco Tomatis, all’interno della quale si metterà a confronto uno tra i possibili esiti di ogni rapporto di coppia (l’insuccesso, la rottura, la separazione), con una pagina del vangelo di Matteo, per poi lasciare spazio all’adorazione, alla preghiera guidata, al silenzio e alla testimonianza di un ragazzo che condividerà il vissuto della crisi del suo matrimonio, raccontando l’evolversi del suo rapporto con Dio, con la sua famiglia e con gli amici. Per informazioni inviare un'email all'indirizzo paolotax@gmail.com.

Pubblicato il 17/01/2015   Leggi l'articolo
CARAMAGNA PIEMONTE/ “Giorno della Memoria” con la presenza di un testimone diretto del dramma della Shoah

VENERDÌ 30 GENNAIO. Protagonista della serata sarà il signor Isacco Levi, comandante partigiano ebreo che ha visto deportati 13 familiari ad Auschwitz. La famiglia, commercianti ebrei da generazioni, gestiva banchi ambulanti nelle piazze della provincia di Cuneo; venne fortemente ostacolata dal fascismo negli anni della Seconda guerra mondiale, prima dell'arresto e dell'internamento nel campo di raccolta di Borgo San Dalmazzo e poi di Auschwitz. Fu comandante partigiano, scelse la montagna e la lotta partigiana riuscendo a sfuggire alla deportazione nazista che colpì invece tredici membri della sua famiglia. Militò nella brigata garibaldina sino al 27 aprile 1945 quando Cuneo e Saluzzo vennero liberate. Isacco Levi è stato ricevuto al Quirinale del Presidente Azeglio Ciampi e da Giorgio Napolitano; quest’ultimo gli ha consegnato 13 medaglie al valore civile in memoria dei suoi cari. E’ stato inoltre ricevuto dal Presidente del Senato On. Grasso e da Sua Santità Papa Francesco.

Pubblicato il 16/01/2015   Leggi l'articolo
SAVIGLIANO/ Pubblicazione dedicata alla terza edizione della rassegna Schegge di Memoria dal titolo "Una Città per famiglia"

VENERDÌ 16 GENNAIO ALLE ORE 21. Presso il Teatro Milanollo (sala del ridotto), si terrà la serata di presentazione della pubblicazione Savigliano cultura dedicata alla terza edizione della rassegna Schegge di Memoria dal titolo "Una Città per famiglia". L’evento, realizzato in collaborazione con Oasi Giovani, ha avuto per tema la storia dell’assistenza infantile a Savigliano. La serata sarà anche l’occasione per presentare le 19 videointerviste realizzate dal Centro della Memoria - Archivio Storico Savigliano ed ex ospiti, amministratori, religiosi ed educatori degli istituti assistenziali saviglianesi. Per informazioni: LiberLab, Mob. 347 2980035, ufficiostampa@liberlab.it

Pubblicato il 13/01/2015   Leggi l'articolo


Archivi Notizie
«Indietro
31 gennaio 2015
Archivio Notizie  

 
CINEMA E SPETTACOLI
 
 
CRONACA NERA
 
 
Affari Italiani
 


Cassa Di Risparmio di Brà
 
BANCO AZZOAGLIO
 
 
Cuneocronaca tv

 
 
NOTIZIE ONLINE ON LINE
 
rea
 
WWF  PIEMONTE
 
Invia Pagina

Segnala la pagina che stai visitando


jazz rock streaming radio musica
 

 
JAZZ
 
Billie Holiday - What A Little Moonlight Can
 
Linda Briceno   Besame mucho
 
Bill Evans Trio - Gloria s Step
 
 
 
 
 

 
 Copyright 2007-2009 © Cuneocronaca.it- Autorizzazione del Tribunale civile di Cuneo n. 604 del 16 maggio 2007 - Cuneocronaca.it Sas P.IVA 03162570042 - Direttore responsabile Giuseppe Grosso - Contatti: Redazione - Direttore -Pubblicità - Editore - Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati, appartengono ai legittimi proprietari. Cuneocronaca.it si riserva di utilizzare le informazioni inviate per essere pubblicate sul sito. Per poter usufruire a pieno dei contenuti del sito potreste aver bisogno di questi aggiornamenti: Adobe Reader - Adobe Flash - MS Media Player - Audio/Video Codec - Rss reader
Mediaconsul.com - Consulenza e assistenza per tecnologie e comunicazioni WebConcept. Mediaconsul.com - Realizzato con © Aspnuke

Cuneo e provincia Alba e Langhe Bra e Roero Fossano e dintorni Monregalese Saluzzese Saviglianese Artigianato Commercio Economia Ambiente e salute Solidarietà Politica Granda Fiere Buona tavola Tempo libero Sport Notizie Eventi Tempo libero Comunità montane Alpi-Mediterraneo Agricoltura

Questa pagina è stata eseguita in 4,875secondi.  Versione stampabile Versione stampabile