Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

"Muri astronomici": come cambieranno le facciate delle case di Gaiola

MONTAGNA

Foto
Condividi FB

Giovedi 15 febbraio la rassegna dei "Giovedì della Gramigna" incrocia la giornata per il risparmio luminoso "M'illumino di meno". Nella sala Tiboldo del centro polifunzionale del Comune di Gaiola, in provincia di Cuneo, la serata comincerà con un'introduzione al progetto "Muri astronomici", finanziato dalla Fondazione Crc e da Pro Natura Cuneo.

Il presidente di Pro Natura Domenico Sanino ed il sindaco Fabrizio Biolé parleranno dello sviluppo dell'idea di realizzare murales a tema astronomico-astrologico sui muri delle abitazioni del concentrico e la realizzazione di attività e di una guida utile alla riduzione dell'inquinamento luminoso.

Poi l'accompagnatore Stefano Melchio parlerà, con l'aiuto di una serie di proiezioni, delle costellazioni invernali e di come riconoscerle. La serata si concluderà con una breve passeggiata alla scoperta diretta del cielo stellato di febbraio. "Per il quarto anno consecutivo il Comune partecipa alla giornata per il risparmio energetico contro l'inquinamento luminoso, che quest'anno prevede coma attività principale il camminare, la passeggiata", spiega il sindaco Biolé.

"Alla competenza di Stefano uniamo un momento di spiegazione e di ringraziamento alla Fondazione Crc e a Pro Natura per il sostegno economico indispensabile per la realizzazione del percorso di murales che verrà posto in opera nei prossimi mesi per le vie del capoluogo", conclude il sindaco.

 

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS