Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

La carovana di Terract viaggia tra le montagne e il mare: tappa a L'Escarène e infine Nizza

MONTAGNA

  • Foto
  • Foto
  • Foto
Condividi FB

"C'è stato un continuo via vai di persone, il drone ci segue da quando siamo partiti, come altri amici da Cuneo che sono ricomparsi per continuare ad accompagnarci fino alla meta. Siamo una ventina, abbiamo affrontato l'ultimo grande colle e domani ci aspetta l'ultima tratta, che sarà molto dura (23 chilometri su asfalto): tutto questo per arrivare a Nizza". 

Il paesaggio è cambiato: la carovana di Terract si è da poco lasciata alle spalle il borgo di Sospel, tra le montagne e il mare, per mettersi in cammino verso L'Escarène, dove arriverà in serata e verrà accolta da un grande buffet allestito in paese.

Non è stato un cammino facile, a tratti il caldo e l'assenza di campo hanno reso il percorso più impegnativo, ma all'arrivo manca poco ed essere in compagnia e condividere, per gli attori terra, è la cosa più importante. QUI le tappe del cammino, che noi seguiamo attraverso un diario di bordo multimediale.

"Terract - Gli attori della terra" è uno dei progetti vincitori del bando Interreg Alcotra 2014-2020 che prende vita dalla collaborazione di Sct Centre | Corep di Torino (capofila) con la compagnia teatrale Il Melarancio di Cuneo e il Théâtre National de Nice.

Il progetto intende valorizzare il patrimonio culturale, naturale e paesaggistico dell’area alpina tra Italia e Francia usando, come metodologia, il teatro sociale, e rendendo così la comunità locale in grado di riscoprire le tradizioni e raccontarle attraverso il teatro, la musica e la danza.

 

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS