Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Giochi matematici: più di mille si sfidano al Vallauri di Fossano

FOSSANO

Foto
Condividi FB

Gli appassionati di numeri si danno appuntamento all’Istituto Vallauri di Fossano, in provincia di Cuneo, dove sabato 18 marzo, a partire dalle 14, si svolge la 21ª edizione dei Campionati di Giochi matematici (fase provinciale), organizzati dal Centro Pristem dell’Università Bocconi di Milano.

Il numero degli iscritti è già un successo: “Quest'anno non solo abbiamo raggiunto un nuovo record di iscrizioni – afferma Andrea Selleri, organizzatore di questi giochi in Granda -, ma abbiamo anche superato la soglia dei 1.000 iscritti, cosa mai successa finora: i partecipanti saranno 1.030. Anche la capienza di un istituto grande come il Vallauri verrà messa a dura prova, ma è già pronta la squadra organizzativa: circa 50 volontari fra assistenti nelle aule, correttori e personale dell'Istituto che ci ospita”.

Tra le città le cui scuole registrano un maggior numero di iscritti figurano Cuneo (146), Alba (123), Savigliano (121), Fossano (82), Govone (73) e Centallo (40). Tra i singoli istituti si segnalano le scuole Medie di Govone e di Savigliano, e, fra le Superiori, l'Istituto Vallauri di Fossano, con ben 42 iscritti alla competizione.

Cinque le categorie impegnate, dalla 1ª media fino al “grande pubblico” degli adulti, per queste semifinali provinciali che selezionano i partecipanti per la finale nazionale (alla “Bocconi” di Milano, il 13 maggio), mentre la finalissima internazionale si terrà a Parigi a fine agosto. Sono già pronti 115 premi in totale per i primi classificati; in particolare il primo nella categoria dei più giovani, oltre alla gloria del vincitore, si porterà a casa un drone giocattolo.

“Non sappiamo ancora nulla dei problemi matematici che verranno proposti ai partecipanti, ma la formula è quella già collaudata gli anni scorsi – aggiunge Selleri -: 8-9 quiz di difficoltà crescente da risolvere correttamente, e possibilmente nel minor tempo: infatti, a parità di risultato, viene privilegiato il concorrente che ha consegnato prima”.

(Immagine dal sito http://matematica.unibocconi.it/)

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS