Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

FOSSANO/ Il 36° Motoraduno ricorda gli amici scomparsi e aiuta i terremotati

FOSSANO

Foto
Condividi FB

SERGIO RIZZO - È stata dedicata a Roberto Uffiziale e Diego Nasi la 36ª edizione del Motoraduno d’eccellenza internazionale di Fossano, in provincia di Cuneo. 

In una cornice di circa 12 mila moto e 15 mila persone, si è svolta la trentaseiesima edizione del Motoraduno di Fossano che apre le manifestazioni motociclistiche. Il Moto Club Polizia di Stato, Delegazione di Cuneo ha vinto due trofei Fmi e Volontariato confermandosi uno dei motoclub più premiati della Provincia.

“Lo abbiamo voluto dedicare a Roberto Uffiziale, imprenditore di Bossolasco scomparso lo scorso anno, e a Diego Nasi di Garessio, volontario della Croce Bianca scomparso a febbraio, amici e soci del sodalizio, – ha spiegato il presidente della Delegazione di Cuneo, Gian Franco Fois -. Continuiamo così ad aiutare le persone che ne hanno bisogno. Quest’anno, insieme alla delegazione di Livorno e Sanremo presieduta da Lucia Casadio e Giovanni Bianchi, abbiamo raccolto beni e oggetti di prima necessità che sono stati recapitati personalmente ai terremotati, fra cui sei roulotte per gli allevatori del posto. La delegazione di Cuneo abbraccia quanti intendono applicarsi per il prossimo, oltre che la passione per il mototurismo, ricordando che le iscrizioni sono aperte a tutti senza limiti di età e tipo di moto". Chi fosse interessato può farne richiesta al capo delegazione Cuneo, Gian Franco Fois webmaster_mcps@yahoo.it.

Sergio Rizzo

(Nella foto, il gruppo Moto Club Polizia di Stato a Fossano)

 

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS