Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Di Maio con i consiglieri M5S che donano parte dello stipendio ai volontari Aib Piemonte

CUNEO

Foto
Condividi FB

Il Movimento 5 stelle in Piemonte ha deciso di donare più di 100mila euro, ricavati dalla quota “restituzioni” degli stipendi da consiglieri regionali, ai volontari del Corpo antincendi boschivi (Aib) e in parte agli “interventi di ripristino dei danni causati dalle calamità naturali (alluvioni)”. La consegna dell'assegno simbolico, recante la cifra di 102.948,77 euro, stamane (venerdì 12 gennaio) a Torino, di fronte alla Regione. Alle 15 Di Maio è atteso ad Alba dai commercianti per un confronto sulle problematiche del territorio.

La decisione, come hanno spiegato i grillini in un comunicato, è arrivata “a fronte dell’emergenza incendi che, in pochi giorni, a causa del ritardo della giunta regionale nel formulare un’adeguata risposta, ha messo in ginocchio il Piemonte”. Una scelta fatta per aiutare i volontari, “stremati da giorni di continua attività, e per supportare i territori colpiti da calamità naturali negli ultimi anni”.

I Corpi dei volontari anticendi boschivi vivono di una convenzione stipulata dalla Regione Piemonte pari a 1 milione di euro l’anno, non sufficiente a supportare le spese correnti (rimborsi volontari e ore volo elicotteri) di situazioni emergenziali come quelle di questo autunno e nemmeno a fare gli urgenti investimenti di ammodernamento e sostituzione dei mezzi per gli interventi nonché di acquisto dei dispositivi di protezione individuali.

"Anche questa - hanno scritto - volta abbiamo scelto di sostenere due temi strategici per la Regione, ma non adeguatamente coperti nel bilancio regionale". Quasi ogni anno infatti assistiamo alla distruzione di strade, ponti e abitazioni con la consapevolezza che i fondi per la ricostruzione non sono mai abbastanza.

 

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS