Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

CUNEO/ Ematologi da tutto il mondo alla conferenza in Provincia sui tumori del sangue

CUNEO

Foto
Condividi FB

“L’immunoterapia nei tumori ematologici” è il tema della prima Conferenza cuneese di immunoterapia, una tre giorni (17/19 maggio) in programma a Cuneo presso il Centro Incontri della Provincia.

L’evento è organizzato dalla struttura di Ematologia dell’azienda ospedaliera S. Croce e Carle diretta dal prof. Massimo Massaia e dal Centro interdipartimentale di ricerca in biologia molecolare di Torino. 

Spiega Massaia: “L’immunoterapia ha rivoluzionato, negli ultimi anni, la terapia dei tumori del sangue. La conoscenza sempre più approfondita dei meccanismi che regolano la risposta immunitaria contro le cellule tumorali e dei meccanismi che le cellule tumorali operano per sfuggire al riconoscimento delle cellule effettrici del sistema immunitario è stato il motore principale che ha promosso lo sviluppo dell’immunoterapia.

Il ruolo del microambiente tumorale come sede privilegiata in cui operano i meccanismi di riconoscimento ed evasione delle cellule tumorali è stato il secondo elemento che ha consentito di sviluppare in modo ancora più razionale ed efficiente l’immunoterapia. Infine, gli enormi progressi compiuti dall’ingegneria genetica e dalle biotecnologie hanno consentito di generare farmaci biologici sempre più efficaci”. 

Il convegno intende passare in rassegna lo stato dell’arte dei diversi approcci dell’immunoterapia attualmente in uso o con prospettive di applicazione clinica nei tumori del sangue con riferimenti a quanto imparato del trapianto allogenico. 

Lo scopo formativo della Conferenza è particolarmente importante perché l’immunoterapia diventerà nel corso dei prossimi dieci anni una delle modalità di terapia più utilizzate nei tumori del sangue con enorme impegno di risorse e specifiche capacità di gestione clinica per le sue peculiari caratteristiche.

Al convegno parteciperanno, tra gli altri, il presidente AIL Sergio Amadori, il presidente del Gruppo Italiano di Trapianto di Midollo Osseo Francesca Bonifazi, il presidente della Società Italiana di Ematologia Paolo Corradini.

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS