Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Cosa serve al cane per essere felice? Scopriamolo sabato e domenica a Peveragno

MONDOVì

Foto
Condividi FB

Siamo sicuri che il cane sia un animale felice? Pensandoci bene, è il cane che ha bisogno dell'uomo o è l'uomo che ha bisogno del cane?

Sabato 18 marzo a Peveragno, in provincia di Cuneo, prenderà il via il corso base di cinofilia naturale finalizzato a far conoscere la vera natura del cane ed i sistemi per allevarlo e gestirlo secondo le sue più strette esigenze di animale.

Lo stage continuerà anche il giorno dopo, domenica 19 marzo, con un approfondimento utile specialmente a chi intenderà sostenere l’esame (non obbligatorio) per la qualifica di "Consulente di Cinofilia Naturale", che si terrà a fine giornata.

Sabato saranno presenti, con il loro intervento, anche il dott. Paolo Sceusa, magistrato, il quale ha redatto la prefazione del mio libro "Ama il tuo cane" ed ha curato il capitolo sul "maltrattamento genetico del cane" e il dott. Massimo Zuanetti, famoso ginecologo (anch'egli collaboratore nella stesura del libro) e da tempo un valido riferimento scientifico per il nostro Istituto di Cinofilia Naturale, il quale risponderà alle domande dei partecipanti sui danni collaterali della sterilizzazione degli animali.

Partecipare al corso base di cinofilia naturale si rivelerà molto utile per chi sta adottando un cane o per chi desidera migliorare la vita di quello che possiede già. Con la nuova formula "porta un amico" il corso costerà la metà (qui le informazioni dettagliate sul corso: http://www.cinofilianaturale.it/news/dettaglio.aspx?id=198)

Il famoso dottor Raffaele Morelli, medico, luminare psichiatra e psicoterapeuta, direttore della rivista "Riza Psicosomatica" e spesso partecipe a molti programmi tv, ha appena pubblicato un libro dal titolo "Crescerli senza educarli - Le anti regole per avere figli felici". Vorremmo quindi credere che educare il cane per poi trattarlo come un figlio, sia il modo migliore per renderlo felice?

Obbiettivamente: cosa significa amare il proprio cane? Desiderare il suo benessere o quello del padrone? E' forse lui ad avere scelto di vivere al nostro fianco, oppure adottarlo è stata una nostra decisione arbitraria?

Convincere l’opinione pubblica che il cane provi sentimenti di amore per l’uomo è stata una delle azioni di marketing più potenti della storia, null'altro che la base per creare e mantenere in vita un business colossale ideato alle spalle di questo animale, lo stesso che continua a fruttare da tempo cifre da capogiro!

Se siamo realmente degli amanti del cane, la cosa più importante non sta tanto nel capire se lui è o non è il “miglior Amico dell’uomo”, quanto invece imparare a diventare noi i MIGLIORI AMICI DEL CANE!

Per maggiori informazioni: Ezio Maria Romano - 349 33 35 668 - 346 21 40 450 (reperibile sino alle 19, ogni giorno).

Il corso si terrà in via Bassetta 9, sede dell’Istituto di Cinofilia Naturale FICG, a Peveragno.

 

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS