Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

CICLISMO/ In 600 al raduno cicloturistico dell’Agnel 2744

MONTAGNA

Foto
Condividi FB

Si è svolto l’annuale raduno cicloturistico denominato l’Agnel 2744, salita non competitiva al colle dell’Agnello, con chiusura della strada ai mezzi motorizzati dalle ore 9.30 alle 14.

La kermesse sportiva ha goduto di una doppia promozione dai media e sui social francesi in quanto coincideva con l’ultimo dei 31 appuntamenti di Cols réservés, la chiusura dei colli nel Département des Hautes Alpes et Provence, con circuiti riservati dunque ai soli ciclomatori.

Ben 600 partecipanti hanno percorso i tornanti e le rampe per raggiungere il mitico colle partendo da Chianale, e dal Pont de Lariane, dal versante francese. Tra gli iscritti molti amatori delle due ruote della Valle Varaita, corridori da Savigliano, Busca, Fossano, Cuneo, Mondovì, dalle Langhe, dal canavese, Torino, Alessandria, Asti, Savona, Milano, Venezia, dalla Svizzera, Francia, Austria e Olanda.

Sul colle, a 2744m di quota, l’incontro tra tutti gli sportivi con ristoro franco-italiano e musica per tutti. Una festa transfrontaliera di sport, allietata da una bella domenica di sole. 

Silvano Dovetta Presidente dell’Unione montana Valle Varaita si dichiara pienamente soddisfatto dell’iniziativa che nuovamente premia un lavoro di cooperazione tra partner transfrontalieri con il supporto delle associazioni sportive e proloco del territorio. “-Stiamo lavorando nell’ottica dello sviluppo cicloturistico: l’Agnel 2744 ancora una volta mette in risalto le potenzialità del nostro valico internazionale. Malgrado le responsabilità e gli adempimenti per la sicurezza che prevede al giorno d’oggi l’organizzazione di eventi, ci impegniamo a portare avanti questa manifestazione che sta crescendo sempre di più e i numeri di questa edizione lo confermano”.-

“-La sinergia e le collaborazioni messe in atto tra enti e associazioni del territorio danno i suoi frutti”! Lavorare insieme significa vincere insieme!”- Così dichiara a sua volta la dott.ssa Milva Rinaudo, Vice Presidente dell’ente di valle che si congratula per il successo dell’Agnel 2744, progetto di promozione turistica, fortemente attrattivo portato avanti negli anni dall’Unione montana Valle Varaita, Il Consorzio Bim, l’Office de Tourisme du Guillestrois et Queyras, la Vigor Cuneo, l’associazione Freedom to Ride, le Proloco di Pontechianale e Chianale con il patrocinio del comune di Pontechianale. Un grazie agli sponsor che ogni anno supportano l’iniziativa: le Officine e Cicli Mattio, l’Acqua Eva, la Cradel, Valverbe, l’Albifrutta e Dolci Idee.

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS