Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Bra, tenta di rubare "gratta e vinci" al bar: condannato 38enne di Racconigi

BRA

Foto
Condividi FB

Riceviamo: "I carabinieri della compagnia di Bra, in provincia di Cuneo, hanno tratto in arresto per furto aggravato D. G., 38enne di Racconigi, già gravato da precedenti di polizia.

L’esercente di un bar braidese aveva verificato, nell’ultimo periodo, strani ammanchi di biglietti “gratta e vinci” dall’espositore, tanto da denunciarne il furto di un cospicuo numero, per un valore complessivo di 1500 euro. I furti avvenivano con una determinata periodicità, per cui i militari dell’aliquota radiomobile, alle prime ore del giorno, avevano organizzato un servizio di osservazione per individuare e fermare il ladro.

Anche quella mattina, D.G., dopo una consumazione al banco, aveva approfittato della momentanea distrazione del barista per appropriarsi di alcuni biglietti della serie “Mega Milionario”. Non si era accorto però che, seduti ai tavolini del bar, c’erano dei carabinieri in abiti civili ad osservare i suoi comportamenti. Consumato il furto, l’uomo tentava di allontanarsi ma veniva bloccato e controllato: nelle tasche aveva i cinque biglietti appena sottratti.

Dopo un maldestro tentativo di giustificarsi - ad incastrarlo avevano contribuito anche le immagini video registrate dalle telecamere del locale pubblico – D.G. veniva tratto in arresto per furto aggravato.

D.G. veniva trattenuto presso le camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Bra, in attesa del rito direttissimo, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Asti Donatella Masia. Nell’udienza del 5 maggio, D.G. veniva condannato a 8 mesi di reclusione e a 300 euro di multa. La refurtiva è stata restituita al proprietario.

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS