Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

Boves, bravi i volontari mellanesi che puliscono la città per la "Giornata ecologica"

CUNEO

  • Foto
  • Foto
Condividi FB

ADRIANO TOSELLI - «Quella sporca dozzina (The Dirty Dozen)» è un famosissimo film hollywoodiano del 1967, di Robert Aldrich, con Lee Marvin e cast stellare, su una squadra di militari americani dal passato... non proprio cristallino, inviati in Francia, nel 1944, in una missione quasi suicida contro i tedeschi, duro e crudo tanto da ispirare anche opera piena di quella violenza quasi onirica e surreale del «Genere Pulp» di Quentin Tarantino.

Non erano, invece, certo «sporchi», molto pacifici e senza divisa, se non i colorati giubbottini di sicurezza, i partecipanti alla giornata ecologica bovesana dello scorso sabato mattina 14 aprile, in pausa generosamente concessa dal maltempo durante questa primavera che fatica a «decollare». Meglio, se lo erano, sporchi, era solo per i materiali che toccavano raccogliendoli, rifiuti, «rumenta», oggetti lasciati sul ciglio delle strade dalla tanta inciviltà che neppur sembra si riesca mai a scalfire.

All’invero (e si dovrebbe forse riflettere per cercar di capirne il motivo) neppure erano una «dozzina», solo «mezza», sei (foto), tutti mellanesi, il meglio che la piccola Comunità frazionale bovesana di trecento abitanti offra in fatto di impegno sociale ed attivismo, da sempre. Ci spiega il referente comunale dell’iniziativa, vicesindaco Matteo Ravera, che con le scuole bovesane si è fissato momento a maggio, alla Cascina Marquet, di pulizia del bosco e didattica.

Pur pochi, gli indomiti, eroici, mellanesi si son ben difesi, mettendo insieme alcune decine di sacchi di materiale vario e dei copertoni (un cassone di camioncino pieno), tra Via Mellana, «Bovesana» (ora anche «Via Mario Martini») e Via Divisione Cuneense. Ci segnalano di aver trovato anche un navigatore, della polvere da sparo ed una cartucciera.

Il giorno dopo sono stati ringraziati dal parroco della frazione, don Beppe Laugero, in chiesa, durante la Messa. Meritano, anche, altra citazione cinematografica, questa volta italica: le immortali parole di Enrico Maria Salerno, nei panni del monaco invasato del film di Mario Monicelli «Brancaleone alle crociate» (del 1970), «Monda il mondo, che Dio ti monda!... In fila longobarda, che il cavalcon è saldo!... Ite! Ite!...».

Adriano Toselli

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS