Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

"Boun Natal, Boun Deiniàl, Bono Celendos" dagli amici di Sancto Lucio de Coumboscuro

MONTAGNA

Foto
Condividi FB

"Car amis de l'Escolo de Sancto Lucio, ci sono momenti nella nostra vita dove ognuno di noi vorrebbe tornare bambino, vorrebbe riprendersi quell'innocenza che inconsciamente tutti noi abbiamo nascosta nelle pieghe più recondite della nostra mente. Eppure questa è la cosa più difficile, ormai siamo così abituati ad apparire per quello che effettivamente non siamo, a crearci attorno a noi un'aureola di persone per bene, sempre impeccabilmente vestite e curate nella persona.

Per ottenere questa falsa immagine, volutamente dimentichiamo le nostre debolezze, i nostri affetti più cari, le nostre amicizie vere, i nostri momenti intimi con la persona amata, solo per apparire per un attimo al mondo esterno per quello che non siamo, ma che noi vorremmo essere. Questa presunzione ormai è la nostra vera malattia.

Mi viene in mente quando, da bambini, andavamo a raccogliere dell'argilla per poi a scuola impastare e fare le statuine del nostro presepio. Mi ricordo con quale gioia posizionavamo queste statuine davanti alla capanna del bambino, facendo ben attenzione che i primi personaggi fossero bambini e gente umile.

Oggi, davanti alle false rappresentazioni dei presepi, in prima fila ci sono, lustrati e incerati, i politici e coloro che hanno saputo scalare i vari gradi dello stato sociale con o senza merito. E laggiù, in fondo a tutti, gli ultimi, tutte quelle persone che in silenzio e con la testa bassa cercano di arrivare alla fine della giornata, ma forse gli unici che sanno ritornare ancora bambini.

Come augurio di Natale quest'anno vi vogliamo offrire una breve poesia (nella foto) scritta da una bambina che allora frequentava la quarta elementare nella nostra piccola Escolo de Sancto Lucio.

Sorriso di luna

Se tu vedessi il mio cielo

stasera

intagliato di un falcetto d'argento

che ha mietuto tutte le stelle,

sapresti perché sono felice

nel mio mondo

grande come un sorriso di luna".

Escolo de Sancto Lucio de Coumboscuro, provincia di Cuneo

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS