Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

"A Bra il piano neve c'è, ma per i pedoni non ha funzionato"

BRA

  • Foto
  • Foto
Condividi FB

Riceviamo e pubblichiamo l'interrogazione presentata dal consigliere comunale a Bra del Movimento 5 Stelle Claudio Allasia, che ha per oggetto il "piano neve" per la sicurezza e incolumità dei cittadini: "Il sottoscritto consigliere comunale Claudio Allasia, capogruppo consiliare del Movimento 5 Stelle Bra, premesso che nella giornata di sabato 2 dicembre la città è stata interessata da una normale nevicata, seguita nei giorni successivi e almeno fino a oggi da un abbassamento delle temperature tali da provocare fenomeni gelivi;

considerato che in moltissime zone della città, dal centro alla periferia, sono stati quasi del tutto assenti azioni di spazzamento e di prevenzione della formazione di ghiaccio per gli spazi pedonali, marciapiedi e camminamenti; per le zone dove a norma di regolamento di igiene urbana i privati, residenti e utenze commerciali, hanno provveduto allo sgombero delle neve e alla pulizia dei marciapiedi per tutta la lunghezza del loro fabbricato, si è riscontrato e si riscontra ancora oggi che al termine del tratto di competenza privata, quali ad esempio attraversamenti pedonali o inizio tratta di competenza pubblica (giardini, aree pubblica in genere), la pavimentazione non è stata né sgomberata dalla neve in origine né vi sono state operazioni di prevenzione del gelo;

quasi tutte le aree di competenza pubblica dedicate alla viabilità pedonale non sono state oggetto di alcun intervento e si citano di seguito le aree pubbliche direttamente osservate: via Montegrappa, attraversamenti pedonali di via F.lli Calandri, attraversamento pedonale di via Cavour su via Principi, Via Verdi, Via Trento e Trieste, via E. Brizio, Via F.lli Rosselli, Via Piumati, l’attraversamento pedonale dei binari in corrispondenza del passaggio a livello della stazione ferroviaria, lo stesso passaggio pedonale seguente fino allo sbocco con l’uscita del sottopasso; via Montegrappa all’altezza dei giardini Falcone e Borsellino è stata anche interessata dalla caduta di una parte di un albero che ha ostruito il marciapiede dal giorno di sabato a lunedì;

considerato inoltre che il mancato intervento di sgombero e prevenzione gelo sopra descritta ha costituito e in alcune aree costituisce tutt’ora pericolo alla sicurezza e incolumità dei pedoni, ha costretto e costringe i soggetti più deboli, anziani, persone con carrozzine e disabili, a non potersi muovere liberamente per la città o a farlo lasciando gli spazi pedonali e occupando la sede stradale; il 2 dicembre scorso il Comune a fronte delle naturali lamentele che saranno pervenute dai cittadini, ha semplicemente emesso un comunicato volto a ricordare ai privati il regolamento d’igiene, ma nulla è stato fatto per mettere in sicurezza almeno gli spazi pedonali di competenza pubblica più usati;

interroga il sindaco e la giunta sulla ragione di tale disservizio e quale sia lo stato attuale dell’organizzazione del “piano neve”; su quali siano le azioni correttive per tutelare la sicurezza e l’incolumità dei pedoni a fronte della presente situazione e soprattutto a fronteggiare le future analoghe situazioni per la stagione in corso".

Claudio Allasia - Movimento 5 Stelle Bra

(Nella prima foto il consigliere Allasia; la seconda foto, scattata sabato 2 dicembre alle 17, testimonia l'albero caduto sul marciapiede mai sgomberato, rimosso poi nella tarda mattinata di lunedì)

 

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS