Meteo Radio Stereo 5 Euroregion Facebook Twitter Youtube Linkedin

A Bra i giovani ciceroni del "Guala" fanno riscoprire ai turisti i gioielli barocchi

BRA

Foto
Condividi FB

A Bra ritorna il progetto “Adotta un gioiello della tua città”, giunto al quarto anno.

Il progetto sotto il patrocinio del Comune di Bra è attuato grazie all'impegno di un numeroso gruppo di allieve e allievi del corso turistico dell'Istituto di Istruzione Superiore “Ernesto Guala” di Bra coordinato da Marcella Brizio Pacotto. 

I giovani Ciceroni tutti i sabati e le domeniche al pomeriggio dall'autunno al 30 maggio terranno aperti al pubblico, con il servizio di guida turistica, i due gioielli barocchi di Santa Chiara e della Confraternita della S.S. Trinità, meglio conosciuta come Battuti Bianchi. Le spiegazioni offerte ai turisti che sempre più numerosi affollano il centro cittadino saranno in italiano e, a seconda dei ragazzi presenti, in lingua straniera. 

A espremere il plauso e il ringraziamento agli studenti sabato 6 ottobre sono stati Fabio Bailo, Alberto Di Caro e Livio Sartirano, rispettivamente assessore alla Cultura di Bra, presidente dell'associazione “Amici di Santa Chiara” e portavoce della confraternita dei Battuti Bianchi. Con loro la dirigente del “Guala” Francesca Scarfì.

 

VIDEO

COPYRIGHT 2016 WEB & TECH SOLUTIONS